UNIVERSALGRANDE CINEMA 4K
Featured home HI-FI Prove What Hi Fi

Diffusori B&W 606: la fascia media si scopre grande

B&W 606

Costano 700 euro e assicurano una resa sonora eccellente. I diffusori B&W 606 sono una vera rivelazione per la fascia media del mercato.

Finalmente, mesi dopo l’annuncio, abbiamo avuto la possibilità di testare i diffusori da stand B&W 606, il modello che rappresenta la via di mezzo della Serie 600 S6 (circa 700 euro la coppia). Questa comprende infatti anche i più compatti 607 (500 euro la coppia) e i più costosi diffusori da pavimento 603 (1600 euro la coppia), oltre al centrale HTM6 (530 euro). Abbiamo dovuto aspettare un po’ per mettere le mani su questi standmount, ma come forse avrete già capito vedendo il voto ne è valsa la pena. I B&W 606 devono affrontare tra l’altro una dura competizione in questa fascia di prezzo, ma hanno tutto quello che serve per porsi al vertice del mercato.

Sono infatti diffusori caratterizzati da un design azzeccatissimo, hanno dimensioni “medie” che possono andare bene per molti tipi di installazione e, non ultimo, offrono un suono emozionante, coinvolgente e perfettamente bilanciato. Come perfetti eredi dei premiatissimi B&W 685 S2 del 2014, i 606 potrebbero inoltre avere un successo ancora più grande.

Diffusori B&W 606: la fascia media si scopre grande

Design e funzionalità

Tutti i diffusori della Serie 600 S6, che rimane una delle più economiche nel listino attuale di B&W, utilizzano l’ultima tecnologia proprietaria Continuum come sui modelli più costosi del produttore. Questo materiale sostituisce l’iconico cono in Kevlar delle generazioni precedenti e il cambiamento si riconosce subito dal colore, passato dal giallo all’attuale argento.

Con le griglie magnetiche rimosse, i diffusori (disponibili in bianco o nero) appaiono davvero belli e rifiniti e mentre B&W non è certo il solo brand a riuscire a produrre una coppia di diffusori stereo di bell’aspetto a questo prezzo, pensiamo che i 606 siano particolarmente riusciti su questo versante. Dopotutto non ci sono molti marchi hi-fi nel mondo, per non parlare del Regno Unito, con la scala di produzione di Bowers&Wilkins e quindi non c’è da meravigliarsi.

Il driver Continuum da 16,5 cm per i medio-bassi è unito a un tweeter a doppia cupola in alluminio da 25mm disaccoppiato con caricamento a condotto Nautilus. Disaccoppiando il tweeter dal pannello frontale, si riducono gli effetti degradanti delle vibrazioni generate dall’unità più grande. Premete delicatamente il rivestimento attorno al tweeter e noterete il leggero movimento consentito da questo tipo di progettazione.

Diffusori B&W 606: la fascia media si scopre grande

Sul retro del diffusore troviamo la porta reflex Flowport e due coppie terminali a banana per il bi-wiring. Con un peso di 3,5 kg ciascuno e dimensioni di 35 x 19 x 32 cm, i B&W 606 non sono certi diffusori da stand piccoli e se per caso non ce li vedeste bene nella vostra camera o in salotto, potete sempre orientarvi sui più compatti 607.

Qualità audio

Da Hans Zimmer a Nils Frahm passando per Dr Dre, questi B&W non perdono un colpo. Qualche preoccupazione sul fatto che gli acuti siano troppo vivaci per le nostre orecchie sensibili svanisce presto, grazie a un sound basato su un equilibrio sonoro azzeccato. Anzi, la nitidezza degli alti e di tutto lo spettro dà più energia e spinta ai 606 rispetto ai Q350 di KEF.

Diffusori B&W 606: la fascia media si scopre grande

I nostri B&W 606 sono stati forniti con i supporti B&W STAV24 S2, che potete acquistare per 150 euro la coppia. Li abbiamo posizionati a circa 60 cm dal muro (un po’ di spazio per respirare ci vuole sempre con un design posteriore di questo tipo), ma naturalmente la distanza dipenderà dalla conformazione del vostro ambiente di ascolto. Le prime impressioni, visive e sonore, sono molte buone. I B&W 606 sono infatti diffusori divertenti, con una gamma alta vivace che cattura subito l’orecchio e dà un buon ritmo alla musica, mentre le note si fermano e iniziano con una precisione invidiabile.

Ascoltando Ain’t Nothing Changed di Loyle Carner, si percepiscono dettagli a profusione e una corposità di tutto rispetto quando si presta attenzione al sax, il tutto ben amalgamato con le percussioni piacevolmente pesanti e una linea di basso liscia e profonda. I KEF Q350, leggermente più grandi, offrono un po’ più di profondità e peso, ma il basso dei B&W assicura uno spettro sonoro più bilanciato.

Diffusori B&W 606: la fascia media si scopre grande

Un risultato che si percepisce con ancora più nettezza ascoltando Angel dei Massive Attack, che suona minaccioso e cupo come dovrebbe. I B&W 606 sono inoltre eccellenti ad alto e basso volume, perdendo poco della loro portata dinamica e dei dettagli complessivi quando suonano a volume spinto. Il brano ci cattura fin dall’inizio, mantenendo una stretta ferrea sulla nostra attenzione molto prima che la canzone raggiunga il suo climax, grazie a un timing impeccabile, a dinamiche precise ed esaltanti e a un dettaglio sopraffino.

Verdetto

Abbiamo aspettato molto tempo per ascoltare la nuova serie B&W 600 S6, ma dopo alcuni giorni in compagnia dei diffusori B&W 606 dobbiamo ammettere che l’attesa non è stata vana. Questi diffusori da stand daranno infatti nuova vita ai vostri brani preferiti. Sono energici, restituiscono bassi potenti e solidi e offrono livelli di dettaglio e dinamiche inediti per speaker da 700 euro.

© 2018, AF Digitale. Tutti i prodotti sono stati provati nelle apposite sale di ascolto e di visione di Diffusori B&W 606: la fascia media si scopre grande e Diffusori B&W 606: la fascia media si scopre grande dal team editoriale con sede nel Regno Unito.

  • Verdetto
5

Sommario

Costano 700 euro e assicurano una resa sonora eccellente. I diffusori B&W 606 sono una vera rivelazione per la fascia media del mercato.

Verdetto

Abbiamo aspettato molto tempo per ascoltare la nuova serie B&W 600 S6, ma dopo alcuni giorni in compagnia dei diffusori B&W 606 dobbiamo ammettere che l’attesa non è stata vana. Questi diffusori da stand daranno infatti nuova vita ai vostri brani preferiti. Sono energici, restituiscono bassi potenti e solidi e offrono livelli di dettaglio e dinamiche inediti per speaker da 700 euro.

Pro
Design stiloso e intelligente
Dinamici e dettagliati
Sound bilanciato in modo brillante

Contro
Nulla di particolare da segnalare

Scheda tecnica
Tipo: 2 vie, bass reflex posteriore
Altoparlanti: 1 woofer da 16,5mm, 1 tweeter da 2,5cm
Risposta in frequenza: 52Hz-28kHz, +/- 3dB
Sensibilità: 88dB spl
Impedenza: 8 ohm (minimo 3,7 ohm)
Potenza raccomandata: 30W-120W
Dimensioni: 345X190X300 cm
Peso: 6,75 Kg
Prezzo: 700 euro la coppia
Sito del produttore: https: www.bowers-wilkins.co.uk
Distributore italiano: www.audiogamma.it


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest