Featured home Notizie TV

TV LG 2018: arriva Google Assistant ma per ora niente italiano

LG TV OLED 2018

LG ha annunciato lo sbarco di Google Assistant sui suoi TV della gamma 2018, ma per ora l’italiano non è compreso tra le prossime lingue abilitate.

Google Assistant era già disponibile negli televisori LG negli Stati Uniti e presto lo sarà anche in Australia, Canada, Francia, Germania, Corea del Sud, Spagna e Regno Unito. Quando ciò accadrà (entro fine anno), l’assistente vocale di Google supporterà cinque lingue sui TV del produttore coreano e, purtroppo per noi, non si parla ancora di italiano.

LG sostiene che Google Assistant può aiutare gli utenti a trovare contenuti, gestire le attività quotidiane, trovare risposte o controllare dispositivi smart home compatibili. Google ha aggiunto che al momento ci sono 5000 dispositivi smart di centinaia di brand che supportano Google Assistant.

Oltre al sistema di Google, LG sta spingendo Amazon Alexa come sistema di riconoscimento vocale integrato (per il controllo della riproduzione) sotto l’ombrello dell’intelligenza artificiale. Su questo versante LG non è sola, visto che Samsung afferma di utilizzare l’intelligenza artificiale per l’algoritmo di upscaling della risoluzione e anche diversi brand cinesi stanno sempre più classificando i propri televisori più recenti come “intelligenti”.

TV LG 2018: arriva Google Assistant ma per ora niente italiano

Google Assistant sarà però disponibile solo sui televisori LG della gamma 2018. L’azienda continua a rifiutarsi di aggiornare il proprio software webOS TV in tutti i televisori precedenti, compresi i TV OLED del 2017 che sono ancora venduti nei negozi. La società ha aggiunto che i televisori sono anche compatibili con Google Home, consentendo agli utenti di controllare alcune funzionalità del televisore tramite i comandi vocali forniti dagli smart speaker della grande G. Questa funzione sarà presto estesa a più regioni insieme al supporto di Amazon Alexa.

“I clienti nei mercati di lingua inglese come gli Stati Uniti, il Regno Unito, l’Australia e il Canada possono già collegare i dispositivi Google Home ai televisori LG abilitati per inviare comandi vocali direttamente dai loro speaker intelligenti. Questa funzione sarà disponibile per i clienti in Francia, Germania, Giappone e Corea del Sud entro la fine del 2018. La compatibilità con i dispositivi abilitati Amazon Alexa, attualmente disponibile negli Stati Uniti, verrà estesa anche in Australia e Canada”, si legge nel comunicato stampa di LG.


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest