UNIVERSALGRANDE CINEMA 4K
Featured home HI-FI Prove Traduzioni

Dali Oberon 1: compattezza e dettaglio ai massimi livelli

dali oberon 1

Se state cercando una coppia di diffusori da stand piccoli e semplici da pilotare, non possiamo pensare a qualcosa di più adatto dei Dali Oberon 1.

Con il senno di poi, non dovremmo essere stati sorpresi dalla qualità dei diffusori da stand Dali Oberon 1. Dali ha un curriculum generalmente brillante con i suoi diffusori affidabili e costruiti in modo impeccabile e i fratelli maggiori (gli Oberon 5 che abbiamo recensito qui) si sono guadagnati la massima valutazione. Tuttavia non eravamo ancora preparati per il suono che abbiamo sentito da queste piccole pesti, disponibili in Italia online a poco più di 400 euro.

Costruzione e compatibilità

Grandi circa come due scatole da scarpe, i Dali Oberon 1 si attengono strettamente alla tradizione per quanto riguarda il design per modelli in questa fascia di prezzo. Sono infatti diffusori a due vie con porta reflex posteriore, ma se guardate più da vicino troverete alcuni particolari in cui gli ingegneri di Dali hanno cercato di ottenere dei vantaggi.

Dali Oberon 1: compattezza e dettaglio ai massimi livelli

Il tweeter ad esempio utilizza una cupola morbida da 29mm più leggera di quella usata sulla maggior parte dei diffusori rivali. La dimensione più grande del normale (la maggior parte delle cupole del tweeter tendono ad essere larghe 25mm) significa che questa unità scendere più in basso a livello di frequenze rispetto ai modelli più tradizionali, favorendo l’integrazione con i medi/bassi e generando un’uscita più elevata con meno escursione. È stata prestata molta attenzione anche al sistema motore e alla gestione del suono che fuoriesce dalla parte posteriore della cupola, in modo da non distorcere l’uscita frontale.

Scendendo in frequenza, l’unità mid/bass da 13 cm utilizza uno dei coni di legno/fibra targati Dali, che ha preferito questo materiale per il suo peso ridotto, la sua rigidità e le sue eccellenti proprietà auto-ammortizzanti. Il mid/bass e il tweeter sono integrati con un crossover single-wire, ma la mancanza del biwiring (soprattutto in questa fascia di prezzo) non è un problema per noi. Mantiene le cose più semplici e consente all’utente di concentrare il proprio budget su un unico cavo di alta qualità, anziché ripartire il costo tra due cavi.

Il cabinet in MDF degli Oberon 1 è solido e ben realizzato. Ci sono quattro opzioni di finitura tra frassino nero, bianco, noce scuro e rovere chiaro (noi abbiamo testato quest’ultimo). Con un’altezza di 27 cm questi diffusori sono abbastanza compatti da adattarsi discretamente alla maggior parte delle stanze.

Dali Oberon 1: compattezza e dettaglio ai massimi livelli

Dali ha cercato inoltre di mantenere questo diffusore il più versatile possibile, includendo anche un fissaggio sul pannello posteriore per facilitare il montaggio a parete. Mentre gli Oberon 1 suonano notevolmente più bilanciati rispetto alla maggior parte dei rivali quando sono contro un muro, suggeriamo (se possibile) di posizionarli a circa 30 cm dalle pareti per sfruttare al meglio l’eccellente immagine stereo e la nitidezza dei medi.

Per quanto riguarda i “compagni” da abbinare, abbiamo ottenuto buoni risultati con il lettore CD Marantz CD6006 UK Edition e l’amplificatore corrispondente, ma i Dali Oberon 1 hanno caratteristiche sonore tali da giustificare l’utilizzo di elettroniche di fascia più alta come il lettore CD Cyrus CDi e l’amplificatore integrato Rega Elex-R. E questo la dice lunga sulla trasparenza messa in campo da Dali.

Dali Oberon 1: compattezza e dettaglio ai massimi livelli

Qualità audio

Diffusori così piccoli non produrranno mai molti bassi. Confrontate questi Dalis con i più grandi Mission QX-2 e scoprirete (senza grandi sorprese) che tra i due modelli non c’è lo stesso livello di autorità o potenza in gamma bassa. Accettato questo limite fisico intrinseco, i Dali Oberon 1 rimangono però interpreti musicali meravigliosamente articolati, che uniscono una natura audace e schietta con quel tipo di raffinatezza e intuizione che è raro trovare a questo livello di spesa.

Sono infatti stupefacenti con materiale fortemente basato sulla voce. Ascoltiamo album come Telling Stories di Tracy Chapman, Moondance di Van Morrison e For Emma, Forever Ago di Bon Iver e ammiriamo il modo in cui questi diffusori restituiscono le voci in modo così solido ed espressivo. Dovreste passare a qualcosa di molto più costoso (almeno il doppio) per ottenere qualcosa di meglio su questo versante. Ci sono rivali che raccolgono tante informazioni, ma pochi che le consegnano con un tale senso di passione ed entusiasmo.

Timbricamente gli Oberon 1 sono caratterizzati da una gamma alta che gode di una presentazione corposa e che suona incredibilmente sicura e composta. Questo atteggiamento controllato rimane invariato anche a livelli di volume più elevati là dove la maggior parte dei rivali inizierebbe invece a “indurirsi”. Siamo rimasti impressionati anche dal modo in cui questi diffusori trasmettono le dinamiche ad ampio respiro della Sagra della primavera di Stravinsky. Riescono infatti a rendere il palcoscenico sonoro ampio, ben focalizzato e soprattutto stabile, indipendentemente dalla complessità della registrazione.

Dali Oberon 1: compattezza e dettaglio ai massimi livelli

I rivali più grandi hanno certamente più autorità, ma difficilmente sono così accomodanti come questi Dali quando si tratta di posizionamento all’intero di una stanza. È la capacità degli Oberon 1 di rivelare così tante informazioni, ma anche di organizzarle in un modo musicalmente coeso, che li rende diffusori così brillanti e unici.

Verdetto

In apparenza gli Oberon 1 possono sembrare degli Spektor 2 solo un po’ più eleganti e tra i due modelli ci sono certamente alcune forti somiglianze visive. Ma cominciate ad ascoltare gli Oberon 1 inseriti in un sistema Hi-Fi di un certo livello e scoprirete che sono capaci di prodezze sonore a cui gli Spektor 2 si avvicinano soltanto. Se insomma state cercando una coppia di diffusori piccoli e semplici da pilotare, non possiamo pensare a qualcosa di più adatto in questa fascia di prezzo dei Dali Oberon 1.

© 2018, AF Digitale. Tutti i prodotti sono stati provati nelle apposite sale di ascolto e di visione di Dali Oberon 1: compattezza e dettaglio ai massimi livelli e Dali Oberon 1: compattezza e dettaglio ai massimi livelli dal team editoriale con sede nel Regno Unito.

  • Verdetto
5

Sommario

Se state cercando una coppia di diffusori da stand piccoli e semplici da pilotare, non possiamo pensare a qualcosa di più adatto dei Dali Oberon 1.

Pro
Sound articolato e organizzato
Gamma media superba
Costruzione molto curata

Contro
Manca un po’ di autorità
In gamma bassa non fanno miracoli

Scheda tecnica
Tipo: da supporto, reflex posteriore
Risposta in frequenza: 51-26.000 Hz
Sensibilità: 88 d6
Impedenza nominale: 6 ohm
Frequenza crossover: 2800 Hz
Massima pressione sonora: 106 dB
Amplificatore consigliato: 30-100 watt
Altoparlanti: mid-woofer da 13 cm, tweeter da 29 mm
Dimensioni (AxLxP): 270x160x230 mm
Prezzo: 419 euro la coppia
Sito del produttore: www.dali-speakers.com
Distributore italiano: www.pixelengineering.it


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest