Entertainment Featured home Guida 4K/BD/DVD Guida 4K/BD/DVD/UHD

Unsane – Il BD che non c’è

Unsane – Il BD che non c'è

Steven Soderbergh alle prese con un dramma psicologico, girato su smartphone in 4K l’edizione locale è solo DVD ma il Blu-ray 2K tedesco ha l’italiano

Unsane racconta di Sawyer Valentini (Claire Foy), giovane donna che nel recente passato ha subito l’ossessione nei suoi confronti da parte dello stalker David Strine (Joshua Leonard).

Unsane – Il BD che non c'è

Trasferitasi a miglia di distanza da casa non riesce comunque a vivere con serenità, millantando con la madre Angela (Amy Irving) di avere amici e una vita al di fuori del lavoro. La sensazione della presenza di David non si allontana e quando lo scorge per un corridoio dell’ufficio si rivolge al vicino centro di sanità mentale di Highland Creek, per un supporto psicologico.

Quello che però avrebbe dovuto essere un primo colloquio conoscitivo muta contro il suo volere in ricovero forzato e nemmeno la locale polizia è disposta a darle credito.

Unsane – Il BD che non c'è

All’interno dello struttura entra in contatto con Nate (Jay Pharoah), giornalista che sotto mentite spoglie indaga sulle malefatte della struttura sanitaria: sfruttando le debolezze dei pazienti li trattiene contro il loro volere al fine di incassare il danaro dell’assicurazione.

Inizialmente disorientata e incapace di chiedere aiuto, Sawyer si sentirà crollare il mondo addosso una volta scoperto che tra gli inservienti neo assunti dalla clinica c’è proprio lo stalker: ma è davvero lui o un parto della sua mente disturbata?

Unsane – Il BD che non c'è

Nel corso della sua carriera Steven Soderbergh ha approcciato vari generi sempre in ottica autoriale, con la propria personalissima firma di regista.

Dai successi del franchise di Ocean’s alle pesanti critiche subite per il remake di Solaris ma soprattutto per la realizzazione dei due film dedicati a Che Guevara (Che – L’argentino e Che – Guerrilla) il suo è sempre stato un cinema umanamente denso, capace di raccontare con originalità soggetti anche semplici, piani ripresa e scelta dei mezzi alla stessa stregua della tavolozza impugnata dal pittore intento a creare.

Unsane – Il BD che non c'è

Una sceneggiatura che porta in scena il personaggio di una donna sull’orlo di una crisi di nervi, ossessionata da un molestatore pronto a tutto per ‘proteggerla’ e starle vicino.

Un impianto narrativo che tra gelida ironia e drammaticità del caso pone attenzione a quegli sgradevoli soggetti amanti dell’atto persecutorio, incapaci di frenare le proprie pulsioni arrivando a violentare la privacy della vittima e non solo. Film che peraltro accende i riflettori sull’avidità di certi ospedali, che solo dopo aver esaminato il conto in banca decidono se occuparsi del paziente.

Unsane – Il BD che non c'è

Distanti dalle produzioni di cassetta che (fortunatamente) interessano di rado al regista, anche se distante nel tempo Unsane potrebbe richiamare alla mente il notevole Shock Corridor – Il corridoio della paura, scritto e diretto da Sam Fuller nel 1963, dove un giornalista si fa passare per folle al fine di risolvere un caso di omicidio presso una clinica psichiatrica.

Anche qui come all’ora si respira un’atmosfera soffocante, vivendo la segregazione di una donna bisognosa di aiuto che rischia di scivolare nel baratro della follia, sempre meno capace di distinguere la realtà dalle allucinazioni. Asciutto e privo di transizioni ricolme di dialoghi, in genere presenti nel cinema di Soderbergh, Unsane è un dramma psicologico dalle tinte forti che non manca di sorprendere.

Di schiena il grande regista Steven Soderbergh mentre prepara l’iPhone 7 Plus di fronte al Clare Foy

Unsane – Il BD che non c'è

VIDEO

Unsane riconferma l’originalità delle scelte artistiche di Soderbergh, che per l’occasione ha girato i 98′ minuti del film utilizzando uno smartphone, l’iPhone 7 Plus anche se con l’ausilio delle Moment Lens. Una produzione con budget incredibilmente risicato pari a 1,5 milioni di dollari con un incasso di poco superiore ai 14 milioni, decretando un eccellente successo nonostante la scarsa distribuzione per i circuiti cinematografici.

Ciò non è comunque riuscito a convincere la 20th Century Fox HE a produrne un’edizione di qualità, da noi disponibile unicamente su DVD mentre altrove l’opera è venduta anche su Blu-ray FHD con tanto di audio in italiano ma c’è anche la pubblicazione UHD (però priva del nostro doppiaggio).

Girare un intero film con un cellulare? Già accaduto in passato come in 9 Rides Tangerine

Unsane – Il BD che non c'è

Girato nativo digitale 4K HDR-10 e relativo Digital Intermediate, aspect ratio quasi 4:3, in originale 1.56:1 (1920 x 1080/23.97p), codifica AVC/MPEG-4 su BD-50. La qualità delle immagini del Blu-ray 2K è eccellente, saturazione colori, immagini fredde e digitali, dettaglio elementi anche in secondo piano, rumore video contenuto anche nei passaggi notturni o con scarsa luminosità.

Davvero un peccato che i dischi 4K e 2K siano venduti altrove.

AUDIO

Anche se non previsto per il mercato italiano il Blu-ray 2K per il mercato tedesco contiene comunque una traccia col nostro doppiaggio, DTS lossy (754 kbps/24 bit) di resa accettabile. Dignitoso il parlato, risalto dei passaggi musicali e di alcuni effetti. Rarefatta ma incisiva, la colonna sonora di Thomas Newman (American Beauty, 007 – Skyfall tra i tanti) ha ruolo più che mai fondamentale per caricare l’enfasi del momento e sostenere al meglio il corso degli eventi.

Una rara immagine dal set dei Sound Devices 788T all’opera, registratori 12 tracce digitali

Unsane – Il BD che non c'è

Superiore anche se lontano dal podio reference l’originale inglese sempre e comunque DTS-HD Master Audio 5.1 canali, dove aumenta la presenza per i due canali posteriori e c’è migliore carisma per i dialoghi dal centrale. Per evidenti scelte artistiche il subwoofer entra raramente in gioco.

EXTRA

Breve featurette di poco più di 4′ minuti, giusto per farsi un’idea di come il film è stato realizzato. Identico supplemento anche sul disco UHD ma in versione 3840 x 2160/SDR. Sottotitoli in italiano.

TESTATO CON: Tv Hisense 4K H49M3000, Sony KD55XE9305, UHD player Samsung UBD-K8500

DVD disponibile su dvd-store.it

Unsane [BD]
8 Recensione
Pro
Buon dramma psicologico
Digital Intermediate 4K
Qualità immagini
DTS-HD MA 5.1 inglese
Extra breve ma interessante
Contro
In FHD e UHD ma solo all'estero
Blu-ray tedesco con audio italiano
DTS 5.1 lossy italiano
Riepilogo
Prodotto e distribuito in Germania da: 20th Century Fox HE
Durata: 98'
Anno di produzione: 2018
Genere: Dramma psicologico
Regia: Steven Soderbergh
Interpreti: Joshua Leonard, Claire Foy, Sarah Stiles, Marc Kudisch, Amy Irving, Colin Woodell, Myra Lucretia Taylor, Lynda Mauze, Zach Cherry, Juno Temple
------
Supporto: BD 50
Aspect Ratio: 1.56:1
Codifica Video: 1080p MPEG-4 AVC
Audio: Italiano, russo, francese, tedesco DTS 5.1; DTS-HD Master Audio 5.1 inglese; Dolby Digital 5.1 ucraino
Sottotitoli: inglese, francese, danese, olandese, finlandese, tedesco, italiano, norvegese, russo, svedese, arabo, estone, lettone, lituano, ucraino, giapponese
Qualità artistica
Video
Audio italiano
Audio originale
Extra
Il giudizio di AF
Unsane – Il BD che non c'è

Author: Claudio Pofi


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest