UNIVERSALGRANDE CINEMA 4K
Featured home Home cinema Notizie

Ultra HD Blu-ray: nel 2021 se ne venderanno quasi 40 milioni

ultra hd blu-ray

Le nuove stime di FutureSource sul mercato globale degli Ultra HD Blu-ray parlano di 16 milioni di copie vendute nel 2018 e di 39 milioni nel 2021.

Tra i prezzi dei TV 4K in costante discesa, la disponibilità sempre maggiore di lettori Ultra HD Blu-ray (compresa la nuova console Xbox One X di Microsoft che sembra essere partita alla grande) e la discesa in campo di un big come Disney (finora allergica al formato), non dobbiamo stupirci se gli Ultra HD Blu-ray stiano incontrando un favore di pubblico sempre più ampio.

Se nel 2016 si stima siano stati venduti 3 milioni di UHD Blu-ray in tutto il mondo (di cui 2 solo negli USA), le previsioni per l’anno corrente ormai agli sgoccioli formulate da FutureSource parlano di 9 milioni di copie vendute (5 negli USA).

Gli analisti di mercato stimano inoltre che nel 2018 si toccherà quota 16 milioni e, nel 2021, 39 milioni di Ultra HD Blu-ray venduti a livello globale. Se ne è discusso nei giorni scorsi a un evento parigino, dove sono stati resi noti anche altri dati interessanti.

Ultra HD Blu-ray: nel 2021 se ne venderanno quasi 40 milioni

La presenza di TV 4K nelle famiglie passerà infatti dall’attuale 8% dell’installato globale al 13% nel 2018 e al 32% nel 2021 e ciò significa che tra quattro anni in una casa su tre sarà presente un TV Ultra HD. Venendo invece alle vendite di Ultra HD Blu-ray in Europa occidentale, il 2017 si chiuderà con 2 milioni di copie, mentre nel 2018 si salirà a quattro milioni e, nel 2021, 10 milioni. Il mercato europeo si conferma così al secondo posto dopo quello USA e sarà seguito da quello giapponese in terza posizione e da tutti gli altri mercati globali.

Insomma, uno scenario in continua crescita che anche in Italia è dato in netta espansione, tanto che a oggi, contando gli Ultra HD Blu-ray in uscita fino a febbraio 2018, si contano circa 200 titoli in Ultra HD usciti (o che usciranno a breve) sul nostro mercato. Davvero niente male per un formato su cui molti non scommettevano granché al suo esordio nell’aprile dello scorso anno.

 

Leggi anche:

Streaming in 4K/HDR: i contenuti ci sono… la banda un po’ meno


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest