UNIVERSALGRANDE CINEMA 4K
Audio portatile Featured home Prove What Hi Fi

SoundMagic E11BT: in-ear wireless dall’autonomia super

SoundMagic E11BT

Con una durata della batteria di circa 50 ore e un sound pulito ed equilibrato, i SoundMagic E11BT sono in-ear Bluetooth da tenere in considerazione.

Cosa c’è di più brutto e scocciante che uscire di casa solo per rendersi conto che la batteria dei vostri in-ear Bluetooth è completamente scarica? La ricarica frequente è certamente uno svantaggio di qualsiasi cuffia o auricolare wireless, ma è inutile dire che meno è necessario ricaricare, meglio è. Assicurando ai suoi nuovi auricolari E11BT un’eccezionale autonomia di circa 50 ore con una carica (ed è davvero tanto considerando la fascia di prezzo), SoundMagic mira a ridurre questo limite endemico dei dispositivi audio wireless, oltre a proporre un paio di auricolari dal prezzo molto aggressivo e invitante (online li trovate da 80 euro in su).

Caratteristiche

I SoundMagic E11BT sono versioni Bluetooth dei già ottimi SoundMagic E11C che abbiamo recensito a ottobre, ma sono molto più di una semplice coppia di auricolari uniti da un cavo (il design è di tipo neckband) e un trasmettitore Bluetooth. Hanno infatti anche un design confortevole e pieghevole e sono resistenti agli spruzzi d’acqua e al sudore grazie alla certificazione IPX4, oltre a integrare un telecomando a tre pulsanti compatibile con dispositivi Android e iOS.

SoundMagic E11BT: in-ear wireless dall’autonomia super

Come con i loro fratelli cablati E11C, i driver e la camera acustica sono stati aggiornati rispetto a quelli della precedente famiglia di auricolari E10, inclusi gli E10BT sostituiti proprio da questi E11BT. SoundMagic ha optato per la più recente versione Bluetooth 5.0 e per il supporto ad AAC (un codec audio compresso utilizzato da YouTube e Apple), ma non (purtroppo) per il Bluetooth aptX. Su questo versante gli E11BT sono dietro a rivali come i SoundMagic E11BT: in-ear wireless dall’autonomia superBeyerdynamic Byron BT, ma non è la fine del mondo considerando il prezzo.

Qualità audio

Dopo aver rodato gli E11BT per qualche giorno, iniziamo i test con Tell Me Ten Words degli Idlewild in formato streaming da Tidal e quella che otteniamo è una resa chiara e bilanciata che potremmo ascoltare comodamente per tutta la durata della batteria degli E11BT. Quella familiare impronta sonora di SoundMagic fornisce una prima impressione assolutamente solida e questa sensazione dura fino a quando l’intro acustica del brano e la voce sono raggiunti da una batteria molto energica.

Gli E11 BT hanno il peso, la spazialità e i dettagli per mantenere discernibile ogni parte del mix e inoltre c’è abbastanza vivacità da evitare una resa priva di vitalità o troppo timida. Questi sono in-ear assolutamente gradevoli (non troppo sottili in fascia alta o indisciplinati o troppo esuberanti in quella bassa), ma a nostro avviso non si impegnano a fondo come ci saremmo aspettati. Ritmicamente c’è infatti una mancanza di coordinazione tra le linee acustiche sovrapposte e quando si tratta di dinamica, gli E11BT sono piuttosto “stagnanti”.

SoundMagic E11BT: in-ear wireless dall’autonomia super

Passiamo a Crystallize di Lindsey Stirling e gli E11BT non riescono a ondeggiare in modo convincente tra i vorticosi alti e i bassi del violino che caratterizza il brano. Naturalmente non ci aspettiamo dinamiche eccezionali da auricolari in-ear da 80 euro, ma non è nemmeno ingiusto chiedere qualcosa di più su questo versante.

Costruzione

Si tratta però dell’unico vero limite riscontrato, visto che questi SoundMagic suonano abbastanza bene in generale e sono all’altezza dei loro rivali più diretti anche per quanto riguarda la costruzione e il comfort. La fascia da collo degli E11BT è discreta e per nulla intrusiva o scomoda e, lungi dall’essere un ingombrante pezzo di plastica, è anche molto flessibile. Il peso inoltre è distribuito uniformemente grazie alla batteria incorporata su ciascun lato, in modo che la fascia da collo non scivoli da un lato anche durante l’attività fisica. I due involucri in alluminio si attaccano magneticamente, cosa utile quando non state usando gli auricolari, mentre nella confezione sono inclusi una pratica custodia e tre gommini di diverse dimensioni.

Verdetto

Nel complesso i SoundMagic E11BT sono raccomandabili soprattutto per la loro generosissima autonomia, il design pratico e il suono brillante e uniforme. Come con gli E10BT, e a differenza dei loro fratelli cablati E11C, non offrono però un pacchetto sonoro tale da renderli degli assoluti best-buy. Se però state cercando un paio di auricolari wireless adatti anche all’attività sportiva a meno di 100 euro, non ci sono molti in-ear Bluetooth con prezzi simili che facciano un buon lavoro a tutto tondo come questi SoundMagic.

© 2019, AF Digitale. Tutti i prodotti sono stati provati nelle apposite sale di ascolto e di visione di SoundMagic E11BT: in-ear wireless dall’autonomia super e SoundMagic E11BT: in-ear wireless dall’autonomia super dal team editoriale con sede nel Regno Unito.

  • Verdetto
4

Sommario

Con una durata della batteria di circa 20 ore e un sound pulito ed equilibrato, i SoundMagic E11BT sono in-ear Bluetooth da tenere in considerazione.

Pro
Suono brillante e bilanciato
Autonomia super
Comodi e resistenti a spruzzi e sudore

Contro
Peccano un po’ in fase ritmica
Il design neckband non piace a tutti

Scheda tecnica
Trasduttori: dinamici da 10mm al neodimio
Risposta in frequenza: 20Hz-20KHz
Impedenza: 42 Ohm
Sensibilità: 100 dB
Connettività: Bluetooth 5.0
Peso: 25g
Prezzo: 89 euro
Sito del produttore: www.soundmagic.com


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest