JBL LINK AUDIOCONNESSO
Entertainment Featured home Guida 4K/BD/DVD

Black Panther [Blu-ray]

Black Panther BD Recensione

Film “ponte” tra Civil War e Avengers Infinity War, Black Panther è il nuovo prodotto della Marvel dedicato al sovrano (e supereroe) dell’immaginario stato di Wakanda. Dopo l’inaspettato riscontro di pubblico ottenuto al cinema, la pantera nera giunge in un’edizione Blu-ray stupefacente. In tutti i sensi.

Wakanda, oggidi. Dopo i fatti accaduti in Civil War, il principe T’Challa fa ritorno nel suo paese, avanzatissimo quanto prospero staterello africano molto ben nascosto ad occhi indiscreti. Qui il giovane dovrà superare la consueta prova di combattimento onde salire al trono e proseguire così la politica pacifista del padre. Espletate le formalità, non gli resterà che vedersela prima con il cattivissimo Ulysses Klaue, avido trafficante di armi basate sulla tecnologia wakandiana, poi con la CIA che gli sta alle calcagna ed infine col misterioso mercenario Erik Killmonger. Colpi di scena, tradimenti, inversione dei ruoli e quindi un finale che funge direttamente da apripista per il prossimo Avengers Infinity War. Buon appetito a tutti.

Black Panther [Blu-ray]

Classico film “sulle origini” della Marvel, peraltro piuttosto lunghetto rispetto i canoni usuali, incentrato su un personaggio “letterario” minore già introdotto durante Captain America: Civil War. La scrittura non è originalissima, non quanto siamo stati abituati coi recenti Avengers o i Guardiani della galassia per lo meno, facendo ampio uso dei soliti temi super eroistici, annaffiati stavolta in salsa shakespeariana sui conflitti irrisolti tra monarchi e parentado vario. Non mancano di certo le scene d’azione, condite dagli usuali effetti in CGI (che oramai per contratto si pagano un tanto al chilo), le quali sembrano stavolta più piazzate a riempire i momenti di stanca piuttosto che essere un utile ausilio alla narrazione.

Black Panther [Blu-ray]

L’ambientazione africana è decisamente azzeccata, cosa tra l’altro molto ben piazzata onde strizzare l’occhio alle comunità afro-americane le quali, per la prima volta, sono rappresentate da un supereroe di elevata caratura e che combatte contro temi quali la discriminazione e la povertà (sebbene qui sia maggiormente la sua nemesi il vero “portabandiera”). Non per nulla un grosso apporto all’elevata risposta del pubblico  proviene proprio da qui, avendo contribuito le stesse in modo sostanziale all’inaspettato exploit del film in praticamente tutto il mondo.

Black Panther [Blu-ray]

A parte questo, la pellicola è un onesto enterteinment movie senza grosse pretese, adatto per trascorrere un paio d’ore di svago. A ben altri lidi tuttavia ci ha abituato la Marvel, per cui è meglio considerare questo Black Panther un semplice “riempitivo” in attesa di calibri ben più succulenti come il già citato Infinity War e, di converso, quel Captain Marvel che dovrebbe sbloccare in modo decisivo le sorti di questa “fase 3“. A tutti i fan e gli irriducibili quindi, buona visione.

Black Panther [Blu-ray]

Video

Black Panther arriva su supporto fisico (almeno in Italia) solamente nella versione Blu-ray, la quale tuttavia denota un quadro video che definire riferimento sarebbe quasi riduttivo. L’integrità dell’immagine è infatti assoluta, senza alcun tipo di cedimento lungo tutte le due ore e un quarto di durata. Oltretutto l’abbondare di scene scure e la tipologia di compressione (meno efficiente del nuovissimo HEVC) non fanno che confermare il trattarsi di un riversamento davvero molto curato. La definizione risalta nettamente sia sui secondi piani (vedasi le panoramiche del Wakanda e gli oggetti in background sul tavolo nel laboratorio di Shuri) che sui primi.

Black Panther [Blu-ray]

Volti ed inquadrature dei visi denotano molta porosità, non a livello di un trasferimento 4K ovviamente, ma siamo su lidi decisamente migliori di molti upscaling attuati sui DI2K onde produrre la versione Ultra HD. Volendo fare una comparazione con un caso recente, ad esempio, gli incarnati di Black Panther surclassano di netto quelli di cinquanta sfumature di rosso. Certamente si potrà sentire la mancanza delle profondità cromatiche tipiche dei riversamenti 4K; va detto comunque che la saturazione delle tinte risulta eccellente, specialmente durante le scene dei combattimenti rituali: gli abiti tribali, tipicamente molto sgargianti, sono resi con colori estremamente carichi e ricchi di sfumature diversificate.

Black Panther [Blu-ray]

Lo stesso contrasto dell’immagine, pur essendo privo della spinta data dall’HDR, è superbo. L’imboscata iniziale in notturna restituisce i dettagli del costume del protagonista letteralmente scolpiti nelle sfumature scure, cosa che senza la tipica “iniezione” dovuta al contrasto dinamico abbiamo osservato molto raramente. Lo stesso discorso vale anche per gli interni poco illuminati, come la grande montagna o le cime di M’Baku in notturna: spettacolo e ricchezza visiva ai massimi livelli. Uno dei migliori video in “semplice” 1080p che si siano visti di recente.

Black Panther [Blu-ray]

Audio

Il Blu-ray di Black Panther prosegue nell’upgrade dell’audio italiano alla codifica Dolby Digital Plus 7.1, caratterizzata da, cosa fondamentale visti alcuni casi recenti, un bitrate di 896 kbps. Valore, questo, minimo onde garantire una resa accettabile. Nella fattispecie l’audio italiano, pur risultando registrato piuttosto a basso volume (l’inglese segue, tuttavia, sorte analoga), denota una dinamica ed una componente dialogata davvero notevoli. Il parlato è molto aperto in frequenza, con ripetute e discrete “discese” (si senta quando parla Klaue), novità assoluta trattandosi di un film Marvel, visto il reiterato “viziaccio” di piallare i dialoghi che la contraddistingue.

Black Panther [Blu-ray]

Davvero notevole anche la dinamica, che assesta notevoli colpi tramite il canale LFE sia nelle esplosioni (si ascolti il concitato finale) che durante le danze delle tribù (le percussioni sui tamburi e delle lance battute ritmicamente a terra sono rese quasi più aggressivamente nel nostro lossy che nel lossless orginale). La scena dell’inseguimento automobilistico in Corea del sud è una sequenza demo a tal proposito, con gli spari e i vari scontri che sono sottolineati quasi di continuo dal canale sub.

Black Panther [Blu-ray]

La stessa sequenza è anche la migliore dimostrazione della spazialità coperta dalla traccia, usando molto bene il fronte back per localizzare proiettili ed ambienza, financo offrire un accenno di codifica object-based (grazie al Neural:X) con i cristalli in frantumi che si spostano sui surround e, contestualmente, sopra la testa attraverso i canali top. Per il resto il suono è principalmente focalizzato anteriormente, con i surround impegnati nei panning e a riprodurre l’ambienza (vedasi l’ambientazione nel casinò).

Black Panther [Blu-ray]

La traccia originale in DTS-HD Master Audio 7.1, stranamente, non offre miglioramenti sostanziali. Anzi, all’ascolto comparato sembra quasi la dinamica offerta sia leggermente inferiore alla nostra codifica, con i contributi del canale LFE meno intensi e aggressivi rispetto il Dolby Digital Plus 7.1. Si replica, seppur in modo più attenuato, quanto accaduto con la medesima accoppiata audio nel Blu-ray Ultra HD di Star Wars – Gli ultimi Jedi e nel recente Coco.

Black Panther [Blu-ray]

Extra

Black Panther giunge in edizione Blu-ray con i seguenti contenuti extra, tutti stoccati sul medesimo disco del film.

  • Commento audio. Commento audio del regista Ryan Coogler e della production designer durante il film.
  • Featurette. Quattro interessanti speciali che approfondiscono la lavorazione e la creazione del regno di Wakanda, in particolare:
    • Incoronazione di un nuovo re
    • La scoperta del regno nascosto
    • I guerrieri dietro le quinte
    • Esplorando la tecnologia
  • Le gag. La classica raccolta di errori e papere occorsi sul set.
  • Scene eliminate. Quattro scene complete, eliminate dal montaggio finale.
  • Dallo script allo schermo: una tavola rotonda. Approfondito esame sull’impostazione della sceneggiatura e la finalizzazione del soggetto.
  • Marvel Studios: i primi dieci anni – collegando l’universo. Speciale che propone il “punto della situazione” cui è arrivato l’universo condiviso Marvel (MCU).
  • Anteprima esclusiva di Ant-Man and the Wasp. Veloce introduzione al prossimo film dedicato ad Ant-Man in uscita nell’estate 2018.

Black Panther [Blu-ray]

TESTATO CON: Videoproiettore JVC Rs400 e UHD player Oppo UDP-203

Blu-ray disponibile su dvd-store.it

Black Panther [Blu-ray]
9 Recensione
Pro
Video superbo
Dialoghi italiani profondi
Audio italiano in 7.1
Contro
Film Marvel "riempitivo"
Mancanza dell'edizione Blu-ray Ultra HD
Inglese lossless con dinamica leggermente ridotta
Riepilogo
Prodotto da: Marvel Studios
Distribuito da: Walt Disney Pictures
Durata: 134'
Anno di produzione: 2018
Genere: Fantastico
Regia: Ryan Coogler
Interpreti: Chadwick Boseman, Micheal B.Jordan, Lupita Nyong'o, Danai Gurira, Martin Freeman, Letitia Wright, Angela Basset, Forest Whitaker, Andy Serkis
------------
Supporto: BD50 (87%)
Aspect Ratio: 2.35:1
Codifica Video: MPEG-4 AVC (1080p)
Audio: Inglese DTS-HD Master Audio 7.1
Italiano Dolby Digital Plus 7.1 (896 kbps)
Spagnolo DTS 5.1 (1509 kbps)
Ceco, Polacco Dolby Digital 5.1 (640 kbps)
Sottotitoli: Ita, Ing, Spa, Pol, Gre, Cec
Qualità artistica
Video
Audio italiano
Audio originale
Extra
Il giudizio di AF
Black Panther [Blu-ray]

Author: Federico Brighi


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest