Technics C50 AF DIGITALE
Entertainment Guida 4K/BD/DVD

La Dolce Vita [Blu-ray]

La dolce vita

La versione restaurata de la dolce vita è uno spettacolo per gli occhi in Blu-ray e permette di assaporare al meglio il classico di Federico Fellini.

 La dolce vita non è stato solo uno dei punti più alti del cinema di Fellini, ma anche uno dei più grandi successi di pubblico per il cinema italiano e vero e proprio fenomeno di costume. Vincitore della Palma d’Oro a Cannes e di un Oscar per i migliori costumi, La dolce vita racconta il surreale viaggio del giornalista Marcello (uno straordinario Mastroianni) nella Roma degli anni ’50, tra paparazzi (termine entrato nel vocabolario italiano proprio dopo questo film), star del cinema, vizi dell’alta borghesia e della nobiltà romana.

La Dolce Vita [Blu-ray]

Strutturato a episodi, con il filo conduttore della progressiva (inconsapevole?) perdita di moralità di Marcello, La dolce vita mette a nudo per la prima volta il declino di una società talmente offuscata dal miracolo economico da non riuscire più a riconoscere se stessa.

La Dolce Vita [Blu-ray]

Film a suo modo visionario, all’epoca eccessivo anche nella durata, ma costellato di momenti ormai patrimonio del nostro inconscio collettivo: il bagno nella Fontana di Trevi di Anita Ekberg, la falsa apparizione della Madonna, l’orgia testimone della caduta di Marcello, alla fine talmente accecato dal brutto da rimanere insensibile alla bellezza della giovane conosciuta tempo prima in un ristorante.

La Dolce Vita [Blu-ray]

VIDEO

La dolce vita aveva già goduto di un ottimo trattamento ai tempi dell’uscita DVD, uno dei titoli di punta della collana “Cinema Forever” di classici del cinema Italiano restaurati e proposti sul supporto digitale da Mediaset e distribuiti da Medusa.
Oggi il testimone passa a Mustang Entertainment e CG Home Video, che propongono il film nella versione restaurata nel 2010 dalla Cineteca di Bologna presso il laboratorio “l’immagine ritrovata”. Come enunciato nelle didascalie prima dell’inizio del film, il restauro digitale è stato realizzato a partire dal negativo camera originale, girato all’epoca in Totalscope (2.35:1) su pellicola Dupont, la regina dei negativi da ripresa, che è stato scansionato a risoluzione 4K.
La Dolce Vita [Blu-ray]
L’elevata qualità della pellicola impiegata si palesa subito con un livello di definizione che può tranquillamente competere con film girati oggi e una brillantezza dei fotogrammi in bianco e nero esemplare. Solo nelle primissime inquadrature e in qualche scena sparsa lungo il film si assiste a un decadimento qualitativo dovuto alla diversa origine dei materiali utilizzati per il restauro, ma per la stragrande parte della durata l’impatto visivo è assolutamente cinematografico, definito, nitido e pulito al tempo stesso.
La Dolce Vita [Blu-ray]
Notevole anche il contrasto e la dinamica del bianco e nero: tanto i neri quanto i bianchi non risultano “schiacciati” e non fanno mai annegare i particolari più fini (basti osservare i tessuti neri delle giacche). Talvolta affiora un po’ di rumore (che genera anche qualche artefatto) ma senza compromettere la visione, che nel complesso è prossima al riferimento contando che la dolce vita risale al 1960.
La Dolce Vita [Blu-ray]

AUDIO

Ottima la scelta di codificare la traccia audio in PCM stereo 24bit/48 Khz, preservando così intatto e non compresso il lavoro di restauro effettuato anche sul sonoro.

La Dolce Vita [Blu-ray]

Si apprezza un messaggio sonoro pulito e avulso da fruscii, nonché discretamente aperto in frequenza, soprattutto sui dialoghi che godono di una riproduzione superiore alla media delle pellicole italiane di quegli anni. Qualche accenno di asperità nei momenti più concitati e la colonna sonora di Nino Rota che risente di una concentrazione sulle frequenze medie e medio/alte fanno trasparire il tempo intercorso in maggior misura rispetto al video, ma francamente risulta difficile chiedere di più.

La Dolce Vita [Blu-ray]

Condividiamo infine la scelta di non optare per inutili remix multicanali, tenendo fede all’impostazione monofonica originale dell’opera.

EXTRA

Gli extra sono sostanzialmente gli stessi che erano presenti nell’edizione DVD “Cinema Forever” di Medusa: troviamo un’interessante introduzione del critico cinematografico Maurizio Porro, che illustra brevemente l’importanza del film per la nostra cinematografia (6′). Troviamo poi un breve special sull’ iniziativa “Cinema Forever” in italiano e in inglese che illustra le fasi principali del restauro di pellicole cinematografiche, e un filmato d’epoca dell’istituto Luce della durata di un minuto. Il cuore del comparto extra è costituito dallo speciale televisivo tratto dalla serie “I ritratti di Enzo Biagi” dedicato dal popolare giornalista a Federico Felllini, della durata di 43 minuti.

La Dolce Vita [Blu-ray]

TESTATO CON: TV Panasonic VT20E 46”, Blu-ray player Panasonic DMP-BDT310

Blu-ray disponibile su dvd-store.it

La dolce vita [Blu-ray]
8 Recensione
Pro
Primo grande capolavoro di Fellini
Video restaurato di altissima qualità
Audio italiano PCM
Extra interessanti ma...
Contro
...nessun contenuto inedito
Riepilogo
Prodotto da: Mustang Entertainment
Distribuito da: CG Entertainment
Durata: 175'
Anno di produzione: 1960
Genere: drammatico
Regia: Federico Fellini
Interpreti: Marcello Mastroianni, Anita Ekberg, Anouk Aimée, Magali Noël, Yvonne Furneaux, Annibale Ninchi
------
Supporto: BD 50
Aspect Ratio: 2.35:1
Codifica Video: 1080/24p AVC
Audio: italiano LPCM 2.0 24bit/48khz (2,3 mb/s)
Sottotitoli: inglese, italiano per non udenti
Qualità artistica
Video
Audio italiano
Audio originale
Extra
Il giudizio di AF

Federico Fellini – L’uomo dei sogni

 

La Dolce Vita [Blu-ray]

Author: Pietro Battanta

Innamorato di musica e cinema da sempre, passione quest'ultima "degenerata" con l'avvento del DVD e con le impareggiabili lezioni del cinemaniaco dr. Gianni Canova. Con AF dal 2007


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest