JBL LINK AUDIOCONNESSO
Featured home Mobile Notizie Wearable

Huawei Watch GT 2: lo smartwatch con due settimane di autonomia

Huawei Watch GT 2 home

Huawei Watch GT 2 è uno smartwatch che diventa interessante soprattutto per la sua autonomia. Prezzi non molto alti, anche se manca Android Wear.

Insieme ai suoi due nuovi flagship, ovvero Mate 30 e Mate 30 Pro, l’azienda cinese  ha presentato uno smartwatch di nuova generazione battezzato Huawei Watch GT 2. Lo smartwatch è proposto in due diverse dimensioni e differenti batterie, per garantire un’autonomia di molti giorni.

Attivo per tanti giorni

Huawei Watch GT 2 con cassa da 42 mm secondo l’azienda cinese “può funzionare ininterrottamente fino a una settimana”. E se questo sembra già molto, Huawei Watch GT 2 46mm stupirà tutti con le sue (dichiarate) due settimane di autonomia. La cassa più grande di questo modello rispetto al primo ha permesso ad Huawei di inserire una batteria più grande, ed è questo il motivo che il modello da 46 mm arriva a 15 giorni di utilizzo prima di doverlo ricaricare. Huawei spiega che questi dati, relativi alla durata della batteria, sono possibili grazie a “una combinazione perfetta di prestazioni elevate e consumo energetico efficiente”.

Huawei Watch GT 2: lo smartwatch con due settimane di autonomia

A dire il vero il funzionamento continuo citato da Huawei non sarà possibile con la piena funzionalità dello smartwatch. Infatti, ad esempio, con attivata la “modalità sportiva” che utilizza per il tracciamento il chip GPS, l’autonomia dell’Huawei Watch GT 2 cala drasticamente. Il modello da 46 mm del GT 2 arriva a un massimo di 30 ore con con GPS attivato mentre il più piccolo con cassa da 42 mm si attesa a “sole” 15 ore. Molte le attività sportive di cui può tenere traccia, tra cui nuoto in piscina e al mare, grazie alla sua impermeabilità garantita fino a 50 metri di profondità.

Display AMOLED per entrambi i modelli

Huawei Watch GT 2 46 mm offre un display touchscreen AMOLED HD da 1,39 pollici con 454 x 454 pixel, e un cinturino da 22 mm. Il più piccolo dei due orologi ha un display AMOLED da 1,2 pollici con 390 x 390 pixel sul quadrante. Questo modello ha un cinturino da 20 mm ed entrambi funzionano con sensori ottici per monitorare la frequenza cardiaca. Sotto la cassa è presente il processore Huawei Kirin A1 affiancato da 2 GB di spazio di archiviazione dove, ad esempio si possono memorizzare fino a 500 file mp3.

Huawei Watch GT 2: lo smartwatch con due settimane di autonomia

Connessione fino a 150 metri

I due smartwatch sono in grado di connettersi a un smartphone (Huawei menziona specificamente un “telefono cellulare Huawei Bluetooth”) per poter gestire le chiamate in arrivo tramite Bluetooth 5.1 anche se lo smartphone si trova a un distanza di 150 metri dallo smartwatch. Per il momento pare che Huawei non abbia intenzione di proporre un GT 2 con possibilità di inserire una SIM LTE o 3G.

Huawei Watch GT 2: lo smartwatch con due settimane di autonomia

I due Huawei Watch GT 2 funzionano con un sistema operativo proprietario, ovvero Lite OS, realizzato da Huawei. Questo è qualcosa di simile a ciò che Apple ha fatto con Apple Watch e Samsung con la sua linea di smartwatch. Huawei probabilmente avrebbe scelto di creare un sistema operativo indipendentemente dal fatto che stia facendo lo stesso con i suoi ultimi smartphone, a causa delle sanzioni imposte dall’amministrazione Trump.

Prezzi e disponibilità

Huawei Watch GT2 da 46 mm ha un prezzo di 229 euro,  mentre il più piccolo da 42 mm avrà un costo di 199 euro. Le data di lancio prevista per l’Europa è il prossimo 7 ottobre. Fino al 6 ottobre è possibile acquistare o preordinare Huawei Watch GT 2 46 mm in uno dei rivenditori aderenti all’iniziativa per ricevere in regalo due Huawei Mini Speaker Bluetooth del valore commerciale complessivo di 60 euro.

Huawei Watch GT 2: lo smartwatch con due settimane di autonomia

Author: Danilo Loda


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest