UNIVERSALGRANDE CINEMA 4K
Entertainment Guida 4K/BD/DVD

Billy Lynn: Un giorno da eroe [UHD 60fps]

Billy Lynn

Billy Lynn,  dramma socio-militare di Ang Lee, approda in versione Ultra HD con un solidissimo quadro video, forte delle innovative riprese HFR a 60 fps. Un peccato la limitazione dell’audio italiano al solito Dolby Digital.

USA: lo specialista Billy Lynn e il suo plotone, la Squadra Bravo, vengono rimpatriati per due settimane dall’Iraq dopo un’azione particolarmente pericolosa, la quale, sebbene abbia visto il protagonista compiere un atto eroico, si è conclusa in modo nefasto data la morte di un commilitone. Dal momento che l’intera azione è stata filmata e successivamente diffusa tra la popolazione, Lynn e i suoi compagni compiono un vero e proprio “tour della vittoria” attraverso il paese, terminando il percorso con una comparsata ad una partita di football nel giorno del ringraziamento.

Billy Lynn: Un giorno da eroe [UHD 60fps]

Il film è il resoconto dello svolgimento di questa giornata, tra flashback della vita militare, scorci familiari che mettono in evidenza la fragilità e le motivazioni del protagonista nonché il cinico raffronto tra quello che la guerra sembra e quello che davvero rappresenta. Ang Lee è da sempre un regista poliedrico, che instilla in qualsiasi film metta mano un sottile sottobosco di significati reconditi o finemente psicologici. Basti ricordare Vita di Piil primo Hulk, in cui arrivò a trasformare il gigante verde in una materializzazione fisica degli irrisolti conflitti ancestrali tra padre e figlio.

Questo “Billy Lynn” non è naturalmente da meno; un’apparente e sfarzosa carrellata di luci, fuochi artificiali e parate multicolori fa infatti da contro altare ad una sottile critica verso i mass media, in particolare alla loro capacità di “piegare” la realtà, trasformandola in qualcosa che l’opinione pubblica possa digerire (e in cui assuefarsi) più facilmente.

Billy Lynn: Un giorno da eroe [UHD 60fps]

Il film pertanto scorre variopinto, tra opulenze consumistiche esagerate (il banchetto nello stadio) e coreogorafie ricercate (il concerto delle Destiny’s Child), lasciando sullo sfondo la lontana (ma sempre presente) guerra in Iraq e il rapporto di complicità fin troppo estrema tra il protagonista e la cadaverica sorella (una Kristen Stewart imbalsamata come suo solito).

Da antologia la ripresa dell’azione bellica che promuove Lynn al rango di eroe, una delle più realistiche sequenze di genere mai eseguite. Cartellino giallo invece per l’attore Joe Alwyn, reo di detenere un numero di espressioni tendente all’uno. Se da un lato non si merita un bocconcino come Mackenzie Leigh (foto sotto), l’imbruttita (dal trucco) Kristen Stewart sarebbe una punizione oltremodo esagerata.

Billy Lynn: Un giorno da eroe [UHD 60fps]

VIDEO

Il film è stato girato con un considerevole dispiego di tecnologia: oltre al 4K HDR (Dolby Vision) e 3D nativi, è stato utilizzato in sede di ripresa un frame rate di 120 fps. La particolarità dell’edizione Blu-ray Ultra HD proposta da Sony è di aver encodato il tutto in 4K HDR10 a 60 fps, cosa che rende di fatto Billy Lynn il primo lungometraggio cinematografico HFR ad essere editato su supporto fisico.

Avvisiamo tuttavia che il primo impatto con la visione potrebbe causare “fastidio“, dacchè la fluidità introdotta dai 60 fps, rispetto i 24 classici, dona al tutto un’estetica “da telenovela” particolarmente “esasperata”, volendo usare un termine caro al gergo videofilo. Una volta abituati alla visione, tuttavia, va detto che le riprese costituiscono quanto di più vicino alla realtà abbiamo mai avuto modo di osservare.

Le carrellate panoramiche sono incredibilmente precise, prive di scalettature, incertezze o sfocatura alcuna; le sequenze di battaglia appaiono quasi come riprodotte attraverso “una finestra” dinanzi noi, tanto sono realistiche. I numerosi momenti all’interno dello stadio, le panoramiche sul pubblico e gli scorci dietro le quinte sembrano davvero avvenire proprio di fronte a noi, dacchè l’alone di finzione causato dai 24 fps viene del tutto rimosso.

Billy Lynn: Un giorno da eroe [UHD 60fps]

Il dettaglio stesso è incredibilmente elevato, lo si percepisce molto bene nelle inquadrature sugli spettatori allo stadio, ove anche le persone in secondo piano e sullo sfondo godono di sfumature e contorni nettamente rifiniti e precisi. Precisione che ritroviamo financo nei primi piani dei protagonisti, ove la porosità dei volti e i “difetti” della pelle sono nitidi ed evidenti come mai osservato prima. Le inquadrature di Mackenzie Leigh in tenuta da Cheerleader, pur non risultando nettamente in primo piano, riescono comunque a mettere in luce finissimi dettagli e alcune imperfezioni cutanee, che il trucco non è riuscito evidentemente a mascherare.

Billy Lynn: Un giorno da eroe [UHD 60fps]

Di pari passo anche la componente cromatica da un netto stacco rispetto la controparte in Full HD. I colori sono realistici, intensi e precisi nella loro corposità, facendo apparire la visione in Blu-ray standard quasi “slavata”. Il tutto è ancora più impreziosito da un ottimo apporto dell’HDR, visibile specialmente durante le scene ambientate nel deserto e nella coreografia musicale verso la fine. Sebbene l’HDR possa a volte introdurre “artificiosità” tali da rendere “poco credibile” l’immagine, nel caso attuale è stato dosato in modo da ottenere un ottimo compromesso, lavorando quindi in stretta sinergia con l’HFR onde restituire un quadro di “veridicità” assoluta.

A tal proposito ci chiediamo quanto sarebbe potuta migliorare la resa se l’HDR implementato fosse stato il Dolby Vision, formato effettivamente utilizzato in sede di ripresa originale. Sconsigliamo la visione della scena del banchetto prima dei pasti; cibo e opulenze varie sono rese così realisticamente che vi verrà voglia di allungare la mano per mangiarle.

Billy Lynn: Un giorno da eroe [UHD 60fps]

AUDIO

Analogamente al dispiego tecnologico della parte video, anche per l’audio non si è badato a spese, proponendolo in una codifica Dolby Atmos di ultima generazione. Ovviamente solo per la lingua originale; l’italiano ci viene “servito” nel solito, obsoleto, Dolby Digital 5.1 a 640 kbps (DTS-HD Master Audio 5.1, nel Blu-ray standard).

Va detto che il film è costituito di dialoghi per il 90%, per cui scene sonore ampie non sono particolarmente presenti; giusto alcuni flaskback in combattimento e la coreografia nel finale. La resa dell’italiano è comunque molto buona, i dialoghi suonano squillanti e ad adeguato volume; la localizzazione sonora è piuttosto  “ristretta”, essendo limitata all’ambienza. Nelle scene di battaglia si assiste a qualche guizzo dei surround e un buon apporto del canale LFE. Stesso discorso per la riproduzione del concerto delle Destiny’s Child.

Billy Lynn: Un giorno da eroe [UHD 60fps]

Il sonoro originale, oltre a dialoghi un po’ più realistici (dati dalla presa diretta), aggiunge un’aumentata dinamica (il canale LFE è più presente anche nelle scene dialogate, quando fa eco alla partita in background) e una precisione maggiore nella ricostruzione spaziale. Il Dolby Atmos infatti fa largo uso dei canali overhead e rear durante le sparatorie e il lancio dei fuochi d’artificio allo stadio, dando un leggero scossone ad un film altrimenti ancorato alla calma piatta del dialogo.

Nel presente caso non ci sentiamo di muovere appunti particolari, se non quello del mancato DTS-HD Master Audio per l’edizione Ultra HD, dacchè per l’uscita nel nostro paese non è stato predisposto alcun master in Dolby Atmos.

Billy Lynn: Un giorno da eroe [UHD 60fps]

EXTRA

L’edizione Ultra HD di Billy Lynn include finalmente una featurette esclusiva in 4K: “La tecnologia come arte: Cambiare il linguaggio del cinema”. Lo speciale illustra l’impiego delle nuove tecnologie video adottate, rimarcando come esse facciano parte integrante dell’elemento narrativo. Gli altri extra sono invece contenuti nel disco Blu-ray standard e comprendono:

  • Scene eliminate. Sei scene rimosse dal montaggio finale.
  • Sul campo di battaglia – Billy Lynn: Un giorno da eroe visto da vicino. Speciale sulla realizzazione: dal libro cui il film è ispirato all’intera fase realizzativa.
  • Ricreare l’Halftime Show. Speciale sulla realizzazione della sequenza dell’intervallo al Texas Stadium.
  • La fratellanza della battaglia. Speciale sulla preparazione fisica e militare degli attori prima delle riprese.
  • Mettere insieme il cast. Speciale sulla selezione degli attori per i vari ruoli.

Nota di demerito: l’edizione USA, composta da tre dischi, contiene anche la versione 3D 1080p su un apposito BD-50, qui invece assente e non disponibile nemmeno come edizione a sé stante nel mercato italiano.

TESTATO CON: Videoproiettore JVC Rs400 e UHD player Oppo UDP-203

Ultra HD Blu-ray disponibile su dvd-store.it

Billy Lynn: Un giorno da eroe [UHD]
7.5 Recensione
Pro
Video a 60 fps incredibilmente realistico
Quadro video molto dettagliato
Situazione cromatica da riferimento
Audio originale Dolby Atmos
Contro
Audio italiano Dolby Digital
Audio italiano con spazialità limitata
Extra risicati
Niente versione 3D
Riepilogo
Titolo originale: Billy Lynn's Long Halftime Walk
Prodotto da: Sony Pictures
Distribuito da: Universal Pictures
Durata: 113'
Anno di produzione: 2016
Genere: Drammatico
Regia: Ang Lee
Interpreti: Joe Alwyn, Kristen Stewart, Chris Tucker, Mackenzie Leigh, Garret Hedlund, Vin Diesel, Steve Martin
------------
Supporto: BD66 + BD50
Aspect Ratio: 1.85:1
Codifica Video: HEVC/ H.265 4K (2160p) 60 fps || MPEG-4 AVC (1080p)
Audio: Inglese Dolby Atmos
Italiano, Spagnolo, Francese, Tedesco, Polacco, Russo, Giapponese, Ungherese, Turco Dolby Digital 5.1(640 kbps)
Sottotitoli: ita, ing, spa, fra, ted e altri
Qualità artistica
Video
Audio italiano
Audio originale
Extra
Il giudizio di AF


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest