CES 2020 Featured home Notizie TV

TV OLED LG: spuntano i primi dettagli sui nuovi modelli del 2020

tv oled

Sono approdate sul web le prime indiscrezioni sui nuovi TV OLED che LG presenterà tra pochi giorni al CES 2020. E spuntano anche gli 8K da 65’’ e 77’’

Sapremo qualcosa di ufficiale tra qualche giorno nel corso del CES 2020, ma già oggi possiamo farci qualche idea su cosa abbia in serbo LG per i suoi nuovi TV OLED della gamma 2020. La National Radio Research Agency (RRA), l’ente coreano per la certificazione dei prodotti che fanno uso delle onde radio, ha infatti aggiunto al suo database tre nuove serie di TV OLED LG chiamate BX, CX e GX, che dovrebbero essere rispettivamente le eredi delle attuali serie B9, C9 e G9 (quest’ultima non è mai stata distribuita in Italia).

Solo la serie CX dovrebbe offrire anche un modello da 77’’ (e forse anche uno da 48’’, come si vocifera già da tempo), mentre per le altre due si parla solo di tagli da 55’’ e 65’’. Sono approdate sul web anche alcune immagini e, se nei primi due casi non sembrano esserci differenze di sorta rispetto ai modelli attuali a livello di design, il GX è decisamente diverso dall’attuale G9 vista l’assenza di un modulo soundbar integrato.

A questo punto si potrebbe ipotizzare la presenza a bordo di questi modelli della tecnologia proprietaria Crystal Sound OLED che genera il suono attraverso lo schermo, un po’ come l’Acoustic Surface a bordo di alcuni TV Sony top di gamma. Se queste tre nuove serie sembrano ormai certe, per le altre tre di cui si è parlato negli ultimi giorni c’è molta meno sicurezza.

TV OLED LG: spuntano i primi dettagli sui nuovi modelli del 2020
LG GX

Si parla più precisamente di EX (55″ e 65″), WX (65″ e 77″) e ZX (65″, 77″ e 88″), che andrebbero a sostituire rispettivamente le attuali serie E9, W9 e Z9 (quest’ultima è la nuova gamma 8K). Per la serie ZX potrebbero quindi esserci modelli 8K inferiori come polliciaggio a quello attuale da 88’’ con i suoi circa 30000 euro di listino.

Le indiscrezioni per ora si fermano qui, anche se possiamo dare come certa la presenza a bordo di tutti questi TV di ingressi HDMI 2.1. In verità si è parlato recentemente anche di una nuova versione della tecnologia Black Frame Insertion (BFI) per migliorare la fluidità delle immagini, che passerebbe dagli attuali 60Hz ai 120Hz, ma vi invitiamo a prendere quest’ultima indiscrezione con le dovute cautele.

Al CES 2020 infine dovremmo vedere anche il famoso OLED arrotolabile presentato dal LG proprio un anno fa e non ancora sbarcato sul mercato. A questo punto potrebbe essere svelato un modello aggiornato rispetto a quanto visto al CES 2019 o più modelli di dimensioni diverse. Non resta insomma che attendere ancora qualche giorno e scoprire cos’avrà davvero in serbo LG per i prossimi mesi.


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest