Featured home Notizie TV

Huawei Vision: il TV targato Huawei punta tutto sull’intelligenza artificiale

huawei vision

Mancano ancora tantissimi dettagli, ma già ora si capisce come il TV Huawei Vision punterà tutto su funzioni legate all’intelligenza artificiale.

Huawei ha finalmente svelato il suo primo TV: Huawei Vision. La presentazione è avvenuta ieri nell’evento del produttore cinese incentrato soprattutto sul lancio dei nuovi smartphone top di gamma Mate 30 e Mate 30 Pro (che approfondiremo in una news apposita). Seguendo le orme del marchio gemello Honor e il lancio di Honor Vision TV, Huawei Vision è un TV LCD 4K che utilizza la tecnologia Quantum Dot e il nuovo sistema operativo Harmony, sviluppato dalla stessa Huawei.

Verrà lanciato per ora sul mercato cinese in due modelli da 65 e 75 pollici, con quelli da 55 e 85 pollici che arriveranno successivamente. Huawei non si è sbilanciata più di tanto a livello di dettagli tecnici, ma ha mostrato alcune slide con delle specifiche tecniche che hanno lasciato intravedere funzionalità video, audio e di intelligenza artificiale (AI) tipiche di un TV di fascia premium.

I TV supporteranno naturalmente l’HDR (non sappiamo esattamente quali formati) e una frequenza di aggiornamento fino a 120Hz. Si potranno eseguire videochiamate grazie alla telecamera integrata e non mancherà il controllo vocale. C’è anche un telecomando touch con Bluetooth 5.0 e sarà possibile eseguire il mirroring dei contenuti ospitati su uno smartphone Huawei direttamente sul TV.

Huawei Vision: il TV targato Huawei punta tutto sull’intelligenza artificiale

Le funzioni legate all’intelligenza artificiale sono AI Video Call, completa di riconoscimento facciale e tracciamento, AI Fitness, che promette il riconoscimento articolare scheletrico, e AI Kids. I vantaggi di tutta questa tecnologia di intelligenza artificiale non sono stati trattati in modo molto dettagliato, ma su questo versante Huawei vuole chiaramente portarsi più avanti rispetto alla concorrenza e, per farlo, può sfruttare il suo già notevole know-how espresso nei processori per smartphone della serie Kirin.

Non si tratta solo di immagini interazione vocale. Huawei infatti ha messo qualcosa di “intelligente” anche nel suo 8 + 1 + 1 Intelligent Sound System. Non vediamo l’ora che qualcuno capisca cosa significhi, visto che alla presentazione non è stato specificato. Lo stesso dicasi per i prezzi e per la data di uscita. Con Huawei che continua a combattere con le agenzie di intelligence di tutto il mondo sulla sicurezza dei suoi smartphone e sugli stretti legami con il governo cinese, è improbabile che Huawei Vision arriverà nella nostra sala test in tempi rapidi. Se mai arriverà.


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest