Featured home Notizie TV

TV ripiegabile in orizzontale? LG ci ha già pensato

TV ripiegabile

Un prototipo depositato da LG mostra un TV ripiegabile in orizzontale composto da sei elementi. E intanto dell’OLED arrotolabile R9 si sono perse le tracce

La mania del “foldable” sembra ormai inarrestabile, benché ancora molto immatura ma affascinante al tempo stesso. Ne è la riprova un brevetto depositato recentemente da LG che fa riferimento a un TV OLED ripiegabile in orizzontale. Come possiamo vedere nelle immagini sottostanti, il brevetto mostra un TV con due parti rigide ai lati (che contengono anche gli speaker) e, nel mezzo, uno schermo composto da sei elementi di dimensioni identiche che si ripiegano e si riaprono a zig-zag quando, rispettivamente, si richiude e si riapre il TV.

TV ripiegabile in orizzontale? LG ci ha già pensato

Trattandosi di sei piegature, quando il TV viene richiuso il suo ingombro è davvero minimo, ma non si capisce ancora se LG intenda questo televisore come un modello destinato al mercato consumer o a quello professionale del digital signage. Visto poi che parliamo di un brevetto, LG potrebbe anche non trasformarlo mai in un prodotto vero e proprio e tra l’altro lo scorso anno Samsung aveva depositato un brevetto piuttosto simile.

Rimane inoltre il dubbio che l’aggettivo arrotolabile affiancato a un TV possa essere ancora acerbo, visto che LG ha rimandato a data da destinarsi il suo OLED arrotolabile (ma questa volta in verticale) Signature Series R9, che tanto aveva impressionato a inizio anno al CES di Las Vegas. Non sappiamo se ciò sia stato dovuto a problemi di produzione o alla consapevolezza da parte di LG che il prezzo (sicuramente esorbitante) sarebbe stato troppo alto anche per i tipici clienti “enthusiast”.

TV ripiegabile in orizzontale? LG ci ha già pensato

Dopotutto, se oggi ci vogliono più di 2000 euro per uno smartphone foldable, non immaginiamo quanto ci possa volere per un TV OLED 4K-HDR arrotolabile da 65’’ (con tanto di  elegante base-soundbar) come quello proposto da LG. Potremmo però rivederlo in azione (magari con qualche novità visto l’anno trascorso) al CES 2020, mentre in caso contrario il dubbio è che ci possa essere davvero un serio problema a livello produttivo e che forse sia davvero ancora troppo presto per portarci in salotto un TV arrotolabile.

Che poi (diciamocelo francamente) serve davvero a qualcosa o rimane un puro esercizio di stile?


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest