UNIVERSALGRANDE CINEMA 4K
AF Gaming AF Gaming slider Console Featured home News

Dopo Switch Lite arriva lo Switch con la super autonomia

switch

Nintendo ha annunciato una nuova versione di Switch con un’autonomia di circa due ore in più rispetto alla versione precedente.

La nuova versione “standard” di Switch avrà una migliore autonomia rispetto alla versione precedente. La batteria del nuovo modello dovrebbe durare circa due ore in più rispetto alla versione precedente, con un’autonomia stimata fra le 4 ore e mezza e le 9 ore a seconda dell’utilizzo che ne facciamo. Nintendo garantisce addirittura una durata di 4 ore e trenta giocando a Zelda: Breath of The Wild, uno dei titoli per la console Nintendo più esigenti sotto tutti i punti di vista.

Oltre a questa nuova versione di Switch verranno immessi sul mercato anche dei Joy-Con con nuove colorazioni: una blu/giallo neon e l’altra viola/arancio neon. Purtroppo però non si hanno ancora notizie sulla data di lancio in Europa per queste nuove varianti.

Nintendo non ha rilevato esattamente come sia riuscita a raggiungere questo miglioramento dell’autonomia, ma è probabile che facciano parte dell’equazione anche un nuovo e più efficiente processore e una memoria integrata rivisitata. La nuova versione di Switch dovrebbe arrivare nei negozi a partire da settembre e sarà riconoscibile grazie al numero di serie. Questo infatti inizierà con le lettere “XKW” per i nuovi modelli, mentre manterrà le lettere “XAW” per i modelli vecchi. La confezione comunque sarà leggermente differente per aiutare i clienti a distinguere le due versioni. Il prezzo di base dovrebbe rimanere di 329 euro.

Dopo Switch Lite arriva lo Switch con la super autonomia

Grazie a questo “aggiornamento” Switch dovrebbe trovarsi ad avere un’autonomia in linea con quella di Switch Lite, se non addirittura migliore. Possiamo fare questo tipo di previsioni grazie a Nintendo stessa, che ha usato l’ultimo capitolo della saga di Zelda come indicatore di durata della batteria in entrambi i recenti annunci. Giocando a Breath of the Wild, infatti, Switch Lite dovrebbe durare 4 ore e Switch “aggiornata”, come già citato in precedenza, 4 ore e trenta.

Dunque se prima eravamo scettici sulla convenienza di Switch Lite rispetto alla sorella maggiore, ora siamo abbastanza perplessi sulla questione. L’unico vero vantaggio della versione Lite rimane solamente il peso inferiore di poco più di 100 grammi, ma gli svantaggi cominciano a diventare davvero tanti per una differenza circa 90 euro. Già, perché come se non bastasse, le ultime voci suggeriscono che in Europa Switch Lite costerà 239,99 euro e non 229,99 euro come ipotizzato in precedenza. In ogni caso chi ci guadagnerà sarà Nintendo, che nei mesi autunnali venderà sicuramente un gran bel numero di console nuove, che siano Switch Lite o Switch “standard”.

Dopo Switch Lite arriva lo Switch con la super autonomia

Author: Luca Corsetti


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest