Hi-Fi Notizie

Naim Uniti, nati per lo streaming

uniti star apre

Dopo tre anni e oltre quattro milioni di sterline in investimenti, la gamma Naim Uniti si rinnova con quattro nuovi player all-in-one per lo streaming audio.

Rispetto agli upgrade annuali che interessano molti prodotti Hi-Fi e che spesso si traducono in cambiamenti davvero minimi, il gruppo britannico ha presentato nei giorni scorsi quattro nuovi prodotti della gamma Naim Uniti, rivoluzionandola profondamente rispetto a quanto visto negli anni precedenti.

Al momento la serie di lettori musicali streaming all-in-one Uniti consta di cinque prodotti portati sul mercato dal 2009 a oggi, ma i nuovi modelli segnano davvero un passo avanti notevole a partire dal design, con la rotella sulla parte superiore dell’unità che ricorda molto a vicino lo stile del Naim Mu-so e Mu-so Qb. E che dire dell’ampio display a colori LCD frontale che mostra i menu, le cover degli album e i dettagli dei brani?

Naim Uniti, nati per lo streaming
Naim Uniti Core

Il primo dispositivo che Naim lancerà sul mercato a novembre sarà il server musicale Naim Uniti Core, il successore del UnitiServe con al suo interno un CD ripper e un Hard Disk capace di contenere fino a 100.000 brani.

Naim Uniti, nati per lo streaming
Naim Uniti Atom

Sempre a novembre sarà la volta del lettore musicale in streaming Uniti Atom, con un amplificatore stereo integrato da 80W in Classe A/B (40W per canale) e una porta USB per collegare una chiavetta o un Hard Disk USB.

Naim Uniti, nati per lo streaming
Naim Uniti Star

Il Naim Uniti Star  aumenta la potenza (70W per canale sempre a 8 Ohm) e per averlo bisognerà spendere 3000 sterline, o ancora di più se si è interessati al modulo DAB opzionale. Uniti Star integra anche un lettore CD-ROM per ascoltare i CD Audio o ripparli direttamente nello storage interno e arriverà sul mercato italiano a gennaio del prossimo anno.

Naim Uniti, nati per lo streaming
Naim Uniti Nova

Il modello top di gamma è invece il Naim Uniti Nova, l’ultimo sistema ad arrivare sul mercato (fine gennaio 2017) anche in questo caso con il modulo DAB opzionale e 80W per canale.

Naim Uniti, tanta roba!

Tutti e tre i player offrono il supporto a Google Cast for Audio, Apple AirPlay, Tidal, Spotify Connect, con in più connettività Bluetooth aptX HD, la radio internet vTuner e lo streaming ad alta risoluzione tramite UPnP. Per i file supportati aspettiamoci DSD 64 e 128, WAV fino a 32-bit/384kHz, FLAC, AIFF e ALAC fino a 24-bit/384kHz, più AAC e MP3 fino a 16-bit/48kHz. Gli Uniti Atom, Star e Nova integrano inoltre un processore DSP di quarta generazione SHARC a 40-bit e DAC Burr Brown, oltre a vantare nuovi amplificatori per le cuffie e una connettività Wi-Fi ac dual-band (2,4/5 GHz) molto più veloce rispetto a quella della generazione precedente di Uniti (non manca naturalmente una porta Ethernet).

Da segnalare anche la nuova modalità multi-room per ascoltare in streaming musica in un massimo di cinque stanze. La connettività HDMI ARC è integrata nativamente nei modelli Naim Uniti Star e Nova, mentre è offerta come opzione (poco più di 100 euro) per il Uniti Atom. I prodotti Naim Uniti sono distribuiti in Italia da Green Sounds, che entro breve definirà il nuovo listino prezzi. Vi terremo informati sulle novità che giungeranno dalla società di Piacenza.

Naim Uniti, nati per lo streaming


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest