UNIVERSALGRANDE CINEMA 4K
Audio portatile Featured home Prove What Hi Fi

JBL GO 2: per 30 euro non si può pretendere di più

jbl go 2

Lo speaker Bluetooth JBL GO 2 e l’erede del Go+ ed è sorprendentemente capace a livello audio, pur con tutti i limiti del caso a livello di bassi e potenza erogata.

In ogni scenario musicale portatile possibile e immaginabile JBL è presente con almeno un prodotto. Dei suoi attuali speaker Bluetooth, ben cinque costano inoltre meno di 50 euro, incluso il simpatico GO 2 oggetto di questa recensione JBL GO 2: per 30 euro non si può pretendere di piùche si può acquistare online a circa 30 euro. In che modo quindi il GO 2 si inserisce per qualità audio, autonomia e rapporto qualità-prezzo in un mercato che letteralmente esplodendo di concorrenti sempre più compatti e convenienti?

Costruzione

JBL GO 2: per 30 euro non si può pretendere di più

Per la versione aggiornata di GO 2, JBL ha levigato tutti i bordi non ancora perfettamente smussati del suo predecessore, il GO+. Le colorazioni disponibili sono ben 12 o e sebbene il nostro sample review sia ufficialmente chiamato giallo, è in realtà di un colore perlescente che mette subito di buon umore. Il caricatore USB fornito è invece arancione brillante e quindi non si abbina allo speaker, ma considerando il prezzo questo è un piccolo problema. Il JBL GO 2 sembra quasi una saponetta vecchio stile, tanto che il nostro primo istinto è stato di tenerlo sulla fronte e ripetere: “La prima regola del Fight Club …”

Caratteristiche

Per continuare con questo tema “insaponato”, GO 2 ha una certificazione IPX7 e quindi può anche essere immerso in acqua senza subire danni. Sul lato destro dello speaker, coperti da una fascetta in gomma impermeabile, ci sono una porta aux da 3,5mm per il collegamento di una sorgente audio esterna, una micro-USB per la ricarica e un microfono integrato per l’eliminazione del rumore. Troviamo poi cinque piccoli pulsanti nella parte superiore, che comunque non oscurano un’estetica affascinante e perfettamente azzeccata.

JBL GO 2: per 30 euro non si può pretendere di più

Qualità audio

Considerando i 3W di potenza e il peso di 186 grammi (per non parlare delle dimensioni davvero mini), il JBL GO 2 colpisce non poco sul versante audio. Facciamo partire Take Me to Church di Hozier e la resa del brano è aperta e tridimensionale. Possiamo sentire chiaramente la differenza tra la voce di Hozier più distante e quando si avvicina al microfono per esplorare il suo registro vocale superiore. Date le dimensioni del GO 2, il basso è ovviamente limitato, ma il risultato è un mix coeso e sorprendentemente ampio.

Il GO 2 è leggermente più sottile nel suono rispetto al suo concorrente dal prezzo simile, l’Anker SoundCore 2 che abbiamo già recensito qui. L’estremità superiore della gamma di frequenze è infatti leggermente più esposta ed evidente, ma questo speaker distingue le note con maggiore chiarezza e offre dettagli superiori. Nel complesso, è uno speaker migliore sotto il profilo squisitamente audio.

JBL GO 2: per 30 euro non si può pretendere di più

Il nostro problema principale con GO 2 è più che altro l’autonomia, consci comunque che con queste dimensioni non ci si può aspettare una batteria maxi. Due ore e mezza di ricarica offrono infatti un tempo di riproduzione massimo di appena cinque ore. Potrebbe bastare per un pomeriggio trascorso in piscina, ma forse non per un picnic o una giornata intera in spiaggia. Volete davvero sprecare alcune preziose ore di luce solare aspettando che la batteria si carichi completamente?

Verdetto

Escludendo però la limitata autonomia e il lungo tempo di ricarica da 0 a 100, il JBL GO 2 è un degno accessorio audio per le vacanze e, a ben vedere, è probabilmente la “saponetta” audio migliore che abbiamo mai ascoltato in questa fascia di prezzo.

© 2019, AF Digitale. Tutti i prodotti sono stati provati nelle apposite sale di ascolto e di visione di JBL GO 2: per 30 euro non si può pretendere di più e JBL GO 2: per 30 euro non si può pretendere di più dal team editoriale con sede nel Regno Unito.

  • Verdetto
4

Sommario

Lo speaker Bluetooth JBL GO 2 e l’erede del Go+ ed è sorprendentemente capace a livello audio, pur con tutti i limiti del caso a livello di bassi e potenza erogata.

Pro
Esteticamente pregevole
Sound ben bilanciato
Bassi decenti per uno speaker così compatto

Contro
Autonomia deludente

Scheda tecnica
Potenza: 3W
Durata della batteria: 5 ore
Tempo di ricarica: 2,5 ore
Versione Bluetooth: 4.1
Certificazione IPX7
Connessioni: AUX in da 3,5mm
Dimensioni: 7,1 x 8,6 x 3,2 cm
Peso: 0,2 kg
Prezzo: 30,99 euro
Sito del produttore: eu.jbl.com


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest