JURASSIC PARK UNIVERSAL 4K
Featured home Mobile Notizie

iPhone XR: il giusto compromesso tra prezzo e prestazioni

iphone xr home

L’economico, se così lo si può definire, iPhone XR promette un’esperienza di alto livello nonostante qualche concessione a livello di funzioni e hardware.

Apple ha presentato l’iPhone XR, il terzo modello svelato durante l’evento di ieri per la presentazione dei nuovi melafonini. Il nuovo iPhone XR sfoggia un display LCD da 6.1 pollici, oltre a una singola fotocamera posteriore, retro in vetro, chassis in alluminio, grado di protezione IP67 e altro ancora. Apple promette un’esperienza di alto livello dal suo nuovo modello, comprese le migliori prestazioni con una sola fotocamera viste fino ad oggi.

Display più grande dell’iPhone 8 Plus

L’iPhone XR è dotato di uno schermo più grande rispetto all’iPhone 8 Plus (6,1 pollici) pur mantenendo un corpo più piccolo, grazie al design edge-to-edge e alla mancanza di un pulsante home. Si può accedere alle notifiche, al centro di controllo e ad altre funzioni utilizzando gli swipe; Face ID si occupa di sbloccare il device come con gli altri due modelli.

Una sola fotocamera ma di altissimo livello

Una delle “concessioni” per mantenere un prezzo più o meno abbordabile coinvolge il reparto fotografico, con la presenza di un solo sensore. Apple promette che l’iPhone XR offre l’esperienza fotografica e video con una singola fotocamera che è la più avanzata mai vista fino ai giorni nostri. Questo grazie a un sensore da 12 MP che ottiene la stabilizzazione ottica dell’immagine, il doppio del numero di punti AF, un flash True Tone migliorato e un obiettivo grandangolare. Il sensore è in grado di registrare video in 4K a 30 fps.

iPhone XR: il giusto compromesso tra prezzo e prestazioni

Debutta “Retina Liquid”

Allo stesso modo, Apple promette il display LCD più avanzato proposto in uno smartphone, grazie al suo nuovo Retina Liquid, che vanta 1,4 milioni di pixel e offre un ampio profilo cromatico. Apple dichiara che il suo nuovo iPhone XR offre agli utenti “un’esperienza iPhone X su un LCD”, ed include le varie azioni di scorrimento per visualizzare contenuti diversi.

L’alternativa al 3D Touch

Sebbene il nuovo modello non sia dotato di 3D Touch, Apple ha inserito un’alternativa chiamata Haptic Touch, che fornisce un feedback tattile quando si preme sul display e consente di lanciare alcune applicazioni tra le più utilizzate (come la fotocamera) direttamente dalla schermata di sblocco.

iPhone XR: il giusto compromesso tra prezzo e prestazioni

Miglior autonomia

Novità anche a livello di durata della batteria che è stata ottimizzata per arrivare fino a un’ora e mezza di autonomia aggiuntiva per ricarica rispetto a iPhone 8 Plus. iPhone XR dispone anche di ricarica wireless e del chip A12 Bionic, lo stesso proposto anche sui due nuovi modelli top dell’azienda di Cupertino.

Prezzi e disponibilità

Per mettere le mani sul nuovo iPhone X bisognerà attendere il 26 ottobre (pre-ordini dal 19 ottobre) quando sarà ufficialmente in vendita in sei diversi colori ovvero bianco, nero, giallo, blu, rosso e corallo con un prezzo a partire da 889 euro per la versione da 64 GB, per passare 949 euro per il modello da 128 GB e per finire a ben 1.059 euro per quello con 256 GB di spazio di archiviazione.  Forse sono prezzi un po’ più alti di quanto ci si aspettasse per un modello “economico”.


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest