Technics C50 AF DIGITALE
Entertainment Featured home Guida 4K/BD/DVD

Spiderman Homecoming [UHD]

Spiderman Homecoming

In Spiderman Homecoming ritorna il celebre eroe declinato “in salsa Marvel”. Un film ironico e ben riuscito, proposto in un’elegante edizione Ultra HD da Sony, per l’occasione ravvedutasi con l’inserimento di una notevole traccia italiana lossless.

New York, alcuni mesi dopo gli accadimenti di Civil War. E’ entusiasta il giovanissimo studente Peter Parker dopo aver preso parte, nei panni di Spiderman, ad un’azione degli Avengers, nonostante il tutto si sia concluso per lui con una sonora mazzata da parte di Capitan America e il rimpatrio coatto imposto dal suo “scopritore” e mentore Tony Stark. Oramai titolare permanente del costume ultra hi-tech fornitogli dallo stesso Stark, è infatti alla costante ricerca di avventure nella speranza di poter diventare in tempi brevi un membro del team a tutti gli effetti.

Spiderman Homecoming [UHD]

Sebbene Tony cerchi di frenare l’esuberanza del ragazzo, in attesa che il giovane si impratichisca e maturi il necessario, Peter riesce comunque a cacciarsi in una storia più grande di lui quando intercetta fortuitamente un carico di armi d’avanguardia rubate da alcuni misteriosi malviventi. Il leader dei criminali, Adrian Toomes, dotato di un’innovativa armatura alata (da cui il nome di Avvoltoio), sarà comunque un osso duro da debellare, causando al nostro un sacco di problemi scolastici, familiari e, soprattutto, logistici.

Spiderman Homecoming è il secondo film dell’universo condiviso Marvel non distribuito dalla stessa (il primo fu L’incredibile Hulk), essendo frutto di un accordo tra la Sony (detentrice dei diritti dell’uomo ragno) e la Marvel (cui afferiscono tutti i cinecomics prodotti ad oggi). Il risultato è un film che mescola il tradizionale arrampicamuri come lo conosciamo all’ormai collaudatissimo (alcuni direbbero abusatissimo, vedasi le critiche al recente Thor Ragnarok) stile semiserio che caratterizza l’intera produzione marvelliana.

Spiderman Homecoming [UHD]

Ai toni più seriosi delle saghe precedenti, Spiderman Homecoming risponde con una sequela di gag e momenti di ilarità piuttosto variegati, stemperati di quando in quando da scene d’azione parecchio efficaci ed un colpo di trama ben piazzato verso il finale. Il tutto potrà non piacere ai puristi del fumetto, forse nemmeno agli irriducibili dell’ottima trilogia di Sam Raimi (i due episodi con Andrew Garfield nemmeno sono da prendere in considerazione), pur tuttavia il film funziona. E anche parecchio bene.

Molto del merito va attribuito alla tipologia di introduzione cui il personaggio ha potuto beneficiare, il valido debutto in Captain America: Civil War, cosa che mette al riparo l’intera opera dall’essere il classico resoconto sulle origini, coi soliti clichè a tappe forzate: tipo qualunque, poteri, scoperta, eroe, cattivone, scontro finale. Ne consegue uno svolgimento caratterizzato da una certa originalità di fondo, che prescinde del tutto dagli elementi canonici già visti, oramai, in almeno cinque film precedenti, lasciando al contempo spazio ad un villain affatto stereotipato (Micheal Keaton è come il vino, invecchiando migliora) e ad un racconto di formazione a “tappe ribaltate”.

Spiderman Homecoming [UHD]

Bravi ed in parte i giovanissimi interpreti, specialmente il protagonista Tom Holland, il quale rende bene il classico studente “nerd” senza però scadere nella “macchietta” che forse fu l’unica pecca di Tobey McGuire. Cameo di Rober Downey Jr. che rende come sempre un Tony Stark sopra le righe e, per questa specifica pellicola, anche con un po di retorica da mentore. Marisa Tomei, che non è ancora abbastanza stagionata per il ruolo di zia May, resta comunque sempre un bel vedere.

VIDEO (HDR 10)

Spiderman Homecoming è stato finalizzato con l’usuale DI a 2K, come la maggior parte dei film odierni, probabilmente per mantenere bassi i costi derivanti dalla CGI. Il risultato dell’upscale a 4K inserito in quest’edizione Blu-ray UltraHD è, tuttavia, altalenante. Si va da momenti di ottima resa del dettaglio, tipicamente quelli all’aperto e in condizioni di buona illuminazione, vedasi le scene al porto, sul traghetto e presso il monumento a Washington, a momenti più blandi, come le ambientazioni in notturna o comunque scarsamente illuminate.

Spiderman Homecoming [UHD]

Tipicamente, per lo meno nei riversamenti UltraHD che abbiamo avuto modo di osservare fino ad ora, le limitazioni del dettaglio (seppur upscalato) dovute alla scarsa illuminazione erano in genere sempre controbilanciate dall’azione dell’HDR, il quale sfruttava l’estensione del contrasto per delineare più nettamente i contorni dell’immagine. Questo non sembra, tuttavia, accadere qui. Le diverse scene buie tendono ad essere in genere “affogate” nell’oscurità, facendo percepire come scarso il dettaglio reale. E’ il caso dell’ambientazione al lago, ma anche di certi frangenti nel finale sul litorale. Si “salvano” invece le sequenze nel rifugio dell’avvoltoio, il quale è comunque illuminato dai led e dai macchinari presenti, i quali offrono un “appiglio” che compatta decisamente il quadro.

Spiderman Homecoming [UHD]

L’immagine risulta comunque godibile, rimanendo sempre qualitativamente superiore rispetto il Blu-ray classico. Specialmente grazie all’apporto della gamma cromatica estesa, che segna un deciso spartiacque tra i due supporti. Ironia della sorte, la vetta migliore del riversamento, si ravvisa nella breve sequenza di Tony Stark in India, ove tra illuminazione, HDR incisivo e colori ben saturati, il quadro è da primato. Peccato la sequenza in questione duri solo due minuti scarsi.

Spiderman Homecoming [UHD]

Nonostante le tante scene buie e la durata non proprio ridotta, unita ad un file video di “soli” 58Gb, la compressione non si nota affatto nelle sopra citate sequenze critiche. Piuttosto appare più evidente nelle scene illuminate e su certi fondali uniformi, quali il cielo in alcune panoramiche della città e sul rosso del costume di Spiderman in determinati primi piani. In conclusione, una buona resa visiva ma con limitazioni apparentemente dovute all’implementazione dell’HDR (per lo meno per quanto riguarda l’HDR10… a breve aggiorneremo la recensione con un confronto HDR10 / Dolby Vision).

AUDIO

Dopo il “nefando” audio Dolby Digital inspiegabilmente propinato nelle sue prime edizioni UltraHD (Inferno, Billy Lynn, Passengers sono solo alcuni dei casi più eclatanti), con Spiderman Homecoming Sony sembra essersi finalmente “ravveduta”, accludendo per l’italiano una solida traccia DTS-HD Master Audio 5.1. Il risultato si configura con una resa sonora decisamente notevole, complice altresì la ricchezza e completezza del mix di partenza. La localizzazione sonora in termini spaziali, infatti, è molto variegata, con anche i minimi rumori di ambienza precisamente collocati all’interno del quadro (si ascolti il volo degli uccelli nelle panoramiche di New York unitamente ai lavori in corso dell’incipit).

Spiderman Homecoming [UHD]

Il tutto è ulteriormente aiutato dall’imprescindibile modalità Neural:X, la quale integra la scena con un’eccellente e corposa simulazione, attivando e rendendo protagonisti anche i diffusori top e rear, specialmente durante le scene d’azione. Le incursioni e i virtusosmi aerei dell’avvoltoio ne sono un fulgido esempio. La dinamica si colloca su una scala piuttosto ampia, sebbene non tra le più spinte che si possano sentire; non siamo ai livelli di King Arthur, ma l’escursione sonora rimane comunque notevole, con un canale LFE vivace anche se relegato alle sole sequenze più movimentate.

Spiderman Homecoming [UHD]

I dialoghi risultano discreti, nonostante si avverta una certa limitazione di frequenza verso l’alto, ottenendo così una riproduzione piuttosto “cavernosa”. Nulla di male, beninteso, una resa di questo tipo non è affatto disprezzabile, ricalcando peraltro quella ascoltata al cinema. Decisamente una spanna sopra la traccia Dolby Atmos in inglese, praticamente in tutti i campi. La spazialità è ancora più allargata, basta confrontare l’incipit col cantiere e i lavori, per apprezzare localizzazioni precisissime ottenute dalla codifica Atmos; per non parlare delle scene di distruzione sul traghetto e nel finale. In generale, ascoltando l’inglese, si ha la netta impressione di stare davvero in mezzo alla scena, dacchè tutti i diffusori lavorano in modo alquanto solerte.

Spiderman Homecoming [UHD]

La gamma dinamica è ancora più corposa se raffrontata alla nostra, con il sub a sparare bordate consistenti durante le scene di combattimento, e, specialmente, a sottolineare gli spari delle armi hi-tech usate da Micheal Keaton e i suoi sgherri. I dialoghi si comportano similmente ai nostri, con una parte di basse frequenze decisamente rilavante, forse ancora più marcata della colonna italiana. Cosa che ci fa pensare si tratti di un’impostazione voluta all’origine. E’ un vero peccato la mancanza di una traccia Atmos per l’italiano, disponibile peraltro nella distribuzione cinematografica. Ne sarebbe uscito un audio da riferimento.

Spiderman Homecoming [UHD]

EXTRA

I contenuti extra di Spiderman Homecoming sono presenti sul Blu-ray 2D e raggiungono quasi i 60 minuti di durata. Troviamo inclusi:

  • The Spidey Study Guide. Modalità di visione del film in cui le informazioni compaiono come pop-up per illustrare i collegamenti con il fumetto originale.
  • 10 Deleted Scenes. 10 scene eliminate e/o modificate rispetto il montaggio finale.
  • Gag Reel. Galleria degli errori sul set.
  • “A Tangled Web”. Introduzione al personaggio di Spiderman e al film da parte di produttori, protagonista e Stan Lee.
  • “Searching For Spider-Man”. I produttori spiegano come è avvenuta la ricerca dell’interprete ideale per il nuovo Spiderman.
  • “Spidey Stunts”. Featurette sulla realizzazione delle scene d’azione più spettacolari.
  • “Aftermath”. Speciale sui collegamenti tra il primo Avengers e il villain di Spiderman Homecoming.
  • “The Vulture Takes Flight”. Creazione dell’Avvoltoio e sue differenze rispetto la versione cartacea.
  • “Jon Watts: Head of the Class”. Come è avvenuta la scelta e la designazione del regista Jon Watts.
  • “Pros And Cons of Spider-Man”. Tom Holland elenca i pro e i contro dell’essere Spiderman.
  • Rappin’ with Cap: Captain America PSAs. La raccolta degli spot “sociali” interpretati da Captain America nel film.
  • Photo Gallery. Galleria fotografica di ordinanza.

Vi sono poi il trailer di Spiderman Homecoming proposto in virtual reality e l’anteprima del videogioco per PS4. The Spidey Guide e Photo Gallery sono presenti anche, in 4K, sul disco Ultra HD.

Spiderman Homecoming [UHD]

TESTATO CON: Videoproiettore JVC Rs400 e UHD player Oppo UDP-203

Blu-ray Ultra HD disponibile su dvd-store.it

Spiderman Homecoming [UHD]
8 Recensione
Pro
Film godibile
HDR Dolby Vision
Audio italiano DTS-HD Master Audio
Audio inglese Dolby Atmos da riferimento
Contro
HDR poco incisivo nelle scene scure
Dettaglio migliorabile
Audio italiano non Dolby Atmos
Riepilogo
Titolo originale: Spiderman Homecoming
Prodotto e distribuito da: Sony pictures
Durata: 133'
Anno di produzione: 2017
Genere: Fantastico
Regia: Jon Watts
Interpreti: Tom Holland, Micheal Keaton, Marisa Tomei, Robert Downey Jr, Laura Harrier, Zendaya
------------
Supporto: BD66 (89%) + BD50 (86%)
Aspect Ratio: 2.35:1
Codifica Video: HEVC/H.265 (2160p) HDR10 + Dolby Vision || MPEG-4 AVC (1080p)
Audio: Inglese Dolby Atmos
Italiano DTS-HD Master Audio 5.1
Kazako, Russo, Ucraino Dolby Digital 5.1
Sottotitoli: ita, ing, fin, sve, dan, est, lat, lit, nor, rus, ukr
Qualità artistica
Video
Audio italiano
Audio originale
Extra
Il giudizio di AF


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest