Entertainment Featured home Guida 4K/BD/DVD Streaming

Un’ondata di film Sony Pictures in IMAX Enhanced sta per invadere le nostre case

Un’ondata di film Sony Pictures in IMAX Enhanced sta per invadere le nostre case

Sony Pictures Entertainment ha annunciato che nei prossimi 12 mesi porterà sul mercato oltre 100 tra film e documentari in versione IMAX Enhanced

Sony Pictures Entertainment ha annunciato che nei prossimi 12 mesi porterà sul mercato europeo, asiatico e nordamericano oltre 100 tra film e documentari in versione IMAX Enhanced, con altre centinaia di titoli attesi nei prossimi anni. I film in questione riguarderanno sia le novità più recenti (come Piccole donne e Charlie’s Angels), sia i tantissimi titoli di catalogo di Sony Pictures e saranno disponibili non solo in streaming, ma anche su supporto fisico in Ultra HD Blu-ray.

Le piattaforme di streaming video che supportano al momento questi contenuti sono solo cinque in tutto il mondo e si tratta di Fandango Now, Privilege, Rakuten TV (l’unica al momento disponibile in Europa, Italia compresa) e due piattaforme asiatiche. I titoli IMAX Enhanced su Ultra HD Blu-ray sono invece una decina tra cui Angry Birds Movie 2, Bad Boys for Life, Jumanji: The Next Level e Space Station.

Come si può vedere da questi numeri, IMAX Enhanced rappresenta per ora una nicchia di una nicchia e anche per questo si spiega la volontà di Sony Pictures di dare un nuovo slancio a questa certificazione audio-video che però, per molti appassionati, rimane più una trovata di marketing che altro. Ma esattamente cos’è IMAX Enhanced?

Un’ondata di film Sony Pictures in IMAX Enhanced sta per invadere le nostre case

Si tratta di un programma di certificazione in ambito home entertainment annunciato nel settembre del 2018 e progettato per creare la migliore esperienza AV nel nostro salotto di casa. A lanciarlo sono stati IMAX e DTS, con l’appoggio iniziale di Paramount, Sony Pictures, Sony, Denon e Marantz. Il programma certifica i prodotti hardware e software che soddisfano una serie di criteri prestazionali audio e video stabiliti da un comitato di certificazione composto da ingegneri di IMAX e DTS e da specialisti tecnici che lavorano nei grandi studi hollywoodiani.

Per godersi un film IMAX Enhanced, questo deve prima essere girato usando le telecamere IMAX (Spider-Man: Far From Home ad esempio ha 45 minuti girati in formato IMAX) o deve essere rimasterizzato digitalmente da IMAX, passaggio non da poco anche a livello di costi. Queste registrazioni, sia su UHD Blu-ray che in streaming, integrano un flag che le apparecchiature home cinema certificate sono in grado di riconoscere e quindi fornire all’utente utilizzando le proprie impostazioni ottimizzate IMAX.

Per quanto riguarda i contenuti, ci sono versioni IMAX Enhanced di film in 4K-HDR (HDR10 o HDR10+) rimasterizzati digitalmente da IMAX con l’aggiunta di una versione “particolare” dell’audio in DTS:X. Un “bollino” di qualità IMAX Mode viene “segnalato” per i dispositivi supportati (TV, streamer, amplificatori, lettori Ultra HD Blu-ray) e il contenuto IMAX Enhanced è progettato per apparire al meglio su un dispositivo IMAX Enhanced, sebbene fornisca ai possessori di device non IMAX “la migliore versione possibile”.

Un’ondata di film Sony Pictures in IMAX Enhanced sta per invadere le nostre case

Sul versante hardware i prodotti IMAX Enhanced sono diventati sempre più numerosi negli ultimi mesi, partendo da alcuni TV e videoproiettori di Sony per arrivare a numerosi ricevitori AV di brand come Arcam, Anthem, Denon, Lexicon, Marantz, McIntosh, Onkyo, Pioneer e Sony. Una delle caratteristiche di IMAX Enhanced sui TV Sony che supportano questo standard è ad esempio una modalità video apposita per garantire una visione fedele alle intenzioni del regista simile al Netflix Mode o al Filmaker Mode presente su alcuni recenti TV di fascia alta.

Il numero di partner hardware che aderiranno al programma dovrebbe aumentare ulteriormente nei prossimi mesi anche grazie all’annuncio di oggi di Sony Pictures e la speranza, oltre ai ricevitori AV, è che anche altri produttori di TV a parte Sony entrino a far parte di IMAX Enhanced con i loro modelli di punta. Non avendo mai visto un film in IMAX Enhanced, non possiamo esprimerci sulla bontà di questi contenuti e sulla loro resa audio-video, ma i nostri colleghi inglesi di What Hi-Fi? ne sono rimasti molto compiti e immaginiamo anche noi che, con il giusto hardware, un titolo certificato IMAX Enhanced possa dare qualcosa di più di uno “standard”.


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest