Featured home Notizie TV

Sky Q: prime prove di 4K-HDR in vista della Formula 1

Sky Q

Già da oggi, in vista del 25 marzo con il Gran Premio di Formula 1 in Australia, alcuni fortunati possessori di Sky Q hanno potuto seguire una partita della Premier League in 4K-HDR.

Sky Italia l’aveva promesso e così è stato. Il 4K-HDR è finalmente sbarcato sulla piattaforma Sky Q, ma se già si sapeva del 25 marzo come data di inizio delle trasmissioni in questo formato con il Gran Premio di Formula 1 in Australia, in realtà già oggi alle 13 alcuni fortunati possessori di Sky Q e di un TV 4K-HDR con il supporto per il formato HLG hanno potuto seguire in 2160p la partita di Premier League tra Manchester United e Liverpool.

Appuntamento calcistico che si ripeterà il prossimo sabato con una il match Liverpool-Watford e con quello (tutto italiano) tra Empoli-Venezia. In più chiunque abbia Sky Q e un TV compatibile con il 4K-HLG può scaricare e guardare immediatamente il documentario Raffaello – Principe delle arti disponibile nella sezione On Demand del decoder.

sky q

A quanto pare il bit-rate delle partite di calcio (e immaginiamo anche della Formula 1) sarà di circa 30 Mbps e per Sky, anni dopo l’introduzione dell’HD (che non ha mai convinto granché a livello video), questo passaggio al 4K è una tappa molto importante perché pone il broadcaster satellitare al passo con i tempi, sperando sempre che i contenuti Ultra HD e in HDR riservino una qualità video all’altezza.

Difficile comunque ora ipotizzare cosa riserverà il futuro su questo versante oltre alla Formula 1. Sky proporrà altre partite di calcio? A quando i primi film o le prime serie TV in 4K visto che su Netflix sono ormai molto i contenuti in Ultra HD? Intanto i tempi dell’installazione per chi ordina ora Sky Q si sono prolungati fino a maggio, segno che questa evoluzione hardware (ma non solo) di Sky sta forse avendo più successo di quanto previsto. E in effetti, con l’arrivo del 4K, c’è anche una ragione in più per abbonarsi.

Social

Pin It on Pinterest