Featured home Home cinema Prove What Hi Fi

Soundbar Sony HT-X8500 – La recensione

HT-X8500

Specifiche tecniche interessanti per la soundbar economica Sony HT-X8500, anche se alla prova dei fatti il sound non esalta particolarmente.

La confluenza dell’Enhanced Audio Return Channel (eARC) e delle app di streaming integrate negli smart TV è una cosa meravigliosa per coloro che desiderano un’imponente installazione di home cinema senza chissà quanti e quali box esterni e grovigli di cavi. Collegate il TV a una soundbar utilizzando un singolo cavo HDMI e siete pronti per partire. Il TV visualizzerà contenuti 4K HDR da Netflix e Amazon Prime Video durante l’invio dell’audio Dolby Atmos alla soundbar tramite un singolo cavo. Non sono necessarie sorgenti extra e non è necessario riempire la sala di diffusori.

Il prodotto di maggior successo dal punto puramente sonoro in questa categoria “home cinema senza home cinema” è la Sennheiser Ambeo Soundbar, che unisce una grande semplicità di utilizzo e un’estrema abilità “cinematografica”. Ma se il budget per il vostro sistema audio è ben lontano dai 2500 euro richiesti per la Ambeo Soundbar, la Sony HT-X8500 è una delle tante nuove soluzioni a basso budget (399 euro di listino e circa 320 euro del prezzo più basso online) che potrebbero fare al caso vostro.

Come l’Ambeo Soundbar, l’HT-X8500 supporta sia Dolby Atmos che DTS:X tramite eARC e utilizza il surround virtuale per arricchire l’esperienza audio di un film, un concerto o una serie TV. Tuttavia, è più vicina per dimensioni e prezzo alla più essenziale Sonos Beam, ma, pur essendo una decente soundbar home cinema su carta, non offre la qualità audio necessaria a sfruttare le sue entusiasmanti specifiche tecniche.

Soundbar Sony HT-X8500 – La recensione

Costruzione

Diversi produttori sembrano ormai allontanarsi dalla combo soundbar+subwoofer a favore di singole unità e questo è l’approccio che Sony ha adottato con l’HT-X8500. Con una lunghezza di 89 cm, è una soundbar abbastanza ampia ed è perfetta per stare sotto un TV da 55’’. Non è particolarmente alta o profonda, il che significa che dovrebbe stare felicemente di fronte al televisore senza bloccare i segnali dal telecomando.

Il montaggio a parete è reso economico e semplice dai fissaggi a parete integrati e dalla mascherina fornita. Una griglia a maglie copre la maggior parte della parte anteriore della soundbar e curva attorno agli angoli e al bordo superiore. All’interno troviamo due driver per la gestione dei medio-alti e due per le frequenze basse, il tutto in una disposizione 2.1.

Caratteristiche

La Sony HT-X8500 utilizza questo array di driver apparentemente modesto per simulare un sistema a 7.1.2 canali. Supporta Dolby Atmos e DTS:X tramite il singolo ingresso HDMI e la funzione eARC dell’uscita HDMI. L’unica altra connessione è un ingresso ottico per chi ha un TV che non supporta l’ARC e non manca il Bluetooth 5.0 per lo stream di musica in modalità wireless alla soundbar.

Soundbar Sony HT-X8500 – La recensione

Il telecomando in bundle è un componente molto semplice e tra i pulsanti ci sono quelli per abilitare i vari preset audio. Troviamo che Standard produca il suono migliore, mentre Cinema può essere interessante se state cercando qualcosa in più come coinvolgimento. L’impostazione Notte riduce la dinamica e i bassi per garantire che gli altri membri della famiglia non vengano svegliati dalla soundbar nelle ore piccole. La scorrevolezza generale dell’intero sistema è limitata dalla mancanza di un display, qui sostituito da piccoli LED collegati a funzioni specifiche lungo la parte superiore della soundbar. Non è un sistema dei più chiari e spesso ci troviamo a fare riferimento al manuale per vedere quali impostazioni e funzionalità sono attualmente attive.

Qualità audio

Iniziando con la scena di bombardamenti in Dolby Atmos di Unbroken, la X8500 colpisce immediatamente per l’ampiezza della sua resa, con il rumore del vento e il rombo dei motori degli aerei che si espandono nella stanza con buoni risultati. Questa è una soundbar che “scompare” nell’ampio campo sonoro che crea. Il suono non si estende proprio attorno alla posizione di ascolto, ma per il prezzo richiesto e le dimensioni dell’unità la precisione, l’apertura e la tridimensionalità della presentazione sono impressionanti. Anche gli estremi della gamma di frequenze sono gestiti bene. Gli acuti brillano senza mai sembrare aspri e c’è più spinta in fascia bassa di quello che vi aspettereste da una soluzione così compatta e senza un subwoofer di accompagnamento.

Questo basso profondo e pesante si combina con una forte dinamica per offrire crescendo cinematografici convincenti, con esplosioni sottolineate da drammaticità e impatto al punto giusto. Tuttavia gli stessi bassi finiscono con il diventare un problema, sovrastando la gamma media che rimane così un po’ “incassata” nel mix. La conseguenza è che i dialoghi soffrono, con le voci dei personaggi che appaiono ovattate e innaturali, ma si riscontra anche una certa mancanza di nitidezza e chiarezza nella scena generale.

Soundbar Sony HT-X8500 – La recensione

Quella riprodotta dalla Sony HT-X8500 è una presentazione grande, aperta e ricca di atmosfera, ma mancano l’attacco e la definizione dei dettagli sonori. Spazialmente, gli effetti si distinguono facilmente, ma ritmicamente sono molto meno incisivi di quanto ci aspettassimo. La mancanza di precisione ritmica e di chiarezza in gamma media è ancora più pronunciata quando passiamo alla musica, con la voce di Phoebe Bridgers che suona in modo innaturalmente denso, come se fosse appesantita. Potete sempre ridurre i bassi ovviamente, ma il risultato rimane piuttosto “leggero” e si avverte sempre una certa mancanza di definizione.

Verdetto

Nonostante i difetti nella sua presentazione sonora, la Sony HT-X8500 è un innegabile miglioramento sonoro per la maggior parte dei televisori odierni privi di un sistema audio degno di questo nome, in particolare in termini di peso cinematografico e spazialità. Ma, sebbene offra specifiche di tutto rispetto per il prezzo a cui è venduta, la qualità audio è molto indietro rispetto a quella della Sonos Beam, che arriva semplicemente al cuore dei vostri contenuti preferiti (film, musica, programmi TV) in modo molto più efficace. La Beam offre inoltre un suono aperto e avvolgente anche senza scomodare la sigla Dolby Atmos e, pur considerando i 300-320 euro a cui potete acquistarla online, la Sony HT-X8500 non è da considerarsi tra le migliori soundbar oggi disponibili in questa fascia di prezzo.

© 2019, AF Digitale. Tutti i prodotti sono stati provati nelle apposite sale di ascolto e di visione di Soundbar Sony HT-X8500 – La recensione e Soundbar Sony HT-X8500 – La recensione dal team editoriale con sede nel Regno Unito.

  • Verdetto
3

Sommario

Specifiche tecniche interessanti per la soundbar economica Sony HT-X8500, anche se alla prova dei fatti il sound non esalta particolarmente.

Pro
Design pulito e compatto
Supporta Dolby Atmos e DTS:X
Sound aperto e corposo

Contro
Gamma media un po’ ovattata
Carenza di brillantezza e definizione

Scheda tecnica
Connessioni: HDMI (in e out), ottico
eARC: Sì
Supporto formato audio: Dolby Atmos, DTS: X
Connettività: Bluetooth 5.0
Dimensioni: 6,4 x 89 x 9,6 cm
Peso: 3,1 kg
Prezzo: 399 euro
Sito del produttore: www.sony.it


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest