UNIVERSALGRANDE CINEMA 4K
Entertainment Featured home Guida 4K/BD/DVD/UHD

Prospect [BD]

Prospect [BD]

Fantascienza analogica con un certo fascino per l’esordio dei giovani registi Christopher Caldwell e Zeek Earl. Distribuzione Eagle Pictures

In Prospect la giovane Cee (Sophie Thatcher) lavora assieme al padre Damon (Jay Duplass) in cerca di pericolose e ricche gemme. Non disponendo di mezzi devono arrangiarsi col poco che hanno avuto attraverso prestiti e prima che l’astronave madre si allontani scendono sull’ostile pianeta verde attorno al quale stanno orbitando per un’ultima missione di scavo.

Prospect [BD]

Atterrati più lontani rispetto al punto previsto, dopo una prima ricerca andata a buon fine la situazione precipita a causa di un conflitto a fuoco con un’altra coppia di minatori. Isolata e impaurita, per sopravvivere a un ambiente colmo di pericoli Cee dovrà fidarsi di un altro terrestre, Ezra (Pedro Pascal), muovendo assieme verso un giacimento di preziosi che potrebbe sistemarli per sempre. Un viaggio colmo di insidie non solo naturali che metteranno a dura prova la resistenza fisica, mentale e la fiducia reciproca.

Fantascienza pulp dal piacevole sapore vintage che potrebbe richiamare alla memoria certo cinema anni ’70 come Dark Star di John Carpenter. Qui c’è di più del tipico B-movie low budget, che probabilmente non farà gridare al miracolo ma sa come accompagnare lo spettatore con dignitoso ritmo. Scienza di un futuro speriamo il più lontano possibile, che può molto ma di fronte alla vastità di pianeti che non sono la Terra resta una goccia di fronte all’ignoto.

Prospect [BD]

Aria satura di elementi nocivi che costringe a respirare attraverso filtri di durata limitata, luride tute consumate con riparazioni di fortuna che restituiscono il giusto senso di realismo e precarietà. Rischi che stranieri in terra straniera osano affrontare solo ed esclusivamente per pura e semplice avidità. Un’ambientazione che in parte ricorda quella altrettanto sfuggevole in cui si trova immerso il team di scienziate nel recente Annihilation – Annientamento, dove a confronto Prospect è ancor più l’altra faccia del cinema SF moderno e indipendente, in cui l’uomo e tutta la sua incredibile tecnologia possono poco o nulla.

Fragile quanto imprevedibile dentro uno scafandro che isola dall’esterno è proprio l’incognita umana, obbligata a confrontarsi coi propri demoni tra violenza e compassione, come il rapporto che si instaura tra lo spietato Ezra e l’inaspettata compagna di ventura. Notevole il cast dove spicca la brava Sophie Thatcher, per la prima volta su grande schermo, ma non è da meno l’ottimo Pedro Pascal (serie TV Narcos).

Prospect [BD]

Come il film stesso anche il titolo, lasciato fortunatamente in originale, offre più d’un significato dato che ‘Prospect’ in ambito minerario significa prospezione e ricerca ma in altri termini anche prospettiva, possibilità futura. Una sceneggiatura scritta dagli stessi Christopher Caldwell e Zeek Earl, registi esordienti in un lungometraggio che dopo l’omonimo corto del 2014 hanno avuto a disposizione un budget attorno ai 4 milioni di dollari per ripensare alla medesima avventura ma più in grande.

Nulla in confronto alle multimiliardarie produzioni hollywoodiane, eppure si è riusciti lo stesso a rendere credibile questa piccola grande epopea umana vissuta altrove, così come la palpabile sensazione di smarrimento e fragilità all’interno di un’altra frontiera western, quella aliena.

Titolo questo Prospect che peraltro non avremmo recensito se non ci fossimo presi la briga di acquistarlo, dal momento che l’editore Blue Swan sono ormai mesi che non considera le richieste di sample da parte di AF Digitale. Visti i risultati come dargli torto, anche se non perdiamo la speranza un giorno di poter dimostrare il contrario, futuro disco alla mano.

Luminosità e contrasto sono stati aumentati per mettere in evidenza i limiti del frame. Click per ingrandire

Prospect [BD]

VIDEO

Cinema indipendente si ma di qualità, con a disposizione camere Red Dragon e Epic-W Helium per un girato nativo tra 6K e 8K. Considerando i pochi frammenti di CGI necessari a creare l’ambientazione spaziale e qualche fondale possiamo immaginare si sia giunti a un Digital Intermediate 4K. Aspect ratio 1.85:1 (1920 x 1080/24p), codifica AVC/MPEG-4 su BD-25. Spazio esiguo ma il film stesso cuba nel complesso circa 22 GB, con una qualità che avrebbe potuto essere ben altra.

Luminosità e contrasto sono stati aumentati per mettere in evidenza i limiti del frame. Click per ingrandire

Prospect [BD]

Si segue abbastanza bene l’opera anche su schermi di grandi dimensioni a patto di accettare neri piuttosto alti e un compromesso tra livello di luminosità e contrasto che lasciano perplessi. In più di un frangente ci si ritrova con inferiore senso di tridimensionalità, forse anche per scelte nelle riprese peraltro da parte dello stesso co-regista Zeek Earl. Resta la sensazione che i neri, spesso grigi e con crash in secondo piano e sui fondali, e l’immagine stessa meritavano altro trattamento. Non mancano transizioni in cui alla luce del giorno si percepisca una buona palette cromatica.

Luminosità e contrasto sono stati aumentati per mettere in evidenza i limiti del frame. Click per ingrandire

Prospect [BD]

La distribuzione estremamente selettiva nelle sale con ricavi irrisori e la fruizione dell’opera perlopiù in ambito liquido ha limitato anche la produzione su fisico. Prospect ha beneficiato di edizioni perlopiù su territorio europeo, compresa l’unica UHD per il mercato tedesco. Una singola uscita 4K HDR-10 nemmeno statunitense che anche per questo potrebbe fare gola ai pirati.

AUDIO

DTS-HD Master Audio 5.1 canali italiano e inglese (16 bit) di discreta resa. Per la natura stessa dell’opera in almeno un paio di occasioni si ha l’opportunità di ascoltare i 6 canali in azione, con eco sui posteriori e subwoofer. Il percorso narrativo però prevede dialoghi e poco altro, per cui eccetto i confronti armati l’ascolto resta quasi del tutto relegato sul fronte anteriore. Dialoghi dignitosi dal centrale, il risultato è del tutto simile anche in originale che però si avvantaggia per il parlato in presa diretta.

Luminosità e contrasto sono stati aumentati per mettere in evidenza i limiti del frame. Click per ingrandire

Prospect [BD]

EXTRA

Purtroppo nessuno!

TESTATO CON: Tv Philips 55PUS7304/12UHD player OPPO UDP-203 / Sistema audio: Yamaha CX-A5100, sistema altoparlanti Yamaha Soavo-1, Soavo-2, Yamaha 8″ 3 vie x 4 a soffitto, centrale Jamo Center 200, 2 x subwoofer attivo Jamo E4. Configurazione ATMOS 7.2.4

Blu-ray disponibile su DVD-Store.it

Prospect [BD]
5,5 Recensione
Pro
Fanta-western interessante
Girato nativo 6K-8K
DTS-HD Master Audio 5.1
Contro
DTS lossless solo 16 bit
Il BD-25 non è bastato
Qualità video migliorabile
Nemmeno uno straccio di extra
Edizione tedesca UHD
Riepilogo
Prodotto da: Blue Swan
Distribuito da: Eagle Pictures
Durata: 99'
Anno di produzione: 2018
Genere: Fantascienza
Regia: Christopher Caldwell, Zeek Earl
Interpreti: Sophie Thatcher, Jay Duplass, Pedro Pascal, Luke Pitzrick, Arthur Deranleau, Andre Royo, Alex McCauley, Doug Dawson, Krista Johnson, Brian Gunter, Sheila Vand, Anwan Glover, Trick Danneker, Christopher Morson, Ben Little, Shepheard Earl
------
Supporto: BD 25
Aspect Ratio: 1.85:1
Codifica Video: 1080p MPEG-4 AVC
Audio: Iitaliano, inglese DTS-HD Master Audio 5.1
Sottotitoli: italiano
Qualità artistica
Video
Audio italiano
Audio originale
Extra
Il giudizio di AF
Prospect [BD]

Author: Claudio Pofi


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest