Audio portatile Featured home Prove What Hi Fi

OnePlus Bullets Wireless: piacere senza fili a meno di 70 euro

OnePlus Bullets Wireless

A 69 euro è un’impresa trovare degli auricolari Bluetooth che suonino bene. I OnePlus Bullets Wireless ci provano e il risultato non è affatto male.

Gli auricolari wireless che offrono prestazioni audio davvero buone sono pochi e lo sono ancora di meno se prendiamo quelli nella fascia dai 50 ai 100 euro (anzi, qui sono quasi del tutto inesistenti). I OnePlus Bullets Wireless oggetto di questa recensione non sono in-ear totalmente wireless sullo stile degli AirPods visto che troviamo il classico cavo di collegamento tra i due auricolari, ma costano solo 69 euro e sappiamo quanto il produttore cinese si sia distinto negli ultimi anni per i suoi smartphone Android top di gamma venduti a prezzi molto concorrenziali. Anche questi Bullets riusciranno a essere altrettanto convincenti?

Costruzione e comfort

I OnePlus Bullets Wireless seguono un design familiare, simile a quello degli auricolari Beats X o dei Momentum In-ear Wireless di Sennheiser. Il cavo di collegamento tra i due auricolari ospita la batteria, che fornisce circa otto ore di riproduzione musicale continua e non manca un microfono integrato con accanto pulsanti di controllo per il volume, la risposta alle chiamate e la riproduzione musicale. La fascia da collo è leggera e abbastanza confortevole, a patto che l’abbiate direttamente sul collo. Di tanto in tanto infatti si trascina sul colletto della camicia, ma per fortuna il cavo non è così lungo da poter diventare fastidioso.

OnePlus Bullets Wireless: piacere senza fili a meno di 70 euro

Quando non sono inseriti nelle orecchie, gli auricolari si possono unire magneticamente e questo processo ne interrompe automaticamente il funzionamento. Se invece non sono uniti, si spengono automaticamente dopo pochi minuti se non c’è alcuna riproduzione audio in corso, in modo da non ritrovarsi con la batteria a secco se abbiamo scordato di unirli. Nella confezione troviamo tre serie di gommini di diverse dimensioni, tre set di “ali” per aiutare a mantenere la stabilità degli auricolari nelle orecchie, un cavo di ricarica USB e una piccola custodia gommata per alloggiare i Bullets quando non sono in uso. Assente invece un sistema per la cancellazione attiva del rumore, ma per 69 euro non ce lo aspettavamo nemmeno.

Qualità audio

Dopo aver rimosso i Bullets dalla confezione ed esserci accertati che siano completamente carichi e connessi tramite Bluetooth a un Samsung Galaxy S9 (un processo abbastanza semplice), pensavamo di aver trovato in pochi secondi la giusta posizione nelle orecchie e siamo partiti con i test. Ed è qui che il nostro problema principale con questi auricolari wireless diventa evidente. Anche per altri colleghi che li hanno provati, persino i gommini più grandi non riescono a fornire un efficace “effetto-sigillo” nelle orecchie.

OnePlus Bullets Wireless: piacere senza fili a meno di 70 euro

Come con tutti gli auricolari di questo tipo, una buona vestibilità è fondamentale se si desidera ottenere qualcosa di quantomeno decente a livello audio. Se ciò non avviene, la gamma bassa è praticamente inesistente e tutto ciò che si ascolta risulta estremamente sottile e metallico. Senza una misura adeguata, è quindi difficile dare una valutazione equa del prodotto.

Alla fine siamo riusciti a recuperare dei gommini da altri auricolari e a trovare una vestibilità efficace nelle orecchie, ma resta il fatto che chiunque compri questi in-ear dovrebbe trovare già da subito la misura giusta per un posizionamento ideale. È la prima volta che abbiamo riscontrato questo problema con il set più grande di gommini fornito con un paio di in-ear ed è qualcosa da tenere a mente, anche se altri utenti potrebbero trovarsi a loro agio con quanto già fornito nella confezione (e ce lo auguriamo davvero).

OnePlus Bullets Wireless: piacere senza fili a meno di 70 euro

Una volta che i OnePlus Bullets Wireless sono saldamente in posizione, fanno un buon lavoro, specialmente prendendo in considerazione il prezzo così aggressivo. Il suono è dettagliato ed espressivo, con buone dinamiche e un’efficace attenzione alla parte ritmica dei brani. Sono ragionevolmente uniformi tra le varie frequenze, anche se c’è un picco nella loro risposta a livello di medio-alti che però non arriva mai a diventare stridente o fastidioso; di conseguenza l’ascolto è sempre confortevole, sebbene tenda un po’ a una certa sottigliezza d’insieme. I bassi risultano ragionevolmente agili e scattanti, senza l’eccessivo “effetto boom” di alcuni modelli economici.

Questa uniformità di tono generale significa che le fila strumentali di If There Is Something dei Roxy Music si combinano bene tra loro e che i Bullets rimangono coerenti per tutto il tempo. Se il sound è veloce e agile, il timing è invece più problematico, con i ritmi più complessi che occasionalmente possono far inciampare un po’ l’andamento nelle canzoni più ritmicamente complesse. Non possono insomma competere a livello sonoro con auricolari del calibro dei Sennheiser Momentum, ma va detto che questi ultimi costano quasi più del doppio e non rappresentano quindi un paragone equo.

OnePlus Bullets Wireless: piacere senza fili a meno di 70 euro

Utilizzandoli tutti i giorni anche all’aperto, siamo comunque rimasti colpiti in positivo da questi auricolari wireless. La connessione Bluetooth è stabile e non abbiamo riscontrato problemi di connessione al nostro smartphpone durante l’ascolto di podcast o di Spotify nel corso dei nostri spostamenti quotidiani. Il microfono e i controlli in linea funzionano bene e ci siamo ritrovati a nostro agio con l’impostazione generale dopo solo un giorno o più di utilizzo.

Verdetto

I OnePlus Bullets Wireless sono un’opzione molto interessante per chi è in cerca di auricolari wireless a buon prezzo. Anche se non sono perfetti, offrono una qualità audio e priva di asprezze o limiti davvero gravi, tanto che se si vuole davvero compiere un passo in avanti bisogna spendere almeno il doppio e rivolgersi a modelli come i già citati Sennheiser Momentum. Tutto ciò è però irrilevante se non riuscite ad adattarli bene alle vostre orecchie e quindi, se appena potete, provateli prima di effettuare l’acquisto. Se non avrete problemi, potrete contare su alcuni dei migliori auricolari wireless in circolazione al di sotto dei 70 euro.

  • Verdetto
4

Riassunto

A 69 euro è un’impresa trovare degli auricolari Bluetooth che suonino bene. I OnePlus Bullets Wireless ci provano e il risultato non è affatto male.

Pro
Design curato
Ottimo rapporto qualità-prezzo
Sound agile, dettagliato ed espressivo

Contro
Qualche limite a livello di timing
Vestibilità non perfetta

Scheda tecnica
Connettività: Bluetooth 4.1 aptX
Autonomia: 8 ore
Prezzo: 69 euro
Sito del produttore: www.oneplus.com

© 2020, AF Digitale. Tutti i prodotti sono stati provati nelle apposite sale di ascolto e di visione di OnePlus Bullets Wireless: piacere senza fili a meno di 70 euro e OnePlus Bullets Wireless: piacere senza fili a meno di 70 euro dal team editoriale con sede nel Regno Unito.

© 2020, MBEditore, riproduzione riservata.


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest