Entertainment Featured home Guida 4K/BD/DVD Guida 4K/BD/DVD/UHD

Tre manifesti a Ebbing, Missouri [UHD]

Tre manifesti a Ebbing, Missouri [UHD]

Tre manifesti a Ebbing, Missouri è il terzo film diretto da Martin McDonagh, funzionale e interessante commedia nera ma non chiamatela capolavoro. Distribuzione Warner Bros per 20th Century Fox HE

Tre manifesti a Ebbing, Missouri racconta il dramma di Mildred Hayes (Frances McDormand), donna di mezza età che vive una vita semplice nell’omonima comunità rurale dove mesi prima ha perduto la giovane figlia Angela, stuprata e assassinata.

Tre manifesti a Ebbing, Missouri [UHD]

Le indagini della polizia locale non hanno sortito alcun elemento significativo, eccetto il DNA di uno sconosciuto rilevato sul cadavere della ragazza ma che non appartiene a nessun pregiudicato già schedato. Separata dal marito, non può contare sull’aiuto di nessuno e temendo di perdere la flebile speranza che il mostro venga arrestato Mildred sorprende tutti: affitta tre cartelloni pubblicitari che da tempo si ergono inutilizzati a bordo della vicina strada statale su cui affigge frasi esplicite contro lo sceriffo Bill Willoughby (Woody Harrelson).

Tre manifesti a Ebbing, Missouri [UHD]

La provocazione suscita l’interesse dei media locali ma soprattutto scatena l’indignazione della comunità che si erge a difesa dell’uomo di legge, peraltro già in difficoltà a causa di un male incurabile. I manifesti sono lo sfogo di una madre in cerca di giustizia coi quali provare a smuovere le coscienze, generare un qualsiasi evento possa condurre gli inquirenti sulla giusta strada.

Anche se Mildred è pesantemente malvista dal dipartimento dello sceriffo e in particolare dal violento e alcolizzato vice Jason Dixon (Sam Rockwell), questi la porta a conoscenza di una notizia che potrebbe significare la radicale svolta nelle indagini.

Tre manifesti a Ebbing, Missouri [UHD]

Martin McDonagh è lo stesso regista dell’ottimo noir In Bruges e del successivo, meno riuscito, 7 psicopatici. Questo Tre manifesti a Ebbing, Missouri mette in scena una sceneggiatura con uno stile e un impianto narrativo ricordando i fratelli Cohen, anche se con minor efficacia. Con una fenomenale risposta da parte della critica e ampio consenso del pubblico l’opera si è guadagnata il favore dell’Academy che agli ultimi Oscar ha riconosciuto il valore di un grande cast con numerose candidature premiando la formidabile performance di Frances McDormand e quella di Sam Rockwell, lasciando invece a bocca asciutta Woody Harrelson.

Tre manifesti a Ebbing, Missouri [UHD]

Colpiscono in primis le ambientazioni che sembrano uscite da No Country For Old Men, guarda caso dei Cohen, ma anche e soprattutto dialoghi percorsi da corrente elettrica. Lucidamente caustico e corrosivo (clamoroso il dialogo profuso da Mildred contro la giornalista TV incrociandola per strada) è il personaggio interpretato dalla McDormand che regala l’interpretazione di una vita e da sola potrebbe agilmente sorreggere l’intero racconto.

A convincere meno sono alcuni passaggi della narrazione poco plausibili che vedono principalmente coinvolto il giovane poliziotto Jason Dixon: di notte, all’interno del comando di polizia di Ebbing, mentre è impegnato a leggere una lettera e (presumibilmente) ad ascoltare musica classica (“The Last Rose Of Summer” dall’omonimo poema irlandese di Thomas Moore) con auricolari in-ear, volgendo la schiena a un paio di metri dall’ingresso non si rende minimamente conto delle esplosioni(!) di 3 molotov tirate contro le vetrate.

Tre manifesti a Ebbing, Missouri [UHD]

Scampato per miracolo con importanti ustioni finisce in ospedale bendato e sedato, salvo poi ritrovarlo nel giro di alcune battute in un locale pubblico a farsi volutamente massacrare di calci e pugni che avrebbero mandato al creatore chiunque. Di nuovo rientra in scena a breve distanza con qualche graffietto in viso: basterebbe questo per avere qualcosa da ridire a chi lo ha definito ‘il film più bello dell’anno’ o addirittura ‘capolavoro’.

Tre manifesti a Ebbing, Missouri resta una funzionale commedia nera che sorprende più nella prima parte, efficace e meno prevedibile, mentre McDonagh anima’atmosfere dalla flebile linea di demarcazione tra bene e male, immergendo lo spettatore in una nebbia colma di umanità dolente tra astio, razzismo e ignoranza.

Tre manifesti a Ebbing, Missouri [UHD]

Drammatico, coinvolgente e anche intelligente non manca di pesanti spigolature, humor nero e un florilegio di dialoghi al vetriolo vessillo della deviante sottocultura provinciale (troppo) spesso incubatrice di orrori. Nel cast anche Peter Dinklage, l’amato Tyrion Lannister ne Il trono di spade.

VIDEO

Girato interamente digitale con Arri Alexa XT Plux a una risoluzione nativa 2.8K si è poi giunti a un Digital Intermediate 2K per cui possiamo solo immaginare quale sontuosità avrebbe profuso il supporto UHD se il materiale avesse avuto maggiore definizione, risaltando la bellissima cinematografia del britannico Ben Davis (Guardiani della galassia, Doctor Strange, Avengers: Age of Ultron tra i tanti).

Tre manifesti a Ebbing, Missouri [UHD]

Aspect ratio originale 2.39:1 (3840 x 2160 23.97p), codifica HEVC. Rispetto alla versione Blu-ray la 4K garantisce un più elevato grado di risalto dei particolari specie in secondo piano, restituendo maggiore fedeltà cromatica grazie all’HDR-10 wide color gamut e aiutando alla resa complessiva del quadro specie nei passaggi notturni: su tutti il drammatico momento di notte in cui Mildred tenta di spegnere i cartelloni in fiamme.

I punti luce appaiono ulteriormente diversificati, neri convincenti per una visione nel complesso più gradevole e uno spettacolo di tutto rispetto dove le differenze con la controparte FHD non risultano poi così marcate.

Tre manifesti a Ebbing, Missouri [UHD]

AUDIO

La traccia DTS lossy 5.1 canali in italiano offre un ascolto dignitoso ma nulla di più. In un’opera principalmente dialogata che non possiede particolari effetti sonori si desidera comunque maggiore presenza scenica, dinamica capace di restituire per esempio il sottofondo della città nei momenti in cui la camera muove per le strade.

I due momenti più significativi dell’intera vicenda sono l’incendio dei cartelloni pubblicitari e le esplosioni delle molotov contro l’ufficio dello sceriffo. Almeno in questo caso anche il subwoofer viene chiamato in causa, vista la sommessa linea orchestrale decisa come accompagnamento al film da parte del maestro Carter Burwell, collaboratore di lungo corso per McDonagh e i Cohen.

Tre manifesti a Ebbing, Missouri [UHD]

Un gradino sopra l’originale inglese DTS-HD Master Audio 5.1 canali che vi esortiamo ad ascoltare per rimanere pervasi dal maggiore coinvolgimento innescato dalle voci dei veri attori, peraltro piuttosto difficili da seguire se non con l’ausilio dei sottotitoli per via delle numerose gergalità.

EXTRA

Non tantissimi ma quanto basta per approfondire la lavorazione dell’opera a partire dal making of con interventi da parte di cast e troupe sui personaggi e la storia della durata di circa 30′ minuti, 5 sequenze eliminate dal montaggio finale. Da non perdere il cortometraggio Six Shooter (26′ min) che McDonagh girò nel 2004 per cui vinse l’Oscar, galleria foto e 3 trailer del film. Eccetto questi ultimi tutti i supplementi sono sottotitolati.

TESTATO CON: Tv Hisense 4K H49M3000, Sony KD55XE9305, UHD player Samsung UBD-K8500

UHD Blu-ray disponibile su dvd-store.it

Tre manifesti a Ebbing, Missouri [UHD]
8 Recensione
Pro
Riuscita black comedy...
Qualità video
DTS-HD MA 5.1 inglese
Extra di valore
Contro
...ma non un capolavoro
D.I. 2K
Differenze relative rispetto al BD 2K
Riepilogo
Prodotto da: 20th Century Fox HE
Distribuito da: Warner Bros
Durata: 115'
Anno di produzione: 2017
Genere: Drammatico
Regia: Martin McDonagh
Interpreti: Frances McDormand, Woody Harrelson, Sam Rockwell, Caleb Landry Jones, John Hawkes, Lucas Hedges, Peter Dinklage, Abbie Cornish, Kathryn Newton
------
Supporto: BD 66
Aspect Ratio: 2.39:1
Codifica Video: 2160p HEVC
Audio: inglese DTS-HD Master Audio 5.1; DTS 5.1 italiano, francese, tedesco, castellano; Dolby Digital 5.1 inglese descrittivo non vedenti, spagnolo, ceco, polacco
Sottotitoli: inglese non udenti, spagnolo, francese (Québec), francese, castellano, danese, olandese, finlandese, tedesco, italiano, norvegese, svedese, cinese, ceco, mandarino, polacco
Qualità artistica
Video
Audio italiano
Audio originale
Extra
Il giudizio di AF
Tre manifesti a Ebbing, Missouri [UHD]

Author: Claudio Pofi


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest