UNIVERSALGRANDE CINEMA 4K
Featured home Mobile Notizie

Vendite di smartphone in Europa: bene Samsung, male Huawei

Vendite di smartphone in Europa: bene Samsung, male Huawei

Le vendite di smartphone Europa hanno raggiunto i 45,1 milioni di pezzi nel secondo trimestre del 2019. Vola Samsung, arranca Huawei.

La società di analisi Canalys ha di recente pubblicato i dati sulle vendite di smartphone nel secondo trimestre del 2019. Se il trimestre precedente ha visto cadere Samsung e Huawei battere tutti i record, la tendenza ora è completamente invertita. I problemi del brand cinese con il governo degli Stati Uniti stanno cominciando farsi sentire a livello di vendite a tutto guadagno di Samsung, che scava un divario probabilmente incolmabile con il resto dei produttori con cui condivide il podio.

Samsung vola oltre il 40% del mercato

In Europa Samsung è in una posizione forte, per non dire dominante. Dopo un 2018 difficile sotto molti punti di vista, il produttore coreano sta tornando più forte che mai. Secondo Canalys, i suoi smartphone Galaxy A10, A20e, A40 e A50 sono sufficienti per garantire il primo posto delle vendite nell’ultimo trimestre. Questo per dire quanto Samsung stia lavorando bene proponendo diversi modelli che vanno a soddisfare un numero maggiore di esigenze. Il marchio coreano ha venduto qualcosa come 18,3 milioni di smartphone in questo trimestre, con un incremento del 20% rispetto allo scorso anno. Questo rappresenta il 40,6% delle vendite globali di smartphone negli ultimi tre mesi, un dato a dir poco impressionante.

Vendite di smartphone in Europa: bene Samsung, male Huawei

Huawei e Apple: calano le vendite

Chi ha permesso questo salto nelle vendite a Samsung è sicuramente Huawei. Se le cifre erano state incredibili fino ad oggi (+ 66% nel primo trimestre), ora la situazione si è capovolta e non in bene. Huawei ha venduto “solo” 8,5 milioni di smartphone nel secondo trimestre del 2019, in calo del 16% rispetto al 2018 quando aveva il 18,8% della quota di mercato. 

Questa è la prima conseguenza delle sanzioni statunitensi contro Huawei: i potenziali clienti del marchio cinese si sono chiaramente rivolti agli smartphone Samsung Galaxy A. Huawei può solo sperare che la tendenza si invertirà di nuovo il prossimo trimestre, visto che le sanzioni sono state mitigate. Altrimenti, il suo sogno di diventare il numero 1 al mondo, per il momento, è compromesso.

Vendite di smartphone in Europa: bene Samsung, male Huawei

Dal lato Apple, i numeri sono simili a quelli di Huawei. Il marchio perde il 17% della quota di mercato in un anno con 6,4 milioni di iPhone venduti, ovvero il 14,1% delle vendite totali. A differenza di altre marche di questo top, però Apple vende dispositivi molto vicini se non superiori ai 1.000 euro, quindi il profitto dell’azienda rimane molto consistente.

Xiaomi fa male al Nokia

Al quarto posto, Xiaomi colpisce per la sua incredibile crescita del 48% su un anno (4,3 milioni di smartphone). Ricordiamo che allo stesso tempo, nel 2018, il marchio cinese aveva appena annunciato il suo arrivo in alcuni paesi europei. Sarà nel 2020 che saremo in grado capire la reale capacità di Xiaomi di crescere o per lo meno confermarsi, ma stando al numero di smartphone che propone ogni anno c’è da credere che il brand cinese si ritaglierà una posizione interessante nel mercato europeo

Il grande sconfitto dell’ultimo trimestre è senza dubbio HMD Global, la società madre di Nokia. Con 1,2 milioni di smartphone venduti (-18%), il marchio non è così competitivo come in precedenza sul mercato entry/mid-range.  Complessivamente, sono stati venduti in Europa. nel secondo trimestre del 2019, 45,1 milioni di smartphone . Questa cifra è sorprendentemente stabile di anno in anno, visto che l’hanno scorso nello stesso periodo sono stati venduti 45,2 milioni di dispositivi.

Vendite di smartphone in Europa: bene Samsung, male Huawei

I 5 smartphone più venduti

Infine, Canalys presenta i cinque smartphone più popolari in Europa. Samsung appare di nuovo come il grande vincitore con i suoi Galaxy A50 , A40 e A20e ad occupare rispettivamente il primo, il secondo e il quarto posto. Lo Xiaomi Redmi Note 7, smartphone entry-level, spezza l’egemonia Samsung piazzandosi al terzo posto. Infine, Apple e il suo iPhone XR occupano il quinto posto.

Vendite di smartphone in Europa: bene Samsung, male Huawei

Author: Danilo Loda


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest