Featured home Home cinema Notizie

Denon: arrivano due nuove smart soundbar HEOS

heos

Le Denon DHT-S516H e DHT-S716H sono due nuove soundbar HEOS con funzioni smart e supporto per l’audio ad alta risoluzione.

Il sistema multi-room wireless HEOS di Denon si appresta a crescere con l’aggiunta delle due nuove soundbar DHT-S516H (799 euro) e DHT-S716H (899 euro), che con ogni probabilità saranno mostrate in azione all’imminente IFA 2019 per poi arrivare sul mercato italiano entro fine settembre (aspettiamo però conferme dal distributore Audiogamma). Questi due nuovi modelli di uniscono alle due soundbar DHT di fascia entry-level già esistenti nel catalogo Denon (la S316 e la S514), portando così il totale a quattro.

Integrando la versione più recente del sistema multi-room HEOS proprietario di Denon e un’amplificazione di Classe D, entrambe le soundbar possono trasmettere musica in streaming direttamente da Radio Spotify, Amazon Music, Deezer, Tidal e TuneIn.

Denon: arrivano due nuove smart soundbar HEOS

La Denon DHT-S516, in configurazione 2.1 canali (quattro i driver integrati), è dotata di un proprio subwoofer wireless, oltre al supporto per il controllo vocale tramite Google Assistant e Alexa attraverso uno smart speaker dedicato; decodifica tracce audio in Dolby Digital e DTS, integra connettività AirPlay 2 e Bluetooth e non manca il supporto per l’audio ad alta risoluzione tramite memorie USB o rete domestica (DSD 2.8/5.6 MHz, FLAC, WAV e ALAC fino a 24-bit/192kHz). I quattro ingressi includono HDMI con uscita ARC (canale di ritorno audio), ottico, coassiale e AUX da 3,5 mm.

Denon: arrivano due nuove smart soundbar HEOS

Tutte le funzioni smart (HEOS e assistenti vocali) sono presenti anche nel modello di punta DHT-S716, soundbar in configurazione 3.0 (all’interno troviamo 6 mid-woofer e 3 tweeter) con la quale si ottengono in più la decodifica Dolby TrueHD e DTS-HD Master Audio, 4 ingressi HDMI e il supporto al Dolby Vision e HDR10. Volendo, la si può abbinare al subwoofer opzionale DSW-1H da 599 euro ed è anche possibile allestire un sistema 5.1 aggiungendo altri speaker wireless HEOS come canali surround posteriori. In alternativa, ciascuna soundbar può essere inctegrata in una configurazione multiroom HEOS esistente, in modo che l’audio possa essere inviato a diverse stanze della casa.


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest