Entertainment Featured home Guida 4K/BD/DVD Guida 4K/BD/DVD/UHD

Harry Potter e la Pietra Filosofale [UHD]

Harry Potter e la Pietra Filosofale [UHD]

Harry Potter e la Pietra Filosofale Ultra High Definition con Digital Intermediate 4K e nuova color correction ma traccia in italiano non contemporanea. Distribuzione Warner Home Video

Primo capitolo delle fantasmagoriche avventure dell’amato maghetto, La Pietra filosofale introduce Harry Potter, con i genitori scomparsi quando ancora neonato, in fuga da Lord Voldemort, oscuro e potente mago deciso al predominio dell’oscurità sulla luce.

Harry Potter e la Pietra Filosofale [UHD]

Harry viene accompagnato in fasce dal potente mago Albus Silente (Richard Harris) e dal gigante dal cuore d’oro Rubeus Hagrid (Robbie Coltrane) davanti alla casa degli zii Dursley nel Surrey, tanto odiosi quanto unici parenti prossimi. L’adolescente ben presto realizza di non essere come i suoi coetanei, con incredibili capacità di interagire con ciò che lo circonda ancora allo stadio primordiale.

Nonostante il parere totalmente contrario del rotondissimo zio Vernon (Richard Griffiths), al suo undicesimo compleanno Harry intraprende il lungo apprendistato presso la scuola di magia di Hogwarts. Stringerà legame sodale con i compagni di corso Hermione (Emma Watson) e Ron (Rupert Grint), anch’essi entrati a far parte del clan Grifon D’oro.

Harry Potter e la Pietra Filosofale [UHD]

L’impavido terzetto scoprirà suo malgrado la presenza di una mostruosa creatura posta a sorvegliare il potente amuleto noto come la ‘Pietra filosofale’. Per Harry sarà l’inizio di un anno pieno di avventure, tra gelosie, pericoli e insidie, chiamato ben presto a distinguere i nemici dagli amici.

Le avventure in pellicola del maghetto amato da grandi e piccini iniziano col film del 2001 ispirato al primo bestseller di J. K. Rowling e diretto dal bravo regista Chris Columbus (Mamma ho perso l’aereo, Mrs. Doubtfire), esperto di produzioni americane per famiglie, al quale seppe infondere ampio stile ‘british’. Una vincente introduzione alla storia, raccontata con buona mano all’interno di un vasto panorama scenografico, sempre più ricco e variegato tra le mura del grande castello di Hogwarts.

Harry Potter e la Pietra Filosofale [UHD]

Notevoli invenzioni visive colme di fantasia tra elementi reali, effetti ottico visivi e computer grafica. Un primo film che seppe portare in scena personaggi anche affascinanti, in grado di trasmettere la passione del libro, con precisione e cura nei dettagli rispettando il più possibile la ricchezza delle pagine di un autentico best-seller che non poteva deludere le schiere di appassionati. Un risultato artistico che doveva risultare vincente anche nei confronti di chi non avesse avvicinato la saga letteraria della Rowling.

L’iniziale idea dei produttori era quella di condensare in un unico film più di un libro, magari realizzarlo in animazione, Steven Spielberg entrò in trattativa per la direzione, talmente sicuro del successo su grande schermo dal paragonarlo allo ‘sparare ad anatre in un barile’. Dopo Spielberg si allungò la lista di altri grandi registi papabili tra cui ricordiamo Alan Parker, Wolfgang Petersen, Ivan Reitman, M. Night Shyamalan e persino Terry Gilliam. Davvero difficile immaginare il risultato finale se quest’ultimo avesse ricevuto l’incarico.

Harry Potter e la Pietra Filosofale [UHD]

600 effetti speciali col coinvolgimento di tre factory di prestigio come la Industrial Light & Magic, Rhythm & Hues e Sony Pictures Imageworks, incassi stellari ai botteghini sfiorando il miliardo di dollari worldwide. Tra le curiosità forse non tutti sanno che la scena finale del film venne girata il primo giorno di riprese.

VIDEO

Inizialmente disponibile su DVD, poi su Blu-ray e successivamente anche sul defunto standard HD-DVD, Harry Potter e la Pietra Filosofale beneficiò all’epoca del lancio in alta definizione attraverso la codifica video VC-1 Microsoft, la stessa che ritroviamo sul BD-50 FHD SDR incluso nella confezione. Un notevole salto di qualità rispetto alla controparte SD ma non esente da difetti, con grana di fondo anche pesante a inficiare l’acquisizione dei particolari più distanti, saltuarie complicazioni nelle sequenze più buie e inferiore efficacia del croma con neri alti.

Harry Potter e la Pietra Filosofale [UHD]

Rispetto alle successive opere la prima fu tecnicamente la più critica, per un risultato d’insieme che non riusciva a dare il giusto spazio alla cinematografia del maestro John Seale (Witness – Il testimone, Il socio, L’acchiappasogni). Per la riproposta a risoluzione UHD si è partiti da nuovo telecinema 4K e relativo Digital Intermediate, formato immagine 2.39:1 (3840 x 2160/23.97p), ricordando che gli effetti in computer grafica all’epoca vennero inseriti a risoluzione 2K.

Il divario con le controparti FHD SDR è elevato, ponendo in risalto l’intero quadro d’immagine senza riserve neppure nei passaggi con luce critica, come per il prologo, con l’uscita di Silente dal bosco e l’arrivo di Hagrid sulla moto volante mentre accompagnano Potter dagli zii. Un upgrade subito evidente, con superiore grado di dettaglio per scenografie e costumi, senso di tridimensionalità, percependo particolari in secondo piano e background in passato meno evidenti. Differenze anche sostanziali per i punti luce, restituendo maggiore coerenza: è il caso per esempio dell’arrivo notturno dell’Hogwarts Express.

Harry Potter e la Pietra Filosofale [UHD]

Girato interamente analogico su pellicola Kodak 500T (5279) con emulsione rapida incamerando parecchia grana, da sempre parte integrante della produzione e che anche in UHD è rimasta tale lasciando la sensazione di assenza di filtri DNR. Una comparativa con la più recente pubblicazione FHD pone al contempo in evidenza il diverso lavoro attuato in fase di creazione del D.I. 4K, con differente color correction, ancor più marcata per la presenza dell’HDR-10 wide color gamut.

La palette cromatica presenta colori marcatamente diversi, toni maggiormente caldi senza per questo acuire il senso di artificiosità del quadro complessivo, diverso color timing in particolare per rossi e blu virando verso più accese sfumature di arancione e giallo. Una visione che implica diversità anche sostanziali e che potrebbero far storcere il naso agli appassionati, per quasi 20 anni abituati alla resa cromatica ‘alternativa’. Anche in UHD rimane qualche riserva sui neri, che alternano grande profondità a istanti di inferiore resa, ciò potrebbe anche essere legato alle originali scelte del cinematographer.

Harry Potter e la Pietra Filosofale [UHD]

Il disco 4K include unicamente la versione cinema di Harry Potter e la pietra filosofale, della durata di 152 minuti circa.

AUDIO

Dall’epoca dell’uscita in Home Video in versione Blu-ray e HD-DVD sino a oggi non è cambiato nulla per la traccia in italiano di Harry Potter e la pietra filosofale, tolta dal ‘congelatore’ e qui nuovamente riproposta su disco UHD in formato Dolby Digital 5.1 EX, con centrale posteriore non discreto. Un ascolto del tutto simile a quello su DVD mostrando subito il fianco, con dialoghi arretrati, limitazioni per i canali posteriori che si avvantaggiano in minima parte se l’impianto Home Theater prevede un centrale, caso contrario gli elementi sono redistribuiti su due soli diffusori con impatto ancor più limitato.

Harry Potter e la Pietra Filosofale [UHD]

Se in origine la traccia originale inglese si fregiava di un interessante LPCM 5.1 canali, che qui puntualmente ritroviamo sul Blu-ray 2K, in UHD è per contro disponibile l’upgrade audio in DTS:X. L’ascolto con codifica a oggetti è superiore ma non propriamente reference, migliorata dinamica e apertura sonica, passaggi panning più marcati, profondità subwoofer e dialoghi contrastati calando lo spettatore più al centro del racconto. Un esempio su tutti l’allenamento di Potter e la successiva partita a Quidditch.

EXTRA

Rispetto ad altre pubblicazioni estere il Blu-ray FHD di Harry Potter e la pietra filosofale include solo la versione cinema e non la estesa (via seamless branching). Assente anche l’opzione In-Movie Experience con la visione del film arricchita da numerosi inserti making-of, la stessa disponibile in passato.

Qui sono presenti ben pochi e per nulla esaustivi supplementi, tra i più vecchi mai editati: 5 brevissimi focus su personaggi ed elementi della storia, 8 clip della stessa scena in lingue diverse, 7 scene eliminate dal montaggio finale, trailer e teaser.

Harry Potter e la Pietra Filosofale [UHD]

Sempre rispetto ad altri mercati, tra cui lo statunitense, manca il secondo Blu-ray FHD con completo set di supplementi, inseriti nella passata edizione Ultimate Collector’s Edition, tra cui un interessante documentario sulla lavorazione di 63 minuti. Sottotitoli in italiano.

TESTATO CON: Tv Panasonic TX-65 EZ1000 OLED, UHD Player Oppo UDP-203

UHD Blu-ray disponibile su dvd-store.it

Harry Potter e la Pietra Filosofale [UHD]
7.5 Recensione
Pro
D.I. 4K
Nuova color correction
LPCM 5.1 e DTS:X inglese
Contro
Nuova color correction
Director's cut assente su BD FHD
Manca secondo Blu-ray extra
Dolby Digital 5.1 EX italiano
Supplementi preistorici
Riepilogo
Prodotto e distribuito da: Warner Home Video
Durata: 152'
Anno di produzione: 2001
Genere: Fantastico
Regia: Chris Columbus
Interpreti: Daniel Radcliffe, Rupert Grint, Emma Watson, John Cleese, Robbie Coltrane, Richard Griffiths, Richard Harris, Ian Hart, John Hurt, Alan Rickman, Fiona Shaw, Maggie Smith, Julie Walters, Tom Felton
------
Supporto: BD 100 + BD 50
Aspect Ratio: 2.39:1
Codifica Video: 2160p HEVC
Audio: Inglese DTS:X; Francese (Quebec), tedesco, spagnolo (castellano), spagnolo (latino americano), ceco, fiammingo, polacco, inglese descrittivo non vedenti, francese, italiano, olandese, portoghese, danese, norvegese, svedese Dolby Digital 5.1 EX
Sottotitoli: Inglese non udenti, tedesco non udenti, spagnolo (castellano), spagnolo (latino americano), arabo, danese, norvegese, svedese, greco, italiano non udenti, olandese, portoghese, ceco, finlandese, polacco
Qualità artistica
Video
Audio italiano
Audio originale
Extra
Il giudizio di AF
Harry Potter e la Pietra Filosofale [UHD]

Author: Claudio Pofi


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest