JBL LINK AUDIOCONNESSO
Featured home Home cinema Notizie

8K in Giappone: il canale BS8K parte con 12 ore di programmazione

bs8k

Documentari, concerti e anche film (si parte con 2001: Odissea nello spazio) per il canale satellitare giapponese BS8K a partire dall’1 dicembre.

Mancano ormai una ventina di giorni all’1 dicembre, giorno in cui in Giappone partiranno le trasmissioni in 8K sul canale satellitare BS8K di NHK, che trasmetterà tramite decoder satellitari abilitati e tramite TV 8K Samsung o Sharp (gli unici disponibili al momento per un’utenza consumer) un segnale 8K compresso in HEVC, con copertura colore Rec.2020, HDR HLG e profondità colore a 10 bit.

8K in Giappone: il canale BS8K parte con 12 ore di programmazione

Il primo contenuto della giornata che i fortunati appassionati giapponesi potranno vedere su BS8K sarà un avvenimento in diretta da Roma non meglio specificato, mentre in prima serata (con una replica fissata per il 3 gennaio 2019) toccherà a 2001 – Odissea nello spazio, il capolavoro di Stanley Kubrick che verrà proposto per la prima vola al mondo in una versione 8K ottenuta da un nuovo scan dal negativo originale in 70mm.

8K in Giappone: il canale BS8K parte con 12 ore di programmazione

Ad annunciare questi primi contenuti è stato Hiroyasu Masuda, Senior Manager 8K SHV Technical production Development di NHK intervenuto nei giorni scorsi al 4KHDR Summit 2018 di Malaga. Le novità però non si fermano qui, visto che Masuda ha annunciato ben 12 ore di programmazione giornaliera di contenuti in 8K tra cui documentari (alcuni ripresi in 8K da NHK nel parco di Yellowstone e al Louvre), la diretta dei festeggiamenti di capodanno, videoclip musicali, concerti pop-rock e di musica classica, alcuni di questi ultimi già registrati in 8K a Milano, Vienna, Amsterdam e Birmingham. Masuda ha parlato anche di partite di calcio di Russia 2018 e di altri film rimasterizzati in 8K tra cui My Fair Lady, ma siamo certi che su questo versante NHK avrà in serbo altre sorprese.

8K in Giappone: il canale BS8K parte con 12 ore di programmazione

Un ulteriore segnale di come in Giappone si creda molto nell’8K soprattutto in vista delle Olimpiadi di Tokyo 2020, quando le dirette in 8K fungeranno da formidabile veicolo di promozione per questo formato video e spingeranno non poco le vendite di TV 8K, che tra un anno mezzo avranno prezzi certamente più bassi di quelli attuali e integreranno quasi sicuramente l’HDMI 2.1 per il supporto all’8K a 60 fps, importantissimo per riprese di carattere sportivo. Ricordiamo infine che sempre l’1 dicembre NHK lancerà in Giappone anche il canale satellitare BS4K composto interamente da contenuti in 4K e, in questo caso, le ore di programmazione giornaliera saranno addirittura 18.


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest