Technics C50 AF DIGITALE
Entertainment Featured home Guida 4K/BD/DVD/UHD

Il migliore – The Natural – L’UHD che (per ora) non c’è

Il migliore – The Natural – L'UHD che (per ora) non c'è

Dopo la tardiva uscita Blu-ray 2K per Il migliore ci stavamo preparando alla definitiva su UHD ma la data italiana resta incerta

Solo qualche mese fa il film di Barry Levinson Il migliore è giunto in Home Video su Blu-ray per l’Italia. La notizia è che ora negli Stati Uniti è già venduta anche la versione UHD di Sony Pictures HE solo parzialmente centralizzata e che, non così sorprendentemente, include la traccia audio in italiano.

In teoria anche per il 4K era prevista l’uscita sul nostro mercato ma in questo momento l’unica conferma resta un laconico e vago ‘fine agosto’.

Il migliore – The Natural – L'UHD che (per ora) non c'è

La storia di Roy Hobbs (Robert Redford) e l’epica scalata alla classifica della squadra dei New York Knights di cui entra tardivamente a far parte è stata raccontata con mano felice dal regista statunitense. Una messa in scena che parte a metà anni ’20 per poi proseguire 15 anni dopo, con Hobbs reduce dal terribile fatto di sangue in cui era rimasto coinvolto.

Abbiamo avuto modo di entrare nel dettaglio del Blu-ray 2K inizialmente distribuito in esclusiva per DVDStore.it, di cui qui trovate la recensione completa. Questa nuova produzione americana ci ha dato l’opportunità di tornare su questo magnifico film e quella che a tutti gli effetti potrebbe venire considerata come la versione Home Video definitiva.

VIDEO

Lo scan nativo 4K, con tutta probabilità lo stesso con cui si è giunti al nuovo master 2k, è quanto di più vicino si potesse sperare rispetto al lavoro del cinematographer Caleb Deschanel (Oltre il giardino, Il patriota, La Passione di Cristo tra i tanti). Immagini con una notevole pasta vintage, elementi in parte desaturati, carichi di marrone, transizioni in bianco e nero.

Il tutto impresso su pellicole 200 e 400 ASA con aspect ratio all’origine 1.20:1 poi mascherato 1.85:1 (3840 x 2160/23.97p) codifica HEVC su BD-100. In alcune inquadrature il rumore video aumenta anche considerevolmente, lasciando comunque l’impressione di voler restare fedeli al girato nativo dove in alcuni casi a malapena un primo piano consente di intendere quanto meno il personaggio.

Il migliore – The Natural – L'UHD che (per ora) non c'è

Rispetto alla controparte FHD i punti luce (come per esempio l’illuminazione durante l’iniziale viaggio in treno di Hobbs, il sole calante nella sfida alla fiera di paese) hanno maggiore ‘respiro’ e coerenza. Lo stesso dicasi per la fedeltà cromatica dove permane qualche perplessità nelle situazioni più buie.

Nel complesso un considerevole salto tecnico di qualità. Ricordiamo che sul medesimo disco UHD è presente la versione theatrical (138′) e director’s cut (144′). Gli inserti inediti rispetto al doppiaggio dell’epoca restano in inglese con sottotitoli in italiano.

AUDIO

Rispetto alla pubblicazione del Blu-ray italiano si torna ahimè indietro dal quasi sufficiente DTS-HD Master Audio 2.0 canali a un miserrimo Dolby Digital 2.0 (192 kbps) che rende impossibile caricare ulteriormente l’epicità del momento, sfiancando l’ascolto se superiore a quello attraverso gli altoparlanti del televisore.

Il migliore – The Natural – L'UHD che (per ora) non c'è

Come in passato la traccia italiana presenta il solito difetto al capitolo 4, a circa 45′,17”, quando la voce fuori campo nel corso del cinegiornale esclama: “…Wonder Boy, inchiniamoci a questa ma..” senza completare la parola (“mazza”).

Il Blu-ray 2K offriva una interessante DTS-HD Master Audio 5.1 (16 bit) forte se non altro si una maggiore apertura favorendo musiche e qualche effetto, desiderando qualcosa in più per il subwoofer. A questa ora si aggiunge il Dolby ATMOS dando ulteriore spinta all’intero soundtrack e alle composizioni di Randy Newman (Baby Driver tra le tante). Francamente troppo spazio a codifiche multiple per la stessa lingua.

Glenn Close e Robert Redford durante una pausa sul set de Il migliore

Il migliore – The Natural – L'UHD che (per ora) non c'è

EXTRA

Sul disco UHD è stata inserita la stessa introduzione del regista inclusa già nella pubblicazione DVD di circa 2′ minuti e il trailer originale, entrambi riscalati. Sottotitoli in italiano.

TESTATO CON: Tv LG NanoCell 55SM90 55″UHD player OPPO UDP-203 / Sistema audio: Yamaha CX-A5100, sistema altoparlanti Yamaha Soavo-1, Soavo-2, Yamaha 8″ 3 vie x 4 a soffitto, centrale Jamo Center 200, 2 x subwoofer attivo Jamo E4. Configurazione ATMOS 7.2.4

Blu-ray disponibile su DVDStore.it

Il migliore – The Natural – L'UHD che (per ora) non c'è
7,5 Recensione
Pro
Cult classic di Barry Levinson
Prima edizione UHD
Scan 4K e HDR-10
Dolby ATMOS inglese
Extra interessanti
Contro
Dolby Digital 2.0 canali italiano ridicolo
Riepilogo
Prodotto e distribuito da: Sony Pictures HE USA
Durata: 138' (Theatrical)
Anno di produzione: 1984
Genere: Drammatico
Regia: Barry Levinson
Interpreti: Robert Redford, Robert Duvall, Glenn Close, Kim Basinger, Wilford Brimley, Barbara Hershey, Robert Prosky, Richard Farnsworth, Joe Don Baker, John Finnegan, Alan Fudge, Paul Sullivan Jr., Rachel Hall, Robert Rich III, Michael Madsen
------
Supporto: BD 100 + BD 50
Aspect Ratio: 1.85:1
Codifica Video: 2160p HEVC
Audio: Inglese Dolby ATMOS; DTS-HD Master Audio 5.1 (16 bit); DTS-HD Master Audio 2.0 inglese (16 bit); Giapponese Dolby Digital 5.1; Italiano, spagnolo, tedesco, catalano Dolby Digital 2.0
Sottotitoli: Italiano; inglese, arabo, bulgaro, cinese, ceco, danese, olandese, finlandese, francese, tedesco, ebraico, greco, industano, ungherese, giapponese, islandese, norvegese, coreano
Qualità artistica
Video
Audio italiano
Audio originale
Extra
Il giudizio di AF
Il migliore – The Natural – L'UHD che (per ora) non c'è

Author: Claudio Pofi


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest