UNIVERSALGRANDE CINEMA 4K
Featured home Notizie TV

Android TV: i piani di Google per il biennio 2020/2021

android tv

Emerge in rete una slide che mostra i piani di Google per Android TV per il biennio 2020/2021. E spunta anche un misterioso “hero device”.

Il noto forum XDA Developers è entrato in possesso di una slide riguardante i piani di Google per Android TV per quel che riguarda il biennio 2020/2021. Uno dei punti principali è l’integrazione con Google Stadia, la piattaforma di gioco in streaming che verrà lanciata nei prossimi mesi.

L’obiettivo è quello di portare Stadia su Android TV già nel 2020, in concomitanza con il rilascio di Android 11. Sempre per quanto riguarda il 2020, sembra che Google sia pronta a lanciare sul mercato un “hero device” dotato di una “esperienza d’uso next-gen per la smart home”, che dovrebbe comprendere il supporto a Google Lens e a Live Captions. Android 11 dovrebbe inoltre includere Google Assistant per gli operatori, ovvero per i decoder che si basano sul sistema operativo di Google.

Prima del lancio di Android 11, però, arriveranno altre due novità. La prima è un grande aggiornamento per il Google Play Store, mentre la seconda è una notizia molto meno intrigante visto che riguarda l’aggiunta di svariate pubblicità sia nella schermata principale di Android TV, sia durante la riproduzione video tramite internet. Vedremo questi aggiornamenti durante lo sviluppo della versione 10.0 di Android TV, che verrà rilasciata negli ultimi mesi del 2019.

Android TV: i piani di Google per il biennio 2020/2021

Purtroppo le pubblicità compariranno anche sui TV premium dotati del sistema operativo di Google e sono inoltre destinate ad aumentare fra il 2020 e il 2021, con Google che tenterà di “espandere le opzioni di monetizzazione”. La speranza dell’azienda di Mountain View per Android TV, inoltre, è quella di raggiungere quota 5000 app compatibili entro la fine del 2019, mentre per il 2020 si prevede un incremento di ulteriori 3000 applicazioni disponibili, per un totale di 8000 app.

Guardando al 2021 ed oltre, le risorse di Google saranno concentrate sulla riduzione della frammentazione hardware e software che da tempo caratterizza il mondo Android, nel tentativo di migliorare le performance di tutti i device che sfruttano il sistema operativo del robottino verde. Di sicuro la notizia più intrigante rimane l’integrazione di Google Stadia con Android TV, che potrebbe rivelarsi un vero successo oltre che un grosso problema per le prossime console di Sony e Microsoft. Non ci resta che attendere e osservare come si evolverà la situazione.

Android TV: i piani di Google per il biennio 2020/2021

Author: Luca Corsetti


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest