UNIVERSALGRANDE CINEMA 4K
Featured home Notizie TV

Il nuovo TV Xiaomi 4K-HDR da 50’’ costa solo 300 euro: a quando in Italia?

xiaomi

Xiaomi ha allargato la propria gamma di TV 4K-HDR con un nuovo modello da 50’’ venduto in Cina all’equivalente di 300 euro.

Forse in pochi lo sanno, ma il produttore cinese Xiaomi, noto alle nostre latitudini soprattutto per i suoi smartphone a buon prezzo (sIl nuovo TV Xiaomi 4K-HDR da 50’’ costa solo 300 euro: a quando in Italia?) e per tantissimi altri dispositivi (fitness band, smartwatch, laptop, convertibili), produce anche televisori. La gamma Mi TV comprende ad esempio ben 20 diversi modelli distribuiti per ora solo in Cina e in parte in India e l’ultimo arrivato, in vendita sul mercato cinese proprio da oggi, è l’Mi TV 4A da 50’’, modello che si aggiunge ai cinque già disponibili nei tagli da 32”, 43”, 49”, 55” e 65”.

Ne parliamo qui non tanto perché molti di voi ne ordineranno uno considerando le spese di spedizione, l’incognita della dogana e la mancanza di un supporto in caso di guasti, ma perché questo nuovo modello di Xiaomi è sintomatico di dove si stia spostando il mercato dei TV sul versante dei prezzi e, quindi, della diffusione.

Il nuovo TV Xiaomi 4K-HDR da 50’’ costa solo 300 euro: a quando in Italia?

Lo Xiaomi Mi TV 4A da 50’’ viene infatti venduto all’equivalente di 300 euro e parliamo di un TV 4K HDR (HDR10 e HLG) con tre ingressi HDMI, due porte USB, porta Ethernet, Bluetooth 4.2 LE per il collegamento di mouse-tastiera, Wi-Fi ac, uscita audio ottica, supporto per Dolby Audio e DTS-HD, 2 GB di RAM, 8 GB di storage e un processore quad-core Amlogic L962 per gestire tutta la parte smart.

Sempre su questo versante il telecomando è dotato di un microfono per impartire comandi vocali ed effettuare ricerche (immaginiamo solo in lingua cinese); è inoltre possibile controllare altri prodotti smart home targati Xiaomi connessi alla rete locale. Certo, non bisogna aspettarsi una resa video di riferimento, ma tra illuminazione Direct LED, contrasto di 5000:1, pannello 10 bit (in realtà 8 bit+FRC) e angolo di visione di 178° le aspettative sono sicuramente interessanti considerando appunto il prezzo.

Difficile però vedere almeno in tempi brevi un TV simile dalle nostre parti, ma il fatto che Xiaomi si stia espandendo piano piano anche al di fuori dei patri confini con i suoi tantissimi prodotti fa ben sperare anche sul versante TV. Tra l’altro televisori dalle caratteristiche simili disponibili in Italia a un prezzo molto aggressivo potrebbero essere gli Hisense H50M3300 e H50N6800, che però costano quasi il doppio, o il Philips 50PUS6262 recensito alcuni giorni fa proprio su queste pagine (ma anche qui si parla di almeno 550 euro). Insomma, un TV 4K-HDR da 50’’ a 300 euro sarebbe un sogno per molti utenti italiani ma, almeno per ora, è destinato a rimanere tale.

© 2020, MBEditore, riproduzione riservata.


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest