CARRIE KOCH MEDIA
Entertainment Featured home Guida 4K/BD/DVD Guida 4K/BD/DVD - pagamenti

Tomb Raider [UHD]

Tomb Raider BD 4K Rece

Reboot basato sul celebre videogioco, Tomb Raider viene edito da Warner su un supporto Ultra HD dalle caratteristiche tecniche notevoli. Salvo uno “scivolone” sul Blu-ray standard.

Londra, oggidi. Lara, ricca rampolla dello scomparso pari d’Inghilterra Richard Croft, preferisce di gran lunga darsi ai lavoretti saltuari ed alle corse clandestine piuttosto che assumere la guida della holding multinazionale ereditata dall’abbiente genitore. Incapace di rassegnarsi alla dipartita del padre, infatti, rifiuta ostinatamente di accettarne l’eredità, almeno fino a quando il notaio di fiducia non le fornisce un curioso manufatto al cui interno si cela una misteriosa chiave.

Rinvenuta una stanza segreta nel maniero di famiglia, Lara scopre così come il padre fosse in realtà un archeologo (oltre che avventuriero), sempre alla ricerca di un mistero da svelare. Ottenute indicazioni decisive sulla sua ultima destinazione, l’isola Yamatai nel bel mezzo del Mar del Giappone, parte lancia in resta convinta di poterlo salvare. Seguiranno naufragi, misteri ed un vasto assortimento di guai.

Tomb Raider BD 4K Rece

Fragoroso, inverosimile e, almeno da metà film in poi, prevedibilissimo adventure movie che i produttori hanno riesumato dall’oramai logoro franchise del celebre videogame omonimo. Dimenticate da subito qualsiasi velleità di analisi e caratterizzazione psicologica, giacchè i personaggi rappresentano la sagra dello stereotipo per antonomasia, con una protagonista (la minuta Alicia Vikander, dimostratasi molto più a suo agio nei film d’essai) totalmente differente dall’eroina che tutti siamo stati abituati a conoscere, financo troppo gracile nei panni della “salvatrice” del mondo.

Tomb Raider BD 4K Rece

La narrazione prosegue lineare e telefonata dall’inizio alla fine, con un villain potenzialmente interessante ma rivelatosi in pratica piuttosto svogliato nella sua “mission” (a volte sorge il fondato sospetto che Goggins non veda l’ora di raggiungere l’epilogo onde passare alla cassa a riscuotere). Il resto sono comprimari alquanto dimenticabili, attorniati da scenografie tropicali e situazioni saccheggiate a piene mani dalla trilogia di Indiana Jones di mastro Spielberg. Chi non è di bocca particolarmente buona potrà anche divertirsi, i più scafati, tuttavia, cederanno alla noia (e a Morfeo) dopo appena 10 minuti. Con buona pace dei milioni di decibel audio che si susseguono quasi ininterrottamente.

Tomb Raider BD 4K Rece

Una nota curiosa che non sarà sicuramente passata inosservata ai cultori dell’animazione anni ’80: l’isola Yamatai e la regina Himiko sono le medesime figure mitologiche cui si rifanno i villain del famoso anime Jeeg Robot d’acciaio. Peccato che loro, diversamente dagli omologhi di questo film, avessero personalità e scopi infinitamente meglio delineati.

Tomb Raider BD 4K Rece

Video

Tomb Raider è uno di quei casi in cui non occorre interrogare gli archivi di IMDB per conoscere la risoluzione del DI di partenza: si vede da subito che il video proviene da una risoluzione 4K nativa (sebbene le riprese originali siano ancorate a “solo” 3.4K). Ad essere sinceri, c’è ben poco da dire riguardo il quadro video se non che ci troviamo davanti ad un’immagine perfetta. Il dettaglio è fine, scolpito e tagliente lungo l’intera durata: non ci sono flessioni né cadute (neppure “sintomatiche”, come durante le inquadrature dinamiche) in nessun frangente del film.

Tomb Raider BD 4K Rece

Del resto basta solo guardare gli interni negli uffici della Holding Croft, con pareti e dipinti che risaltano quanto i volti dei protagonisti, letteralmente porosi e scolpiti come fossero di marmo. C’è addirittura un’inquadratura di Kristin Scott Thomas che denota le incertezze del pesante trucco per “invecchiarla”. Discorso identico per le numerose panoramiche e le ambientazioni in generale, specialmente nella giungla. La vegetazione è restituita in modo impeccabile, realistico e con le singole foglie che si riescono a distinguere persino quando sono solo un lontano “fondale”.

Tomb Raider BD 4K Rece

Nemmeno gli scorci girati in notturna sono sufficienti a far calare la definizione, già dall’ingresso di Lara nella camera segreta all’inizio, fino alle sequenze della tempesta in mare e concludendo con l’interno del sepolcro di Himiko, l’HDR (che noi abbiamo testato, però, solo in modalità HDR10) contribuisce a staccare nettamente i piani in penombra, restituendo dettagli e sfumature (incluse quelle cutanee) da manuale. La visione in Dolby Vision, riteniamo, debba essere ancora più spettacolare.

Tomb Raider BD 4K Rece

I colori seguono di pari passo la definizione: tinte sature e mai sbavate, con picchi di eccellenza durante le ambientazioni metropolitane (vedasi la vernice durante la “caccia alla volpe iniziale”). La compressione non l’abbiamo mai notata, trattandosi di un film di due ore, con doppio HDR e traccia lossless ciò conferma la ricercatezza e la cura posta nell’encoding del titolo. In pratica, per Tomb Raider, ci troviamo di fronte ad un video “demo”.

Tomb Raider BD 4K Rece

Audio

Premessa: diversamente dall’usuale politica, Warner ha inserito la traccia DTS-HD Master Audio 5.1 italiana solo all’interno del disco Ultra HD. Il Blu-ray di accompagnamento è codificato invece nel solito “riduttivo” Dolby Digital 5.1 a 448 kbps. Se si tratta di una scelta voluta (ci pare strano però, considerato il DTS-HD già disponibile e il disco pieno solo al 65%) o di un errore di authoring (come fu per IT, si sta poco fare copia/incolla su una traccia errata) non lo sappiamo per certo. Segnaleremo ad ogni modo la cosa a Warner, nella speranza non si imponga come “nuova modalità”. Cosa di cui comunque dubitiamo visto che, dalle informazioni apparse in rete, Ready Player One è già confermato con audio lossless italiano sia sul Blu-ray Ultra HD che sul Blu-ray normale.

Tomb Raider BD 4K Rece

Al pari della parte video anche l’audio si pone su livelli qualitativi molto alti. La dinamica è alquanto elevata, sebbene nell’incipit del film possa non sembrare (l’incontro di boxe di Lara si dimostra un po avaro sul canale LFE, cosa che però si riscontra pure nella traccia originale) quando ci si sposta sull’isola Yamatai l’audio “esplode” letteralmente, con una colonna decisamente prorompente. Ottima, di pari passo, anche la spazialità del suono, con localizzazioni molto dettagliate (gli spari e le frecce) ed un’ottima emulazione del solito Neural:X.

Tomb Raider BD 4K Rece

Si ascolti la parte durante la tempesta in mare: l’emulazione Neural:X piazza diversi contributi sul fronte top ed anche su quello rear, non efficaci quanto i corrispondenti del Dolby Atmos inglese (che può contare su una base 7.1 reale) ma nemmeno tanto distanti come resa. Discorso identico per la fuga tra le rapide e l’arrampicata sul relitto aereo: la differenziazione tra italiano ed inglese è molto meno marcata di quanto ci si possa aspettare. Unico punto “migliorabile” sono i dialoghi. Sebbene Warner ci abbia abituato a parlati piuttosto “aperti”, questa volta le voci appaiono più “asciutte” del solito, eccezion fatta per le parti di narrazione di Richard Croft, le quali scendono abbastanza in basso come frequenza.

Tomb Raider BD 4K Rece

L’inglese, come anticipato, per dinamica e spazialità non devia sensibilmente rispetto il DTS-HD nostrano, mantenendo tuttavia una resa decisamente più naturale dei dialoghi. Come da vantaggio certificato per tutte le prese dirette del resto. Nonostante questa piccola peculiarità, la traccia italiana di Tomb Raider è assolutamente valida e tra le migliori in circolazione.

Extra

Tomb Raider arriva con i contenuti extra caricati sul BD50 di accompagnamento, come da prassi oramai consolidata. Si hanno in particolare:

  • Tomb Raider uncovered. Breve speciale sulle origini del film attraverso interviste a regista e protagonista
  • Croft training. Approfondimento sull’addestramento di Alicia Vikander
  • Breaking down the rapids. Speciale sulle riprese lungo le rapide
  • Lara Croft evolution of an icon. Featurette sull’evoluzione video ludica di Lara Croft

Considerato il titolo, si sente notevolmente la mancanza di un making of completo e di qualche scena eliminata o modificata (che di certo ci saranno). I contenuti extra sono, in effetti, piuttosto scarni.

TESTATO CON: Videoproiettore JVC Rs400 e UHD player Oppo UDP-203

Blu-ray Ultra HD disponibile su dvd-store.it

Tomb Raider [UHD]
9 Recensione
Pro
Quadro video praticamente perfetto
DI4K
HDR Dolby Vision
Audio italiano DTS-HD Master Audio
Contro
Dialoghi italiani "asciutti"
Audio italiano non Dolby Atmos
Audio italiano del Blu-ray non DTS-HD
Extra piuttosto scarsi
Riepilogo
Prodotto da: Warner Bros
Distribuito da: Warner Bros
Durata: 118'
Anno di produzione: 2018
Genere: Avventura
Regia: Roar Uthaug
Interpreti: Alicia Vikander, Walton Goggins, Dominic West, Daniel Wu, Kristin Scott Thomas, Hannah John-Kamen, Derek Jacobi
------------
Supporto: BD66(88%) + BD50(65%)
Aspect Ratio: 2.35:1
Codifica Video: HEVC/ H.265 4K (2160p) HDR10 + Dolby Vision || MPEG-4 AVC (1080p)
Audio: Italiano, Inglese DTS-HD Master Audio 5.1
Inglese, Francese, Spagnolo, Portoghese, Cinese, Giapponese Dolby Digital 5.1 (448 kbps)
Inglese Dolby Atmos
Sottotitoli: Ita,Ing,Fra,Spa,Cin,Por,Bul,Jap
Qualità artistica
Video
Audio italiano
Audio originale
Extra
Il giudizio di AF

Social

Pin It on Pinterest