JBL LINK AUDIOCONNESSO
Featured home Notizie TV

Salute della vista? I pannelli OLED sono i meno invasivi

pannelli oled

I pannelli OLED di LG Display hanno ricevuto la certificazione Eye Comfort Display da parte dell’ente indipendente TÜV Rheinland.

Ricordate quando i vostri genitori dicevano che se guardavate troppa TV i vostri occhi sarebbero diventati quadrati? Naturalmente non c’era nulla di vero soprattutto se si riporta questo discorso ai TV OLED. E ora c’è persino una prova “scientifica”. I pannelli OLED di LG Display infatti hanno appena ricevuto la certificazione Eye Comfort Display da parte dell’ente indipendente TÜV Rheinland.

I test di certificazione per il benessere degli occhi di TÜV Rheinland vengono eseguiti in conformità con lo standard ISO 9241-307 e si concentrano su tre aspetti principali: sfarfallio, contenuto di luce blu e immagini di alta qualità. In genere, parlando di TV LCD, i livelli di luminosità sono regolati dalla cosiddetta PWM (modulazione della larghezza dell’impulso): in poche parole sfarfallio (o flicker). Come riportato dal sito FlatpanelsHD, TÜV Rheinland ha scoperto che i pannelli OLED di LG Display hanno superato i test per lo sfarfallio, mentre ulteriori test hanno rilevato che i pannelli erano addirittura quasi del tutto privi di sfarfallio.

Salute della vista? I pannelli OLED sono i meno invasivi

I tester hanno inoltre scoperto che i pannelli OLED di LG Display consistono in un 34% di luce blu, valore ben inferiore alla soglia del 50%. La stessa LG Display ha dichiarato: “mentre i pannelli LCD da 65 pollici con le specifiche più elevate producono il 64% di luce blu, i nostri pannelli OLED ne emettono solo la metà”.

Vale la pena ricordare che a inizio anno Samsung ha ottenuto la stessa certificazione da TÜV Rheinland per i suoi display OLED per smartphone, che emetterebbero il 61% in meno di luce blu rispetto ai tradizionali display LCD per smartphone. Samsung ha specificato che in futuro questi miglioramenti saranno portati anche su pannelli OLED di medie dimensioni.

Salute della vista? I pannelli OLED sono i meno invasivi

TÜV Rheinland ha affermato che i televisori OLED “hanno soddisfatto tutti i criteri di test, compresi quelli delle categorie High Dynamic Range e High Colour Range. LG Display ha inoltre ottenuto un punteggio di 0,87% nella categoria di riflessione della luce, che è la metà di quella dei pannelli LCD”. I pannelli OLED della compagnia coreana sono utilizzati in tutti i TV OLED in commercio e quindi non solo in quelli di LG, ma anche nei modelli di Sony, Hisense, Panasonic e Philips.

Ricordiamo che livelli eccessivi di luce blu sono stati a lungo collegati a problemi di salute come danni agli occhi, perdita della vista e insonnia e quindi è importante sapere che i pannelli più virtuosi su questo versante sono quelli a bordo dei TV OLED. Un’altra buona scusa (budget permettendo) per comprarvene uno se non l’avete ancora fatto!


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest