JBL LINK AUDIOCONNESSO
Entertainment Featured home Guida 4K/BD/DVD

Harry Potter e la Camera dei Segreti [UHD]

Harry Potter e la camera dei segreti

Harry Potter e la Camera dei Segreti, il secondo episodio della serie, in Ultra High Definition spicca per resa video e audio inglese, ma l’audio italiano resta indietro… Distribuzione Warner Home Video

Secondo capitolo della saga, sempre diretto da Chris Columbus, La Camera dei Segreti vede un giovanissimo Harry Potter alle prese con un nuovo mistero che circonda la scuola di maghi di Hogwarts, con l’aiuto dei fidi amici Hermione e Ron. Questo secondo episodio fu girato subito dopo il primo episodio e mantenne le aspettative nate dopo La Pietra Filosofale, anche se molti criticarono la scelta di Columbus di tenere il tono dei primi due film troppo infantile e a tratti ingenuo. Fu il terzo capitolo di Cuaròn a cambiare un po’ il tono della saga (e fu da molti giudicato il miglior film della serie).

I primi due film della saga Harry Potter comunque hanno il merito di aver scelto con grande cura gli attori protagonisti e anche la new-entry di questo film, nella figura di Kenneth Branagh, il professor Gilderoy Lockhart, fu una scelta azzeccata e in tono con i romanzi (oltre a portare avanti la tradizione di attori inglesi di grande bravura).

Il tema di questo film si ricollegherà poi direttamente alla trama degli ultimi episodi, ma non vogliamo svelare troppo i colpi di scena, ben costruiti dall’autrice e dagli sceneggiatori di questa saga.

Harry Potter e la Camera dei Segreti [UHD]

La camera dei segreti si concentra sul secondo anno scolastico di Harry Potter, alle prese con gli avvertimenti dell’ elfo domestico Dobby (un grande personaggio, per quanto digitale, frutto della bravura della ILM di Lucas), di non tornare a Hogwarts, dove diversi attacchi agli studenti rischiano di far chiudere la scuola. Alcuni indizi sulla Camera dei Segreti finalmente aperta porteranno i tre amici (Harry, Ron ed Hermione) ad indagare dietro il colpevole di questi attacchi e di affrontare il malvagio lord Voldemort ritornato in una nuova veste.

Un film riuscito per quanto leggero e ormai datato negli effetti speciali, non al livello degli ultimi episodi, ma che conserva forse, insieme al primo, la magia semplice e infantile con cui la saga inizialmente fu concepita. Il film ottenne ottimi incassi mondiali e si confermò il progetto, anche se purtroppo fu l’ultimo film con il grande Richard Harris nel ruolo del preside Silente (Dumbledore in originale).

VIDEO

Harry Potter e la Camera dei segreti su disco Blu-ray era codificato con video VC-1 Microsoft,  e il medesimo disco già uscito in precedenza è incluso nella confezione UHD. Un buon disco, ma che non era esenti da difetti, a tratti sfocato sugli sfondi e nelle sequenze più buie dove i neri non raggiungevano la profondità sperata. A confronto con l’UHD offre subito l’evidenza di quanto fosse ormai datato: la nuova uscita a 2160p, in HEVC/H.265, deriva infatti da uno scan 4k dei negativi originali, realizzato ad hoc per questa uscita, con una nuova color correction ed encoding in HDR che finalmente rendono l’immagine più definita, precisa e dalla resa molto “cinematografica”.

Il film è soprattutto ambientato in interni, nelle sale scolastiche della famosa scuola di maghi e in questo mondo fantastico e presentano sempre un numero elevatissimo di elementi sullo schermo, quindi richiedono una precisione tanto sui primi piani che sugli sfondi. Quanto questi siano finalmente definiti, anche nei dettagli in secondo piano o nelle panoramiche (un esempio la definizione dei mattoni sulla facciata della casa degli zii di Harry Potter), è ben chiaro anche all’occhio meno allenato. Il contrasto tra elementi chiari e scuri, quali le torce che illuminano i corridoi e i protagonisti, le ombre delle oscure stanze e i luoghi misteriosi delle vicende, beneficiano poi molto dal nuovo encoding in HDR, che rende un nero vicino all’inchiostro quando serve e offre tutta una serie di dettagli nelle sfumature assenti nel vecchio disco BD.

Harry Potter e la Camera dei Segreti [UHD]

Anche se il direttore della fotografia cambiò dal primo al secondo film (in questo caso era Roger Pratt, famoso per il Batman di Tim Burton), fu mantenuta la continuità visiva con il primo episodio e fa piacere rilevare che anche la colorimetria rivista del primo UHD sia stata ripresa nella Camera dei Segreti. I colori infatti sono davvero ricchi e pastosi, quasi esagerati a tratti, ma si tratta di un film fantastico e la palette cromatica è finalmente completa. Tutte le sequenze con il maggior uso di effetti visivi inoltre hanno beneficiato di questo nuovo scan e produzione, ad esempio quando compare l’elfo domestico Dobby o nella famosa partita di Quidditc.

Bisogna al contempo notare che tanta precisione sulla resa della pellicola mette in mostra i limiti degli effetti digitali (in 2K) di un film del 2002 che, comparato agli ultimi episodi o alle produzioni del 2018, risulta limitato e a tratti posticcio, ma si sa che è un pregio e un limite che si manterrà a meno di rifare gli effetti digitali dei film (impensabile visti i costi produttivi).

Harry Potter e la Camera dei Segreti [UHD]

Un disco quindi di alto livello che rende pienamente giustizia alla produzione dell’epoca che fu girata con un budget leggermente inferiore al primo episodio, ma che ebbe il merito di continuare il medesimo stile (e successo) del primo episodio, e aprì, con alcune sequenze più dark nel finale del film la strada a nuove soluzioni visive che si sarebbero poi viste nel terzo episodio, totalmente differente per stile e impatto, diretto da Alfonso Cuaròn.

Il disco 4K include unicamente la versione cinema di Harry Potter e la Camera dei Segreti, della durata di 161 minuti circa, e non la Director’s Cut con 13 minuti aggiuntivi (che si trova esclusivamente nella Ultimate edition in BD).

AUDIO

Per quanto riguarda l’audio al solito tutte le attenzioni sono riservate alla traccia inglese in DTS:X. L’italiano inutile a dirsi infatti è sempre nel formato Dolby Digital 5.1EX, non male all’epoca del dvd e volendo anche del BD, ma ora sarebbe stato gradito l’upgrade almeno al DTS HD MA. Purtroppo le edizioni di film di catalogo e multiregione soffrono questo limite e, con l’eccezione del tedesco che l’upgrade l’ha avuto anche in passato, tutte le altre lingue europee hanno la medesima codifica nostrana. L’italiano sarebbe quindi anche un buon DD 5.1, EX, nulla da eccepire, ma il confronto con l’inglese in DTS:X è clamoroso.

Precisione, panning, minor compressione, dialoghi precisi, tutti gli elementi sono differenti, sembra di ascoltare un film diverso, e non solo nelle sequenze più concitate, ma anche nei momenti più tranquilli e di passaggio siamo circondati da effetti di ambienza che immergono lo spettatore realmente nelle vicende. La scena dove Harry Potter e Draco Malfoy si inseguono per la conquista del boccino dorato nella partita di Quidditch è forse una sequenza reference da riascoltare per il famoso posizionamento “a oggetti” del DTS:X, dove ciascun elemento, i due ragazzi, il boccino e la palla che distrugge gli spalti, sono perfettamente posizionati e ruotano intorno nell’ambiente d’ascolto, uscendo e rientrando dallo schermo e offrendo un deciso miglioramento rispetto al già ottimo PCM 5.1 del vecchio disco, forse un filo più potente sul canale .LFE, ma meno arioso e dettagliato nei panning e nelle sfumature.

Harry Potter e la Camera dei Segreti [UHD]

L’italiano quindi è nettamente inferiore soprattutto per dinamica e resta al solito il rammarico di non poter mai beneficiare di un miglioramento almeno nella qualità della traccia 5.1, che al cinema uscì in formato non compresso e che potrebbe, per un mercato fatto ormai soprattutto dagli appassionati, rappresentare il valore aggiunto per film che probabilmente sono stati già acquistati due o più volte…

EXTRA

Accantonata la delusione sull’audio tocca scrivere che anche questa nuova uscita de la Camera dei Segreti include solo la versione cinema e non la estesa (via seamless branching presente nella Ultimate e ad oggi disponibile in una pregiata edizione Steelbook). Assente anche l’opzione In-Movie Experience con la visione del film arricchita da numerosi inserti making-of, la stessa disponibile sempre nell’edizione steelbook BD a due dischi.

Harry Potter e la Camera dei Segreti [UHD]

Un’edizione UHD palesemente monca, manca infatti anche  il secondo Blu-ray a differenza di altri mercati, con completo set di supplementi, tra cui un interessante documentario sulla lavorazione di 80 minuti. Avevamo già denunciato questa brutta moda in passato, ma purtroppo le cose non cambiano e possiamo solo ripeterci. Nel solo disco BD incluso qui oltre al film ci sono i vecchi supplementi in SD dell’era dvd, ormai un piccolo palliativo: comprendono scene tagliate, interviste con i protagonisti e gli autori, trailer e il riassunto del primo episodio.

Queste nuove edizioni UHD dovrebbero essere le più complete possibili per invogliare gli appassionati a ricomprare i film, magari seguendo l’esempio dell’edizione UHD di Salvate il Soldato Ryan. Invece ci ritroviamo ad avere sul mercato un’edizione in definizione HD da due dischi ricca di extra, ma povera dal punto di vista A/V, e un’edizione UHD 4k qui recensita davvero notevole nel reparto video e nella resa audio originale, ma monca sul fronte extra. Un vero controsenso, visto che gli appassionati e i collezionisti solitamente si muovono sui due fronti, tecnico e di contenuti, mentre il pubblico generalista invece si limita a guardare il film, già ampiamente disponibile a rotazione sulle piattaforme streaming a pagamento.

TESTATO CON: Tv LG OLED 65E6V, Sintoampli Marantz SR7011, Sistema audio Totem/Velodyne/Monitor Audio, UHD Player Oppo UDP-203,

UHD Blu-ray disponibile su dvd-store.it

Harry Potter e la Camera dei Segreti [UHD]
7.5 Recensione
Pro
D.I. 4K di buon livello
Nuova color correction
LPCM 5.1 e DTS:X inglese
Contro
Director's cut assente sul BD FHD
Manca secondo Blu-ray extra
Dolby Digital 5.1 EX italiano
Supplementi vecchi
Riepilogo
Prodotto e distribuito da: Warner Home Video
Durata: 161'
Anno di produzione: 2002
Genere: Fantastico
Regia: Chris Columbus
Interpreti: Daniel Radcliffe, Rupert Grint, Emma Watson, John Cleese, Robbie Coltrane, Richard Griffiths, Richard Harris, Ian Hart, John Hurt, Alan Rickman, Fiona Shaw, Maggie Smith, Julie Walters, Tom Felton
------
Supporto: BD 100 + BD 50
Aspect Ratio: 2.40:1
Codifica Video: 2160p HEVC
Audio: DTS:X: Inglese; 5.1 DTS HD: Tedesco; 5.1 EX Dolby Digital: Italiano Francese Spagnolo Portoghese Inglese NV
Sottotitoli: Italiano NU Inglese NU Tedesco NU Francese Portoghese Spagnolo Polacco
Qualità artistica
Video
Audio italiano
Audio originale
Extra
Il giudizio di AF


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest