Featured home Notizie TV

TV Sony e Dolby Vision: rimandato l’aggiornamento europeo

X-Men: Dark Phoenix

Atteso proprio in questi giorni in Europa, l’aggiornamento firmware per portare il Dolby Vision sui TV Sony è stato rimandato a data da destinarsi.

Comunichiamo che il seguente aggiornamento firmware subirà dei ritardi. I nostri tecnici stanno ancora lavorando sul firmware per assicurare agli utenti la migliore esperienza possibile con la nuova versione. Aggiorneremo questo articolo con un nuovo piano di aggiornamenti non appena possibile. Per conoscere gli ultimi sviluppi, si consiglia di aggiungere questa pagina ai segnalibri. In alternativa, è possibile ricevere una notifica immediata relativa al proprio prodotto inserendo il modello nell’applicazione mobile di Sony.

Grazie per la comprensione e per la pazienza.

Così si legge in una nota ufficiale di Sony del 31 gennaio relativa all’aggiornamento firmware per portare il Dolby Vision su alcuni TV Sony del 2017 e 2017 (ne avevamo già parlato qui). A quanto pare insomma il rilascio di questo aggiornamento, già avvenuto negli USA a metà del mese scorso e atteso in Europa tra fine gennaio e inizio febbraio, subirà un ritardo e al momento non si conosce nemmeno un’ipotetica data di uscita.

Una questione, quella del Dolby Vision sui TV del produttore nipponico, che diventa così ancora più tormentata visto che l’aggiornamento americano di metà gennaio aveva portato il Dolby Vision per lo streaming e per i contenuti tramite memorie USB ma non per quelli via HDMI, lasciando così fuori gli Ultra HD Blu-ray e altri dispositivi come la Apple TV 4K.

TV Sony e Dolby Vision: rimandato l’aggiornamento europeo

Successivamente Sony ha specificato in una nota ufficiale che, per vedere contenuti in Dolby Vision tramite HDMI sui TV interessati, anche la sorgente deve essere aggiornata e questo perché il carico di lavoro necessario per il Dolby Vision va diviso tra TV e sorgente. A quanto pare Oppo starebbe già aggiornando in questo senso i suoi due lettori Ultra HD Blu-ray UDP-203 e UDP-205.

Nei giorni scorsi proprio Oppo, indagando sulla questione, ha dichiarato che al momento i TV Sony supportano un profilo (il cosiddetto low latency mode) non pienamente compatibile con le specifiche Dolby utilizzate invece da sorgenti come i lettori Oppo o Apple TV 4K e da alcuni TV di LG e Vizio. Tra l’altro anche i nuovi TV Sony presentati al CES 2018 come l’OLED AF8 e la serie XF90 (nonché lettore Ultra HD Blu-ray UBP-X700) non usciranno sul mercato già pronti per riprodurre contenuti in Dolby Vision, ma dovranno anch’essi aspettare un aggiornamento.


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest