Featured home Home cinema Notizie

JVC riprende la produzione dei suoi tre proiettori D-ILA

dla-n5

JVC ha risolto i problemi che avevano fermato la produzione dei proiettori D-ILA della gamma 2018, ma manca ancora una finestra di lancio.

A circa un mese dalla nota ufficiale che annunciava il ritardo nella produzione dei proiettori JVC della gamma 2018, il produttore nipponico ha rilasciato un nuovo comunicato stampa per far sapere che i problemi riscontrati sono stati risolti e che la produzione dei proiettori ha ripreso a pieno ritmo. Naturalmente, visto il ritardo accumulatosi nelle ultime settimane, l’arrivo sul mercato dei nuovi modelli è stato posticipato al 2019 e purtroppo JVC non ha ancora comunicato una possibile finestra di lancio.

JVC riprende la produzione dei suoi tre proiettori D-ILA

Stiamo parlando più precisamente dei modelli 4K e 8K DLA-N5, DLA-N7 e DLA-NX9 con tecnologia D-ILA, che a causa di non meglio specificati problemi ad alcuni componenti interni forniti da produttori di terze parti avevano costretto JVC a interromperne la produzione. Il “mostruoso” DLA-NX9 con 8K vobulato (circa 18.000 euro) è un proiettore con ottica da 18 elementi in vetro divisi in 16 gruppi e diametro 100 mm, con in più un sistema di altissima qualità attraverso il quale il contrasto nativo dichiarato è pari a 100.000:1 e dinamico 1.000.000:1.

JVC riprende la produzione dei suoi tre proiettori D-ILA

Gli altri due modelli non sono meno interessanti, visto che parliamo di VPR in 4K nativo (niente vobulazione tramite e-shift), con luminosità di 1800 lumen (DLA-N5 a 5.990 euro) e 1900 lumen (DLA-N7 a 7999 euro). I due modelli inoltre offrono rispettivamente un contrasto nativo di 40.000:1 e 80.000:1, mentre a livello dinamico si passa rispettivamente a 400.000:1 e 800.000:1.

Identica la lampada da 265W mentre a livello di elaborazione del segnale video spicca l’importante quanto significativa introduzione della funzione Auto Tone Mapping, che abbiamo potuto saggiare a IFA 2018 con estrema soddisfazione. Tra le altre caratteristiche tecniche segnaliamo l’iris dinamico presente su tutti e tre i modelli, compatibilità con HDR10 e HLG (per la gioia dei possessori di Sky Q) e ingressi HDMI 2.0b a banda piena (18 Gbps) che permettono di supportare video in Ultra HD fino a 60 Hz, 10-bit e spazi colore ampliati come DCI-P3 e BT.2020.

Di seguito vi lasciamo con le specifiche tecniche complete dei tre modelli.

JVC riprende la produzione dei suoi tre proiettori D-ILA


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest