JBL LINK AUDIOCONNESSO
Editoriali Entertainment Featured home Guida 4K/BD/DVD In evidenza

Ultra HD Blu-ray: gli extra che “spariscono”

extra

Non è la prima volta che accade e con l’edizione 4K di Blade Runner ne abbiamo avuto riconferma: nel passaggio dal mercato americano a quello italiano gli Ultra HD Blu-ray “perdono per strada” i dischi con gli extra…

Lo abbiamo già segnalato all’interno delle recensioni dei singoli titoli, ma dato che le major reiterano questa discriminazione, probabilmente è il caso di richiamare l’attenzione non solo sull’audio ma anche sul trattamento diversificato che viene applicato alle edizioni Ultra HD che arrivano in Italia e Europa dal punto di vista dei dischi presenti nella confezione.

Già, perchè negli Stati Uniti, come a rigor di logica dovrebbe accadere, nella stragrande maggioranza dei casi le edizioni UHD 4K sono confezionate in modo da rappresentare la “ultimate edition” del film che viene pubblicato, in modo da consegnare all’acquirente che sborsa i 30$ per accaparrarsi il film (che magari ha già acquistato in precedenza in DVD o Blu-ray) la miglior versione disponibile, non solo nella qualità audiovisiva ma anche dal punto di vista della completezza.

Se in Blu-ray il titolo in questione era uscito in versione due dischi pertanto, i medesimi supporti saranno inclusi nell’edizione 4K insieme al nuovo disco UHD, configurando così un’edizione 3 dischi completa di film in 4K HDR, film in 1080p su Blu-ray standard e Blu-ray con gli extra. Prassi normale per le edizioni americane ma che non viene mantenuta nel passaggio al nostro mercato. 

Facciamo il punto su alcuni film che hanno “perso” il disco dei contenuti speciali determinando così un passo indietro in quella che è l’offerta dell’edizione UHD 4K rispetto al Blu-ray disponibile separatamente. E lo facciamo chiamando in causa le Major, affinché invertano questa tendenza.

Warner Home Video

  • Blade Runnercome evidenziato nella recensione pubblicata pochi giorni fa sul sito, l’edizione americana offre 4 dischi (il primo col film in 4K HDR, il secondo con la versione 1080p un DVD con il documentario “Dangerous Days” e un ulteriore DVD di contenuti speciali). La nostra versione contiene solo i due dischi con il film e pertanto come extra offrono 3 commenti audio (molto esaustivi ma privi di sottotitoli) e il trailer. La cosa grave è che la copertina indicava chiaramente oltre 7 ore di contenuti speciali che invece non sono presenti. Auspichiamo a questo punto che Warner in futuro possa decidere di pubblicare una versione 4K “speciale” più completa, che includa anche le altre versioni del film in 1080p (che erano presenti nell’edizione del 30° anniversario, composta da 3 Blu-ray) e il corredo completo degli extra e magari proponendo finalmente l’Italiano in versione lossless… dopotutto parliamo di un capolavoro della storia del cinema e uno dei più importanti titoli di catalogo di Warner stessa.
Ultra HD Blu-ray: gli extra che "spariscono"
In alcune stampe USA al posto del secondo DVD degli extra c’è il Blu-ray con altre 3 versioni del film. fonte: “SpareChange” review and unboxing su Youtube.
  • Harry Potter (anni 5 – 6 – 7.1 – 7.2): in tutti i 4 i film di Harry Potter usciti in UHD, sul retro della cover era indicata la presenza del documentario “la creazione del mondo di Harry Potter”, suddiviso in 8 parti, ciascuna che dovrebbe accompagnare uno degli 8 film. Nell’edizione americana, il documentario è presente, insieme ad altri extra, su un apposito disco Blu-ray che nelle nostre edizioni non è presente. Questo disco era apparso in Italia all’interno delle edizioni Steelbook Blu-ray a due dischi uscite poco più di un anno fa. Se si eccettua “l’Ordine della fenice”, anche le prime edizioni Blu-ray dei film 6, 7.1 e 7.2 contenevano un disco di supplementi aggiuntivi, filmati integrati poi nelle edizioni prima citate. Pertanto nelle edizioni UHD italiane sono presenti gli extra che erano contenuti nel Blu-ray insieme al film (che se non altro non sono pochi). Ci auguriamo ovviamente che questo errore non venga reiterato con i primi 4 film della saga che usciranno in UHD a novembre. E chissà se uscirà anche da noi il cofanetto UHD completo con gli 8 film (dove, in un mondo ideale, si potrebbe rimediare alle precedenti omissioni…).
    Ultra HD Blu-ray: gli extra che "spariscono"
    Il “disco 2” che compariva nelle prime edizioni Blu-ray degli ultimi tre film di Harry Potter
  • Pacific Rimstessa sorte per il film “coi robottoni” di Guillermo Del Toro, in cui in copertina si enunciano extra che nella nostra edizione UHD non sono presenti. Il motivo è sempre quello: l’edizione Blu-ray era composta da due dischi, ma qui troviamo solo quello relativo al film e a una parte dei contenuti speciali. In USA la confezione contiene regolarmente tutti i 3 dischi (1 UHD e 2 BD).
Ultra HD Blu-ray: gli extra che "spariscono"
in copertina UHD, enunciati alcuni extra che non sono presenti come “The Director’s Notebook”
  • Quei bravi ragazziil capolavoro di Scorsese, già non è il massimo nella resa Ultra HD, ma almeno avrebbe potuto eccellere negli extra. Qui invece la faccenda è diversa: i contenuti enunciati in copertina sono corretti ma tra edizione USA e quella italiana, cambia l’edizione Blu-ray di riferimento. In quella americana il Blu-ray disc del film è quello dell’edizione del 25° anniversario, con il nuovo scan 4K del film impiegato anche nel disco UHD e corredato di un bonus disc con contenuti speciali che non erano inclusi nella prima edizione. Totale 3 dischi. Nella nostra edizione invece il Blu-ray è quello della prima edizione, con il vecchio master encodato in VC-1 e un certo numero di extra. Il secondo Blu-ray dell’edizione del 25° anniversario non viene nè incluso nè citato.
Ultra HD Blu-ray: gli extra che "spariscono"
UHD italiano: “vecchio” Blu-ray e disco 4K
  • Il Cavaliere Oscuro, Il Cavaliere Oscuro – Il ritorno, Interstellar, Inception: non sono ancora usciti, ma speriamo vivamente di non trovarci nella medesima situazione dei titoli prima citati. Tutti questi film di Christopher Nolan, previsti entro fine anno in UHD, hanno infatti un disco ad hoc per i contenuti extra che ci auguriamo non “vada perso”…
Ultra HD Blu-ray: gli extra che "spariscono"
film di Christopher Nolan in arrivo in 4K che in Blu-ray hanno un disco dedicato ai contenuti extra

Universal / Sony / Paramount

Nel caso di Universal e distribuite, non ci sono errori di copertina, ma anche qui il “terzo disco” sparisce senza lasciare traccia…

  • King Kongil film di Peter Jackson approdato da poco in UHD, negli USA è da subito proposto come “Ultimate Edition” replicando i contenuti dell’omonima edizione Blu-ray che abbiamo recensito pochi mesi fa (che contiene oltre 9 ore di contenuti speciali) rappresentando una delle edizioni più complete in assoluto per un film che non faccia parte di alcuna saga, trilogia o franchise. La nostra edizione UHD ha perso la denominazione “Ultimate” e non propone il Blu-ray extra con i mastodontici diari di produzione.
Ultra HD Blu-ray: gli extra che "spariscono"
edizione italiana UHD a sinistra, edizione USA a destra
  • Star Trek (2009)il reboot della saga ad opera di J.J. Abrams in Blu-ray era proposto in edizione speciale due dischi, con un BD-50 aggiuntivo ricco di extra. Nell’edizione UHD americana il disco in questione c’è, nella nostra no.

Ultra HD Blu-ray: gli extra che "spariscono"

  • Star Trek – Into Darkness: per il sequel l’edizione UHD USA offre 3 dischi, con un BD proveniente dall’edizione “Star Trek – The Compendium” che includeva i due film di Abrams e contenuti extra ad hoc. In italia questo disco non è mai uscito in alcuna edizione Blu-ray (contiene 23 featurette, gag reel e scene eliminate/alternative di Into Darkness) e purtroppo non compare nemmeno nell’edizione Ultra HD nostrana.
  • Il codice da Vincil’edizione Blu-ray del 10° anniversario del film contiene due dischi, che nell’edizione UHD americana sono presenti entrambi. L’edizione UHD italiana contiene solo il disco con il film 1080p e pochi extra. la mancanza del secondo disco è facilmente ravvisabile dato che sulla serigrafia del disco è chiaramente impresso “Disc 1 – il Film”, lasciando intendere che dovrebbe esserci anche un Disc 2 (con le featurette sulla realizzazione) che invece non c’è…

Ultra HD Blu-ray: gli extra che "spariscono"

Il caso virtuoso: Independence Day di 20th Century Fox

La dimostrazione che non tutti discriminino il nostro mercato viene da 2oth Century Fox, con uno dei primi titoli pubblicati in UHD: il blockbuster con Will Smith Independence Day. Un’edizione che vanta una D.I. 4K realizzata appositamente per la visione Ultra HD, che contiene sia la versione cinematografica, sia quella estesa del film in UHD e che offre 2 dischi Blu-ray “standard” di cui uno interamente dedicato ai contenuti extra, esattamente come avviene nell’edizione statunitense. La nostra edizione UHD in questo caso è veramente la versione del film più completa e qualitativamente curata disponibile… esattamente come dovrebbe essere per le edizioni 4K delle altre major.

Ultra HD Blu-ray: gli extra che "spariscono"

Ultra HD Blu-ray: gli extra che "spariscono"

Author: Pietro Battanta

Innamorato di musica e cinema da sempre, passione quest'ultima "degenerata" con l'avvento del DVD e con le impareggiabili lezioni del cinemaniaco dr. Gianni Canova. Con AF dal 2007


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest