JURASSIC PARK UNIVERSAL 4K
Featured home Notizie TV

Samsung The Wall: partono negli USA le prime consegne

Samsung The Wall

In attesa di vedere sul mercato la versione consumer più “economica”, negli USA si può già acquistare il TV microLED modulare Samsung The Wall.

Ci siamo! Finalmente Samsung ha iniziato le prime consegne negli USA del suo TV modulare microLED The Wall, presentato inizialmente a inizio anno al CES 2018 di Las Vegas e la cui versione consumer-casalinga arriverà nel corso del prossimo anno. Già, perché questo The Wall è un prodotto rivolto quasi esclusivamente a un ambito professionale (sul sito USA di Samsung è infatti inserito nella sezione SMART LED Signage) e in fondo c’era da aspettarselo.

Composto da singoli moduli IW008J che misurano ciascuno 80x45x7cm, pesano 11,2 Kg e hanno una risoluzione di 960×540 pixel, il The Wall da 146’’ con risoluzione 4K (proprio quello visto a Las Vegas) necessita di 16 di questi moduli (4×4) per un totale di circa 300.000 dollari, considerando che il prezzo di un singolo modulo è di circa 20.000 dollari (qualcosa meno cercando bene online).

Samsung The Wall: partono negli USA le prime consegne

Osservando però questa pagina del sito americano di Samsung, si scopre che in realtà si possono ottenere dimensioni dello schermo ancora più grandi. Si possono infatti raggiungere i 5 metri di base optando per una configurazione a 6×6 moduli per una risoluzione complessiva di 5760 x 3240 pixel e un peso di oltre 420 Kg, anche se in questo caso si supererebbero i 700.000 dollari. Nulla poi vieta di optare per dimensioni più piccole come quelle con 9 moduli (110’’-2880×1620 pixel) o quattro moduli con risoluzione Full HD (73’’), ma il motivo d’essere dei MicroLED è proprio la possibilità di creare schermi di dimensioni notevoli e non avrebbe davvero senso spendere circa 80.000 dollari per un TV microLED da 73’’ con risoluzione Full HD.

Insomma, per ora il The Wall è una delizia per pochi e fortunati abbienti e usiamo il termine delizia perché, da un punto di vista tecnico, Samsung sembra aver creato una tecnologia capace di ottime prestazioni. Parliamo infatti di un picco di luminosità di 1.600 cd/m2 – nits, di copertura dello spazio colore DCI-P3 pari al 98%, del supporto ad HDR10, HDR10+ e HLG e soprattutto dell’assenza di retroilluminazione, visto che la tecnologia microLED prevede che la luce venga emessa direttamente dai LED, a tutto vantaggio del contrasto e della resa dei neri.

Samsung The Wall: partono negli USA le prime consegne

Per ora i due grandi limiti produttivi dei TV microLED sono appunto il prezzo e la difficoltà (contrariamente a quanto si possa credere) nel creare schermi di piccole dimensioni, come si capisce bene osservando il polliciaggio minimo di The Wall. La speranza è che la versione Luxury per il mercato consumer arrivi sul mercato con prezzi più “umani”, anche se sembra difficile sperare in cifre paragonabili a quelle dei TV odierni, compresi quelli top di gamma e dalle dimensioni più importanti.


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest