Featured home Hi-Fi Notizie

Naim vola alto con i nuovi streamer hi-res ND 555, NDX 2 e ND5 XS2

ND 555

Attesi sul mercato in estate, i nuovi streamer Naim ND 555, NDX 2 e ND5 XS2 promettono grandi cose a livello di costruzione, prestazioni e versatilità con prezzi a partire da poco più di 2000 euro.

I nuovi streamer hi-res annunciati nelle scorse ore da Naim sono il risultato di quattro anni di sviluppo e si basano sulla piattaforma di streaming vista per la prima volta nella serie premium Uniti. I tre nuovi modelli, attesi sul mercato in estate (ma si potranno vedere già a maggio in Germania nel corso della fiera High End Munich 2018) sono ND 555 (15000 euro), NDX 2 (5700 euro) e ND5 XS2 (2300 euro). I prezzi per l’Italia sono ancora però da confermare e aggiorneremo la news non appena verranno comunicati da Naim.

Ciascuno dei tre streamers condivide un set di funzionalità comuni che include Tidal, Spotify Connect e Chromecast (supporto hi-res fino a 24 bit/192kHz). L’input di qualità più elevata rimane l’UPnP, che può gestire file PCM fino a 32 bit/384kHz e DSD 128. Non mancano inoltre Bluetooth aptX HD, Airplay e la compatibilità con la piattaforma Roon.

Naim vola alto con i nuovi streamer hi-res ND 555, NDX 2 e ND5 XS2
Naim NDX 2 (sotto) e Naim ND5 XS2 (sopra)

Il Naim ND 555 è ovviamente il modello top di gamma. Ogni elemento costitutivo del design è stato rivisitato al fine di migliorare le prestazioni, fino alla rigidità esatta dei bulloni che fissano la gabbia di Faraday sul modulo di streaming. Naim ha compiuto inoltre un grande sforzo per ottimizzare il sistema di alimentazione.

L’ND 555 ha non meno di 13 regolatori di tensione, ciascuno dedicato all’alimentazione di DAC, clock e stadi di uscita con alimentazione stabile. A differenza degli altri due streamer, il 555 ha inoltre bisogno di un alimentatore esterno dedicato per funzionare (in questo caso si tratta del 555PS da 8000 euro).

Oltre al modulo di streaming, condiviso tra i recenti streamer di Naim, in questi nuovi modelli troviamo molte altre tecnologie interessanti. I segnali digitali ad esempio circolano attorno al circuito utilizzando lo standard LVDS (Low Voltage Differential Signaling). Questo modo di trasferire i dati produce velocità più elevate, rumore e jitter ridotti e mantiene bassi i campi elettrici irradiati.

Naim vola alto con i nuovi streamer hi-res ND 555, NDX 2 e ND5 XS2

Naim ha prestato molta attenzione anche al timing del segnale digitale e ha posizionato il master clock vicino alla coppia di convertitori digitale-analogico PCM1704K (ciascuno protetto dalla propria gabbia di Faraday). C’è anche un nuovo processore SHARC DSP 40-bit di quarta generazione (ADSP 21489) per implementare il buffer della RAM e rimuovere completamente il jitter SPDIF sugli ingressi digitali. Il processore esegue anche un oversampling fino a 16 volte ed espleta funzioni di filtro digitale

Tutte le schede principali sono isolate dalla struttura per ridurre la quantità di vibrazioni meccaniche. Questo isolamento è ottenuto utilizzando molle regolate per disaccoppiare le schede da tutte le vibrazioni superiori ai 10Hz. Il Naim ND 555 ha un aspetto più pulito rispetto al suo predecessore (l’NDS) e integra un ampio display a colori da 5 pollici con pannello TFT, quattro tasti fisici di controllo a lato e sensore di prossimità.

Naim vola alto con i nuovi streamer hi-res ND 555, NDX 2 e ND5 XS2
Naim ND 555

Naturalmente, vista la cospicua differenza di prezzo, gli streamer NDX 2 e ND5 XS 2 sono meno elaborati, ma mostrano ancora la stessa attenzione ai dettagli quando si tratta di costruzione e progettazione elettronica. L’ND5 XS 2 si caratterizza per un design essenziale che rinuncia al display e a tutti i controlli del pannello frontale; Naim sostiene che l’interfaccia ottimale tra utente e streamer è tramite l’app dedicata e in effetti queste due assenze non sembrano particolarmente gravi. Ciò ha influito positivamente anche sul prezzo e infatti l’ND5 XS 2 costa qualche centinaia in meno rispetto al predecessore.

NDX 2 e ND 555 sono infine forniti del controller Zigbee, che consente anche di controllare simultaneamente più apparecchi Naim, e sono progettati per aggiornamenti software wireless disponibili tramite la App Naim, che tra le altre cose permette di accedere a tutta la vostra musica incluse le stazioni radio, i servizi di streaming e le discografie e biografie degli artisti.


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest