Audio portatile Featured home Prove What Hi Fi

Soul Electronics Run Free Pro Bio: intelligenti ma poco coinvolgenti

Run Free Pro Bio

Gli auricolari Bluetooth Soul Electronics Run Free Pro Bio hanno funzioni smart molto interessanti, ma la qualità audio non convince granché.

Ora che gli auricolari totalmente wireless stanno diventando quasi più la norma che non l’eccezione, avere a che fare con modelli più tradizionali come questi Soul Electronics Evolution Run Free Pro Bio, dotati di un cavo che unisce i due auricolari, dà un po’ la sensazione di qualcosa di vecchio e ormai superato, sebbene i vantaggi di simili auricolari Bluetooth (autonomia, nessun problema di sync tra i due auricolari) non siano pochi rispetto ai modelli in stile AirPods.

Costruzione

Il cavo dei Run Free Pro, disponibili online a circa 125 euro, è dotato di un pulsante di accensione/spegnimento e di un classico controller di riproduzione a un’estremità, che consente di saltare le tracce e regolare il volume. Questo “telecomando” ospita tra l’altro anche la porta micro USB per la ricarica. Per bilanciare il peso del controller, che rimane comunque minimo, Soul Electronics ha preferito inserire una seconda “protuberanza” nell’altra estremità del cavo, in modo che gli auricolari abbiano un buon equilibrio una volta inseriti nelle orecchie e che non pendano da una parte o dall’altra.

Soul Electronics Run Free Pro Bio: intelligenti ma poco coinvolgenti

I Run Free Pro Bio sfruttano la connettività wireless Bluetooth 4.0 aptX per uno streaming wireless con qualità da CD e promettono circa otto ore di autonomia. Il nostro test mostra in effetti che questa cifra è abbastanza precisa e la portata del segnale Bluetooth è di circa dieci metri. Pensati per un’utenza soprattutto sportiva e spesso in movimento, questi auricolari si possono anche lavare e si tratta di un plus che non capita di trovare spesso.

Il primo passo con qualsiasi in-ear è adattarli al meglio alle proprie orecchie (e non è una cosa sempre facile o immediata). Nella confezione troviamo per fortuna una discreta selezione di gommini di diverse dimensioni, oltre a dei piccoli archetti che servono per “agganciare” meglio gli auricolari alla parte interna dell’orecchio, a tutto vantaggio della stabilità mentre si corre o si fanno altre attività in movimento.

Soul Electronics Run Free Pro Bio: intelligenti ma poco coinvolgenti

Abbiamo trovato i gommini abbastanza stabili anche senza gli archetti, grazie al fatto che siamo riusciti a mandarli più in profondità nell’orecchio rispetto a tanti altri in-ear, ma qui il discorso è molto soggettivo e altri utenti potrebbero dover fare qualche prova con i vari gommini prima di trovare la sistemazione ideale. Correndo, andando in bicicletta e facendo ore di esercizi in palestra, i Run Free Pro Bio sono risultati davvero molto stabili e comodi allo stesso tempo e questo è certamente un pregio da non sottovalutare per un modello così orientato all’attività fisica.

Caratteristiche

Disponibili nei colori grigio e rosso, gli auricolari Run Free Pro Bio aggiungono alle loro credenziali sportive anche la funzione Beflex Biomech Engine. Scaricando la companion app per iOS o Android (Soul Fit EU) e creando un account, è possibile ricevere consigli e indicazioni di coaching in tempo reale mentre si pratica sport. L’app traccerà e analizzerà il vostro stile di corsa e offrirà consigli per migliorare le prestazioni e per evitare infortuni.

Un’aggiunta sicuramente piacevole e smart al punto giusto. L’app dà un sacco di consigli e interverrà ad esempio se pensa che il vostro passo sia troppo ampio, che i vostri piedi colpiscano terra troppo forte o che vostra testa si muova troppo. I tentativi di forzare deliberatamente questo coaching virtuale praticando qualche tecnica “dubbia” si dimostrano fruttuosi e siamo quindi abbastanza fiduciosi della sua efficacia, anche perché l’app fornisce davvero tanti dati da approfondire dopo ogni sessione. Se poi qualcuno che corre “seriamente” si fiderà più dei consigli di un’app che non di quelli di un trainer in carne e ossa, è un altro discorso, ma è indubbio che l’app e tutte queste funzioni rappresentino un qualcosa in più che non è facile trovare altrove.

Soul Electronics Run Free Pro Bio: intelligenti ma poco coinvolgenti

Qualità audio

Forse è con questo corredo smart che si spiega il prezzo dei Run Free Pro Bio, anche perché da auricolari wireless da 125 euro ci saremmo aspettati qualcosa di più di una resa “media” a livello puramente audio. Ascoltando Feels di Calvin Harris, notiamo infatti subito una certa grossolanità nel suono generale. Rispetto ai rivali con prezzi simili come i Sennheiser CX Sport, i Run Free Pro Bio mancano di sottigliezza e di dettagli. Le note di basso suonano un po’ piatte e timide, mentre le voci non hanno l’immediatezza o l’impatto in gamma media dei migliori auricolari dai 100 ai 150 euro.

Se non altro gli acuti non sono troppo squillanti e i bassi riempiono comunque dignitosamente il soundstage, tanto che per un ascolto di sottofondo mentre si corre su un tapis roulant è improbabile che il sound offerto da questi auricolari deluda completamente. Se però volete qualcosa che vi appassioni di più alla musica che state ascoltando mentre fate sport, la dolcezza generale e il suono “inoffensivo” di questi in-ear potrebbero rivelarsi elementi ben poco interessanti e avvincenti. I dettagli e le dinamiche mancanti danno infatti vita a un suono generalmente piatto, soprattutto se lo confrontiamo con quello dei Bose SoundSport Wireless.

Soul Electronics Run Free Pro Bio: intelligenti ma poco coinvolgenti

Verdetto

Con la loro leggerezza e la loro vestibilità comoda e sicura, le caratteristiche di allenamento perfette per i fanatici del fitness e l’autonomia più che discreta, i Soul Electronics Run Free Pro Bio potrebbero essere auricolari in-ear wireless ideali per alcune persone e attrarre soprattutto l’utenza più sportiva. Tuttavia, se anche la qualità audio deve far parte del corredo essenziale per un prodotto come questo, sul mercato esistono alternative decisamente più valide allo stesso prezzo o a poco di più.

© 2018, AF Digitale. Tutti i prodotti sono stati provati nelle apposite sale di ascolto e di visione di Soul Electronics Run Free Pro Bio: intelligenti ma poco coinvolgenti e Soul Electronics Run Free Pro Bio: intelligenti ma poco coinvolgenti dal team editoriale con sede nel Regno Unito.

  • Verdetto
3

Sommario

Gli auricolari Bluetooth Soul Electronics Run Free Pro Bio hanno funzioni smart molto interessanti, ma la qualità audio non convince granché.

Pro
Comodi e stabili nelle orecchie
Parte smart molto ben sviluppata
Autonomia discreta

Contro
Dettagli e dinamica non convincono
Sound poco avvincente

Scheda tecnica
Driver: 6 mm dinamici
Impedenza: 16 Ohm
Risposta in frequenza: 20-20000Hz
Connettività: Bluetooth aptX 4.0
Autonomia: circa 8 ore
Dimensioni: 18 x 18 x 32mm
Peso: 17g
Prezzo: 125 euro
Sito del produttore: www.soulelectronics.com


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest