KOCH MEDIA Ritorno morti viventi AF DIGITALE
Featured home Home cinema Prove Traduzioni

Nebula Capsule: il pico proiettore dal cuore Android

Nebula Capsule: il pico proiettore dal cuore Android

Non capita tutti i giorni di imbattersi in un pico proiettore DLP come il Nebula Capsule, che integra tutto quello che serve per godersi Netflix, YouTube e Amazon Prime Video fino a 100 pollici.

Il primo TV smart (il Pavv Bordeaux 750 di Samsung) fu presentato al mondo intero nel 2008. Solo dieci anni dopo la maggior parte dei televisori (anche i modelli entry-level) ha una qualche forma di streaming integrato. I proiettori invece non sono ancora arrivati a questo punto, anche se ci vuole poco in termini di spesa per aggiungere servizi streaming grazie a soluzioni come Google Chromecast o Amazon Fire TV Stick da inserire in uno degli ingressi HDMI del proiettore.

Nebula Capsule, disponibile online tra i 400 e i 450 euro, è un proiettore DLP portatile che volendo può anche fungere da speaker Bluetooth, ha un’app store Android integrato e può quindi essere utilizzato fin da subito come uno streamer video senza ricorrere ad aiuti esterni. Una soluzione teoricamente interessante e completa, anche se come avrete già capito guardando il voto non rappresenta proprio il meglio in termini qualitativi.

Nebula Capsule: il pico proiettore dal cuore Android

Costruzione

Con un peso di 425 grammi e un’altezza di appena 12 cm, il Nebula Capsule è davvero compatto e portatile. Sulla parte superiore troviamo due pulsanti per il volume, uno per l’alimentazione e uno per passare tra la modalità proiettore e quella speaker. In basso ci sono invece le uniche due connessioni fisiche, ovvero un ingresso HDMI e uno microUSB per caricare la batteria (l’autonomia è di circa 4 ore).

Nebula ha scommesso sulle funzioni intelligenti integrate nel Capsule per compensare la scarsità di connessioni, che rimane però un limite considerando come altri proiettori simili (si pensi ad esempio al ViewSonic M1) siano dotati anche di microSD e di porte USB-A o USB-C. L’uso del proiettore è semplicissimo sia tramite il telecomando in dotazione, sia utilizzando l’app per Android e iOS.

Nebula Capsule: il pico proiettore dal cuore Android

Caratteristiche

Potreste non aver sentito parlare della piattaforma smart utilizzata dal Nebula Capsule. Sebbene si tratti di un dispositivo Android 7.1, le app vengono infatti scaricate da Aptoide, un marketplace simile al Google Play Store ma non altrettanto ricco di applicazioni. Se per le app di Netflix, YouTube e Amazon Prime Video non ci sono problemi, altre come Now TV o Sky Go mancano all’appello e non si possono quindi scaricare e utilizzare.

Teoricamente il Capsule potrebbe essere certificato per il Play Store in modo da fornire l’intera gamma di app mobile per Android, ma al momento non vi è alcuna indicazione che questo avverrà in tempi brevi. È comunque supportato lo streaming video da iPhone o iPad tramite AirPlay o tramite Micracast per i dispositivi Windows. Passando invece alle specifiche tecniche, bisogna accontentarsi di una risoluzione di 854 x 480 pixel, che seppur comune in proiettori di questo genere e prezzo non è proprio il massimo. La stessa luminosità di soli 100 lumen mette il Nebula Capsule dietro a rivali come l’LG Minibeam PH150G o il ViewSonic M1, che emettono rispettivamente 130 e 250 lumen.

Nebula Capsule: il pico proiettore dal cuore Android

Qualità video

In streaming da Netflix, Amazon Prime o YouTube, il Nebula Capsule presenta un’immagine dignitosa che rivaleggia senza problemi con altri pico-proiettori “di marca” rispetto ai quali però costa mediamente circa 100 euro in più, differenza dovuta presumibilmente alle sue capacità smart che altri modelli non hanno. La gestione del colore e delle tonalità della pelle è più naturale e bilanciata rispetto ad altri proiettori simili come il ViewSonic M1, anche se ciò comporta un lieve smorzamento cromatico e una resa dell’immagine un po’ meno vivace.

C’è un’adeguata quantità di dettaglio, anche se guardando The Amazing Spider-Man in Blu-ray è difficile percepire un vero senso di consistenza guardando la tuta di Spidey o l’effetto degli accenni di fumo che si sollevano in aria quando lancia le ragnatele. E se il proiettore non se la cava malaccio nelle scene luminose, è difficile distinguere dettagli reali quando la luminosità si abbassa.

Nebula Capsule: il pico proiettore dal cuore Android

Sfondo e primo piano si fondono insieme e le ombre proiettate sul viso del supereroe marveliano spesso cancellano qualsiasi dettaglio sottostante. Se poi accendete la luce della stanza in cui state guardando il film, l’immagine quasi scompare e ciò fa capire come il Nebula Capsule sia un proiettore da utilizzare solo in completa oscurità. La gestione del movimento è accettabile, anche se è facile notare alcune sfocature sulle ragnatele durante i passaggi più veloci di Spider-Man tra i grattacieli della città.

Il Capsule ha anche un’immagine più rumorosa e granulosa di quanto ci aspettassimo, mentre in modalità proiettore o funzionante esclusivamente come speaker Bluetooth, le prestazioni sonore non sono poi malaccio. Non otterrete lo stesso sound di un diffusore dedicato come l’Ultimate Ears Wonderboom, ma il Capsule è abbastanza potente da riempire la nostra sala di prova di medie dimensioni e ha una solida gestione dei dettagli.

Nebula Capsule: il pico proiettore dal cuore Android

Quando Spider-Man prende in giro un criminale per strada, il Capsule mette giustamente in evidenza come la voce di Peter Parker sia ovattata sotto la sua maschera e, sebbene non sia il più dinamico dei diffusori, il dialogo viene restituito in modo relativamente nitido e chiaro. Nulla poi vieta di connetterlo tramite Bluetooth a speaker più prestanti, ma avremmo preferito un’uscita da 3,5mm per il collegamento fisico e per goderci l’ascolto in cuffia in tutta tranquillità.

Verdetto

Il Nebula Capsule è un prodotto piuttosto di nicchia che potrebbe soddisfare un consumatore molto specifico e, si spera, preparare le basi per prodotti più completi e competitivi a livello video. Coloro che cercano qualcosa di un po’ diverso, portatile e facile da usare e che si accontentano del minimo sindacale da un pico proiettore lo apprezzeranno. Discorso diverso per chi invece pretende qualcosa di più sia in termini di risoluzione, sia come luminosità, due elementi che nel Nebula Capsule sono tutto tranne che esaltanti.

© 2018, AF Digitale. Tutti i prodotti sono stati provati nelle apposite sale di ascolto e di visione di Nebula Capsule: il pico proiettore dal cuore Android e Nebula Capsule: il pico proiettore dal cuore Android dal team editoriale con sede nel Regno Unito.

  • Verdetto
3

Riassunto

Non capita tutti i giorni di imbattersi in un pico proiettore DLP come il Nebula Capsule, che integra tutto quello che serve per godersi Netflix, YouTube e Amazon Prime Video fino a 100 pollici.

Pro
Proiettore leggero e ultra compatto
Qualità audio discreta
Accesso ai principalk servizi di streaming
Qualità video decente

Contro
Le scene scure non sono il suo pane
Soffre molto l’illuminazione esterna
Manca qualche app
Connessioni ridotte al minimo

Scheda tecnica
Tecnologia: 0.2″ FWVGA DLP
Risoluzione nativa: 854×480 pixel
Luminosità: 100 lumens
Vita della lampada: 30000 ore
Rapporto di proiezione::100 pollici a 3.08 m; 80 pollici a 2.46 m; 60 pollici a 1.73 m; 40 pollici 1.15 m
Messa a fuoco: manuale
Connessioni: HDMi 1.4, micro-USB
Connettività: Bluetooth 4.0, Wi-Fi n dual band
CPU: Quad Core A7
GPU: Adreno 304
RAM: 1GB DDR3
ROM: 8GB eMMC
Batteria: 5200mAh/3.85V
Speaker: 5W
Sistema operativo: Android 7.1
Dimensioni: 67 (diametro)x120mm
Peso: 420 grammi
Prezzo: 449 euro
Sito del produttore: seenebula.com


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest