KOCH MEDIA Grosso Guaio a China Town AF DIGITALE
AF Focus Featured home Tecnologie What Hi Fi

OLED LG 2018: quale modello comprare e perché

tv ultra hd

I TV OLED LG 2018 si trovano ormai online a prezzi molto interessanti, ma quale gamma scegliere tra le quattro disponibili? Ecco alcuni consigli.

Da quando LG ha lanciato il suo primo TV OLED nel 2013, ha aperto ufficialmente la strada a questa tecnologia e nel 2018 abbiamo raggiunto il punto in cui possiamo tranquillamente affermare che questi OLED sono i migliori televisori che il gigante coreano abbia mai prodotto. Ma con quattro gamme di modelli del 2018 tra cui scegliere, quale TV OLED LG 2018 dovreste comprare? Quali sono le differenze tra le varie serie e qual è il miglior LG OLED TV che potete acquistare a seconda del vostro budget? Ecco tutte le risposte.

B8 vs C8 vs E8 vs W8: quali sono le differenze tra i TV OLED 2018 di LG?

La struttura della line-up per i televisori OLED 4K di LG del 2018 è simile all’approccio adottato nel 2017, con l’unica differenza è che il 7 nel nome dei modelli è stato sostituito da un 8. Quest’anno LG, come forse già saprete, propone quattro gamme di TV OLED (la serie G8 non è distribuita ufficialmente in Italia), che partono dalla serie entry-level B8 e continuano con la C8 e la E8, terminando con l’OLED wallpaper W8 dal prezzo ancora proibitivo per la maggior parte di noi.

OLED LG 2018: quale modello comprare e perché
OLED LG E8

Tutti i modelli compresi tra le gamme C8 e W8 utilizzano il nuovo processore di immagine Alpha 9 personalizzato di LG, mentre i TV B8 montano una nuova versione del processore Alpha 7 introdotto da LG lo scorso anno. Tutti i TV OLED 2018 di LG, oltre a integrare webOS come sistema operativo (a nostro avviso miglior anche del Tizen a bordo dei TV Samsung), supportano comunque un’ampia gamma di formati HDR, tra cui HDR10, Dolby Vision, HLG e Advanced HDR di Technicolor. Non c’è invece il supporto per il 3D e per l’HDR10+, mentre abbiamo trovato questi modelli del 2018 tra i migliori in assoluto per quanto riguarda l’esperienza gaming su un TV OLED.

LG afferma che il processore Alpha 9 offre grandi miglioramenti in termini di riduzione del rumore, nitidezza, miglioramento della profondità e riproduzione dei colori. E, da quello che abbiamo visto durante le nostre recensioni non possiamo che essere d’accordo. La stessa serie B8 non sembra essere eccessivamente ostacolata dal suo processore con specifiche inferiori.

Mentre la tecnologia dei pannelli OLED rimane ampiamente coerente tra i vari modelli, le principali differenze riguardano l’estetica e l’impostazione dei diffusori. I design del supporto variano in modo sensibile, con alcuni TV che utilizzano classici speaker integrati nel TV e altri che offrono soluzioni più costose e qualitativamente migliori come soundbar separate per gestire l’audio. Il W8, ad esempio, si appende alla parete come se fosse una cornice e viene fornito con una grande soundbar esterna che si collega al TV tramite un cavo sottilissimo e pressoché invisibile.

OLED LG 2018: quale modello comprare e perché

Per quanto riguarda i prezzi, contando che questi modelli sono sul mercato da alcuni mesi, si riescono già a trovare offerte molto interessanti online. Prendendo in esame il polliciaggio base di 55’’, il B8 parte ad esempio da circa 1300 euro, il C8 da circa 1500 euro e l’E8 da 1800 euro, mentre per il W8 da 65’’ si devono spendere circa 9000 euro, che salgono a poco più di 13000 per il modello da 77’’.

Vale la pena notare che esistono due versioni diverse di LG B8: una con il suffisso PLA e un’altra con il suffisso SLC. Le differenze tra le due sono da ricercare nel design del supporto (Alpine-PLA contro Crescent-SLC), nella configurazione del sistema audio (2.2 contro 2.0) e nella potenza di uscita (40W contro 20W).

LG B8, C8 ed E8: quale scegliere?

Molto probabilmente la maggior parte di voi è indecisa se puntare al risparmio optando per la serie B8 o se impegnarsi leggermente di più a livello di budget e comprare un modello C8. Sulla carta le due gamme sono molto vicine e, come abbiamo visto, anche a livello di prezzo, per il modello da 55’’ ballano circa 200-300 euro, mentre per quello da 65’’ la differenza inizia a farsi già più cospicua (400-500 euro).

OLED LG 2018: quale modello comprare e perché
OLED LG C8

Se quindi con un TV OLED B8 il risparmio può essere anche cospicuo (soprattutto per chi entra nel mondo dei TV OLED per la prima volta), consigliamo caldamente la gamma C8, che apporta una serie di sottili miglioramenti visivi a livello di dettagli, chiarezza, contrasto e colore, senza contare che il processore Alpha A9 gestisce meglio il movimento, il rumore video e assicura una qualità più elevata anche sotto altri punti di vista, oltre a essere più “future proof” vista la capacità di gestire frame-rate più elevati rispetto a quanto riesce a fare il processore Alpha 7. Se sommate tutti questi aspetti, la spesa maggiore a favore del C8 è pienamente giustificata, sebbene chi si accontenta di un modello base e ha un budget che non permette troppe “distrazioni” la gamma B8 sia comunque una proposta validissima.

Contando invece la differenza di prezzo tra i TV C8 e quelli E8, non ci sentiamo di consigliare questi ultimi, almeno che non cerchiate un TV con un sistema audio più che decente nel caso non aveste già a casa una soundbar o un impianto Home Theater.

OLED LG 2018: quale modello comprare e perché
OLED LG W8

La principale differenza tra le due gamme infatti, oltre a un diverso design (i TV E8 hanno infatti un’elegante cornice in vetro con un bordo inferiore trasparente), è la presenza a bordo dell’E8 di un sistema audio più evoluto, con configurazione 4.2 e una potenza di 60W contro il 2.2 da 40W dei TV C8. Troppo poco a nostro avviso per giustificare una differenza di prezzo che, per il modello da 65’’, sfiora i 500 euro. Se non altro questa recente promozione di LG rende l’E8 molto più appetibile, ma in caso contrario la gamma C8 rimane a nostro avviso quella migliore in assoluto come rapporto qualità-prezzo.

Dovrei comprare un OLED del 2017?

Buona domanda. A nostro avviso però non conviene puntare sui modelli dello scorso anno. Un rapido giro online infatti fa capire come i prezzi tra le due generazioni siano pressoché identici e che il risparmio per la gamma dello scorso anno è davvero poca cosa, se non del tutto assente in certi casi. Considerate ad esempio che si parte da circa 2000 euro per il B7 da 65’’, ovvero lo stesso prezzo di partenza che si può trovare per un B8 sempre da 65’’, mentre si può addirittura risparmiare qualcosa per l’E8 da 65’’ contro l’E7 da 65’’.

Considerando poi che con le gamme 7 vi portereste a casa un TV OLED privo di alcune nuove feature e con un pannello dello scorso anno rispetto a quello più recente del 2018 (non che cambi moltissimo, ma qualche differenza c’è comunque), ha davvero poco senso puntare su un TV dello scorso anno, almeno che non troviate un’offerta imperdibile o qualche rimasuglio di magazzino venduto a un prezzo particolarmente basso.

OLED LG 2018: quale modello comprare e perché

Tirando le somme, e con Wireshop.it che al momento vende il modello da 65’’ a 2100 euro comprensivi di spedizione, l’LG C8 è il TV OLED di LG che ci ha più convinti in assoluto, sempre se il budget ve lo permette e se naturalmente avete spazio sufficiente a casa per un 65’’. E volendo potremo spingerci anche oltre e definire l’LG C8 da 65” il miglior TV OLED in assoluto come rapporto qualità-prezzo.

Anche perché per un Sony AF8 da 65’’ non si spendono meno di 2700 euro e lo stesso vale per l’FZ800 di Panasonic, giusto per citare le due principali gamme rivali dell’LG C8. Giusto Philips, con la serie 873 e sempre considerando il modello da 65’’, si avvicina alla proposta di LG come prezzi e in più offre il plus dell’Ambilight che per alcuni potrebbe fare la differenza, ma contando che al momento Android TV (montato sui TV Philips) è ancora molto lontano dalla fluidità e dall’esperienza d’uso di webOS, anche in questo caso l’LG C8 da 65’’ rimane il TV da battere.

OLED LG 2018: quale modello comprare e perchéOLED LG 2018: quale modello comprare e perché

© 2018, AF Digitale. Tutti i prodotti sono stati provati nelle apposite sale di ascolto e di visione di OLED LG 2018: quale modello comprare e perché e OLED LG 2018: quale modello comprare e perché dal team editoriale con sede nel Regno Unito.


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest