UNIVERSALGRANDE CINEMA 4K
Featured home Notizie TV

Smart TV Tizen: Samsung apre agli altri produttori di TV

smart tv tizen

Samsung ha annunciato l’apertura ad altri produttori della sua piattaforma Smart TV Tizen, una delle migliori nell’odierno mercato TV

Con una decisione un po’ a sorpresa nel corso della Samsung Developer Conference (SDC) 2019 in svolgimento in questi giorni, Samsung ha annunciato l’apertura ad altri produttori della sua piattaforma Smart TV Tizen. Un passo inaspettato considerando anche come Samsung, primo produttore al mondo di televisori, possa contare su una base installata di Smart TV Tizen che ha superato le 100 milioni di unità, numero che pone il colosso coreano molto più avanti di qualsiasi altro concorrente.

L’apertura della piattaforma Smart TV Tizen a terze parti non è stata specificata ancora nel dettaglio e Samsung non ha precisato se ci sia già qualche produttore interessato a integrarla sui propri TV, ma immaginiamo che almeno in un primo tempo questa integrazione non riguarderà i principali attori del mercato.

Smart TV Tizen: Samsung apre agli altri produttori di TV

Hisense, Panasonic e soprattutto LG possono infatti già contare su piattaforme Smart TV proprietarie di buon livello (ottimo nel caso di LG grazie a WebOS), mentre Philips, Sony e TCL si affidano ad Android TV con risultati non sempre brillantissimi ma in deciso miglioramento negli ultimi due anni.

Certo, avere una sola piattaforma adottata da tutti i produttori di TV sarebbe un po’ il sogno di tutti e Tizen, grazie alla fluidità, alle prestazioni e all’ampio supporto di app (si pensi solo a NOW TV, allo streaming in Ultra HD e HDR su Infinity o ad Apple TV), rimane assieme a WebOS il sistema operativo per TV migliore sul mercato.

Il fatto comunque che Tizen sia un software gratuito e open source dovrebbe favorire la sua eventuale integrazione in TV di altri produttori, anche se va precisato che parte del suo SDK comprende alcuni componenti proprietari di Samsung, il cui utilizzo potrebbe richiedere un certo esborso a livello di royalties da parte dei produttori interessati.


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest