Featured home Notizie Wearable

Samsung Galaxy Watch Active 2 con ECG e rilevamento delle cadute

Galaxy Watch Active 2

Dopo Apple Watch Series 4 sembra che anche Samsung voglia seguire la strada “salutista” con il suo Galaxy Watch Active 2.

I rumor sul nuovo Galaxy Watch Active 2 di Samsung si stanno facendo sempre più insistenti nell’ultimo periodo, specialmente grazie alle indiscrezioni fornite da Sammobile che, tra le altre cose, ha anche fornito le prime foto del dispositivo che potete vedere qui sotto. A differenza di quanto potrebbe suggerire il nome, il Galaxy Watch Active 2 non sarà interamente dedicato al fitness, ma sarà piuttosto un device completo, con caratteristiche simili all’ultimo modello di Apple Watch.

Il nuovo smartwatch di Samsung arriverà in due dimensioni: 40mm e 44mm. Purtroppo dovremo dire addio alla cornice rotante tipica degli orologi Samsung, assenza che potrebbe indicare un cambio di design anche per gli smartwatch futuri, ma anche un cambio di filosofia sul lato software. Per il resto il Galaxy Watch Active 2 sarà molto simile al predecessore, seppur con alcuni piccoli cambiamenti. Ad esempio il tasto home/accensione è ancora rotondo mentre il tasto “indietro” è ora rettangolare, cosa che facilita finalmente la distinzione fra i due. Anche il retro dell’orologio riceverà dei cambiamenti, con un bordo circolare posto attorno al sensore del battito cardiaco. Sul lato dei pulsanti è inoltre presente un microfono, mentre sul lato opposto è presente la griglia per lo speaker.

Samsung Galaxy Watch Active 2 con ECG e rilevamento delle cadute

La notizia più interessante è che l’orologio arriverà con due funzioni già note ai possessori di Apple Watch Series 4: il sensore ECG e il rilevamento delle cadute. Galaxy Watch Active 2 ci permetterà infatti di eseguire un elettrocardiogramma direttamente dal polso. Tramite questa funzione, inoltre, l’orologio sarà in grado di rilevare problemi come fibrillazione atriale, battito irregolare, battito troppo veloce o troppo lento.

La funzionalità di rilevamento delle cadute dovrebbe funzionare in modo molto simile a quanto visto sullo smartwatch di Apple: una volta rilevata una caduta, l’orologio ci fornirà l’opzione di chiamare aiuto o di ignorare l’avviso, qualora la caduta non abbia causato danni (o anche nel caso in cui non ci sia effettivamente stata alcuna caduta). Se l’orologio non riceverà alcuna risposta entro un determinato lasso di tempo, procederà a chiamare in automatico i servizi di emergenza, oltre a mandare un messaggio ai contatti da noi indicati come “contatti di emergenza”.

Samsung Galaxy Watch Active 2 con ECG e rilevamento delle cadute

Il Galaxy Watch Active 2 arriverà anche con una versione con supporto ai dati cellulare, oltre alla classica versione Wi-Fi. Per supportare il maggior consumo della versione LTE, questa sarà dotata di una batteria da 350 mAh, contro i 237 mAh della versione Wi-Fi. Per quanto riguarda il software, l’orologio dovrebbe arrivare insieme alla versione 1.5 di One UI. L’attuale versione è la 1.0 quindi arriveranno sicuramente nuove funzionalità di cui, sfortunatamente, non abbiamo alcuna informazione. Prezzo e data di uscita non sono ancora stati rivelati, ma nuove informazioni potrebbero arrivare molto presto.

Samsung Galaxy Watch Active 2 con ECG e rilevamento delle cadute

Author: Luca Corsetti


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest