Featured home Mobile Notizie

Xiaomi Mi 9 SE arriva in Italia con display OLED

xiaomi-mi-9-se home

Ultimo nato di casa Xiaomi, il MI 9 SE entra nella fascia media di mercato puntando su una fotocamera da 48 MP e un display OLED.

Si allarga la famiglia di smartphone Xiaomi Mi 9, con l’arrivo in Italia del modello Mi 9 SE che andrà a battagliare nella fascia di prezzo sotto i 400 euro, e quindi in quella che viene definita fascia media. E le caratteristiche tecniche che offre fanno ben sperare l’azienda cinese che cercherà di attrarre gli utenti che vorranno un prodotto di buona qualità senza spendere un occhio della testa.

Fotocamera di pregio

Non è una novità assoluta, ma anche il Mi 9 SE offre, sul retro del dispositivo, un sensore Sony IMX566 da 48 MP con apertura f/1,75 affiancato da Fotocamera grandangolare da 13 MP con f/2,4 e una telescopica da 8MP e f/2.4, tutte dotate di intelligenza artificiale in grado di aiutare l’utente ad avere lo scatto migliore in qualsiasi condizione.

Xiaomi Mi 9 SE arriva in Italia con display OLED

Display OLED in fascia media

Una bella novità offerta dallo Xiaomi Mi 9 SE è la presenza di un display di tipo OLED (prodotto da Samsung) da 5,76 pollici con risoluzione FHD+ di 2.340 x 1.080 pixel, caratteristica questa che è facile trovare sui modelli di fascia alta piuttosto che su quelli di fascia media. Il rapporto dello schermo/superficie pari al 90% ha permesso a Xiaomi di produrre un telefono con un ampio display nelle dimensioni di un modello da 5,1 pollici. Presente al centro l’immancabile notch “a goccia” il tutto protetto da un vetro Corning Gorilla Glass 5.

Potente il giusto

Sotto la scocca è presente il nuovo SoC Qualcomm Snapdragon 712, modello recentemente immesso sul mercato in sostituzione dello Snapdragon 710 che fino a qualche mese fa l’ha fatta da padrone negli smartphone di fascia media. Il nuovo SoC, prodotto a 10nm integra una CPU Kryo 360 con velocità di clock massima di 2,3 GHz e una GPU Adreno 616 che gli consentono di essere il 35% più veloce e più efficiente rispetto al suo predecessore. Il tutto è accompagnata da un’ottima dotazione di RAM LDDR4X pari a 6 GB. Per quanto riguarda lo spazio di archiviazione si può scegliere tra due versioni (64 o 128 GB), ma non c’è possibilità di aumentarlo vista la mancanza di uno slot per microSD. Il sistema operativo è Android 9 Pie e non manca l’interfaccia proprietaria Xiaomi MIUI 10.2 con la solita valanga di app preinstallate che non si possono eliminare. Tra queste però è da sottolineare la presenza della suite Office di Microsoft.

Xiaomi Mi 9 SE arriva in Italia con display OLED

NFC, UBS-C ma niente jack da 3,5 mm

Il resto delle specifiche comprendono un sensore di impronte digitali sotto lo schermo, un chip NFC per poter attivare i pagamenti contactless con le varie app (Google Pay tra tutte) e una porta USB-C per ricaricare la non molto capiente batteria da 3070 mAh presente nello smartphone. Per fortuna, la batteria supporta la ricarica rapida a 18W che consente di avere il 50% di autonomia in soli 30 minuti. Manca il jack per le cuffie, ma nella dotazione Xiaomi ha quantomeno inserito un adattatore USB-C per chi non volesse passare a cuffie Bluetooth.

Prezzi e disponibilità

Xiaomi Mi 9 SE è disponibile nelle colorazioni Piano Black e Ocean Blue ed è venduto al prezzo di 349,9 euro per la versione da 6GB+64GB, e a 399,9 euro, per la versione da 6GB+128GB. Prezzi molto appetibili visto quello che offre.

A partire dallo scorso 2 maggio Mi 9 SE, nella versione 6GB+64GB, è disponibile su Amazon in esclusiva per 4 settimane, poi sarà possibile acquistarlo anche sullo store Xiaomi mi.com, nei negozi Mi Store e nelle varie catene di elettronica di consumo.


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest