JBL LINK AUDIOCONNESSO
CES 2020 Featured home Notizie TV

CES 2020: tutti i dettagli sui nuovi OLED 4K (e 8K) di LG

oled

LG ha in serbo per il 2020 una vera e propria invasione di TV OLED. Saranno 16 suddivisi in 6 serie e quasi tutti monteranno il processore Alpha 9 Gen 3

Nelle scorse ore LG ha svelato al CES 2020 tutte le novità per quanto riguarda le sue prossime gamme di TV OLED, anticipate tra l’altro alcuni giorni fa da alcuni leak approdati sul web. I nuovi OLED 2020 saranno 16 suddivisi nelle serie BX, CX, GX, WX, RX e ZX (quest’ultimo è un OLED 8K) e ci sarà, come previsto, anche un modello da 48’’, il primo a scendere sotto i 55’’ da quando i TV OLED sono arrivati sul mercato. I modelli entry-level della serie BX integrano il processore Alpha 7 Gen 3, mentre tutti gli altri si affidano al nuovo e più potente Alpha 9 Gen 3.

CES 2020: tutti i dettagli sui nuovi OLED 4K (e 8K) di LG

Le promesse di LG riguardano un intervento del deep learning molto efficace nell’applicare diverse correzioni sia in fase di upscaling (soprattutto con i TV 8K della serie ZX), sia nel miglioramento della nitidezza e nella riproduzione dei colori. Tutti i nuovi OLED sono provvisti di ingressi HDMI 2.1 e supportano HDR10, HLG e Dolby Vision, a cui si aggiunge il nuovo Dolby Vision IQ.

Da quanto detto da LG, questo nuovo formato differisce dal Dolby Vision che già conosciamo nell’ottimizzazione delle immagini a seconda della luminosità presente nella stanza resa possibile da un nuovo sensore integrato nei TV. Aspettiamoci insomma una differenza anche piuttosto significativa tra la visione di contenuti in un ambiente del tutto buio e in uno più luminoso.

CES 2020: tutti i dettagli sui nuovi OLED 4K (e 8K) di LG

LG ha poi optato per un completo supporto per i codec video per lo streaming e per i contenuti fruiti tramite USB (AV1, VP9 e HEVC), mentre a livello smart aspettiamoci una nuova versione di webOS con l’applicazione Apple TV (compresa di accesso al servizio Apple TV+), ma non mancheranno AirPlay 2, HomeKit, Alexa e Google Assistant.

Rimane poi sempre disponibile la calibrazione automatica a livello hardware grazie alla collaborazione con Portrait Display, mentre la nuova modalità Filmmaker Mode (ne abbiamo parlato diffusamente qui) sarà presente su tutti e 16 i TV e permetterà con un solo comando di eliminare tutti i filtri e le opzioni video del TV per restituire i contenuti nella maniera più fedele possibile alle volontà di registi e direttori della fotografia.

CES 2020: tutti i dettagli sui nuovi OLED 4K (e 8K) di LG

I gamer saranno contenti di sapere che quasi tutti gli OLED LG del 2020 (esclusi i modelli RX e WX) implementeranno il supporto a Nvidia G-Sync (già portato a novembre su alcuni modelli di OLED del 2019) per migliorare la fluidità dei giochi, oltre ai vari miglioramenti apportati dall’HDMI 2.1 come il Variable Refresh Rate (VRR) e al supporto della tecnologia FreeSync di AMD.

Passiamo ora in rassegna a tutti i modelli attesi sul mercato nei prossimi mesi, sebbene manchino ancora informazioni sui prezzi e su una finestra di lancio più precisa.

CES 2020: tutti i dettagli sui nuovi OLED 4K (e 8K) di LG

  • OLED BX (55’’, 65’’ e 77’’)
  • OLED CX (48’’, 55’’, 65’’ e 77’’)
  • OLED GX (55’’, 65’’, 77’’): questa serie è definita da LG OLED Gallery e si segnala per uno spessore dei TV di soli 20mm senza la necessità di ricorrere a box esterni per le connessioni e l’elettronica
  • OLED WX (65’’ e 77’’): si tratta della nuova gamma di Wallpaper OLED ultra-sottili con soundbar esterna e montaggio a parete
  • OLED RX: ed eccolo qui l’OLED arrotolabile di cui si erano perse le tracce dopo la presentazione al CES dello scorso anno. LG proporrà un solo modello da 65’’ e il prezzo dovrebbe aggirarsi attorno ai 60.000 dollari
  • OLED ZX 8K (77’’ e 88’’)


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest