KOCH MEDIA Ritorno morti viventi AF DIGITALE
Featured home HI-FI Prove Traduzioni

B&W 705 S2: diffusori energici e audaci ma poco riflessivi

B&W 705 S2

I diffusori da supporto B&W 705 S2 esprimono un sound eccitante e audace, ma se cercate anche flessibilità e raffinatezza potete trovare di meglio.

Anche per gli elevati standard del produttore britannico, i B&W 705 S2, disponibili in Italia a 1100 euro ciascuno sotto distribuzione Audiogamma, sono diffusori da supporto estremamente eleganti, nonché il modello della serie 700 che trae maggior vantaggio dalla tecnologia della serie 800. Lo si vede chiaramente dal tweeter disaccoppiato e montato sulla parte superiore del cabinet principale, che conferisce ai diffusori la loro principale caratteristica distintiva.

Costruzione e compatibilità

Naturalmente B&W ha grandi pretese per il design del tweeter da 25mm con cupola in carbonio oltre al semplice fattore estetico. Il posizionamento del tweeter riduce infatti la diffrazione degli alti e consente un posizionamento più elevato del driver principale del diffusore (un mid-woofer da 16,5cm con membrana in Continuum), che a sua volta può generare più energia. L’alloggiamento del tweeter, che è più rigido rispetto ai modelli della serie 800 e CM, è una struttura a bassa risonanza ed è disaccoppiato dalle vibrazioni generate dal cabinet principale. La posizione del tweeter è leggermente spostata in avanti rispetto al cabinet principale e ciò consente un migliore allineamento temporale tra gli acuti e il resto della gamma di frequenze. Almeno, è questo che sostiene Bowers & Wilkins.

B&W 705 S2: diffusori energici e audaci ma poco riflessivi

Il tweeter disaccoppiato non è comunque l’unico elemento di ingegneria avanzata utilizzato in questi diffusori. Come i fratelli della serie 700, i 705 S2 presentano una nuova cupola in alluminio rinforzata con carbonio più rigida rispetto alle generazioni precedenti. Raggiunge anche una maggior estensione in gamma alta, che arriva fino ai 47kHz anziché ai 38kHz degli altri modelli della serie.

Anche il driver mid/bass da 16,5 cm ha visto un importante aggiornamento grazie al passaggio dal Kevlar alla membrana in Continuum, che assicura un perfetto controllo dei fenomeni di breakup e una gamma media in grado di riprodurre un suono più aperto e neutro. Sul retro troverete una delle porte reflex a forma di fossetta caratteristica di B&W e progettata per ridurre il rumore e la distorsione a volumi più elevati. Sotto ci sono due paia di morsetti e consigliamo un collegamento in bi-wiring per i 705 S2 in modo da ottenere un suono più pulito e chiaro.

B&W 705 S2: diffusori energici e audaci ma poco riflessivi

Nonostante non siano particolarmente schizzinosi in quanto a posizionamento, i B&W 705 S2 traggono vantaggio se disposti almeno un metro davanti alla parete alle loro spalle. Anche se ciò non fosse possibile nella vostra sala d’ascolto, sconsigliamo comunque di usare i tappi forniti per tentare di controllare il basso; un leggero rimbombo proveniente dalla parete posteriore è infatti preferibile all’effetto “imbottito” che si avrebbe chiudendo la porta reflex.

Visto che i B&W 705 S2 sono diffusori da supporto, molti saranno attratti dagli stand su misura B&W FS-700 S2. Non solo si sposano alla perfezione con l’estetica dei diffusori, ma si comportano (molto bene) come qualsiasi stand in questa fascia di prezzo (450 euro per la coppia). I 705 S2 possono anche essere fissati in modo permanente ai FS-700 S2 tramite viti, ma preferiamo la resa dei bassi con i componenti staccati utilizzando i piedini in silicone forniti da B&W.

B&W 705 S2: diffusori energici e audaci ma poco riflessivi

Qualità audio

I B&W 705 S2 colpiscono immediatamente. Si tratta infatti di una prestazione solida, con una quantità e una profondità di bassi che sono allo stesso tempo disarmanti e impressionanti date le dimensioni non certo enormi del cabinet. Ma questo basso, sebbene attraente per l’orecchio e nonostante sia probabilmente la prima cosa che si nota, non domina in modo assolutistico il soundstage.

Aiuta infatti anche a conferire alla solida gamma media una ricchezza timbrica che rende le voci e le chitarre acustiche un vero e proprio piacere uditivo. Non a caso i brani di artisti come Norah Jones o Rag ‘n’ Bone Man emergono con una combinazione vincente di messa a fuoco sulle voci, calore e dettagli. Aggiungete alti nitidi e brillanti che non virano mai verso territori troppo duri e aspri, e avrete un pacchetto timbrico completo e assolutamente godibile.

B&W 705 S2: diffusori energici e audaci ma poco riflessivi

Passando a qualcosa di più energico, i B&W 705 S2 rivelano un carattere più diretto e sfrontato di quanto ci si potrebbe aspettare. Pon De Floor dei Major Lazer è un brano caotico e un po’ pazzoide, ma i diffusori lo ripropongono con il giusto entusiasmo, facendo un buon lavoro di orchestrazione delle varie parti strumentali mentre, allo stesso tempo, sparano “in your face” la musica come si conviene a una canzone di questo tipo.

Provate ad ascoltare qualsiasi altro genere musicale e questi B&W rimangono comunque sempre diretti e sfrontati. Un tale approccio inizialmente convince ed esalta, ma diventa un po’ stancante con il passare del tempo. Il sound non raggiunge mai una vera e propria “aggressione” (c’è troppa raffinatezza timbrica perché ciò accada), ma questo costante ed eccessivo entusiasmo può diventare quasi logorante sulla lunga distanza.

B&W 705 S2: diffusori energici e audaci ma poco riflessivi

Il coinvolgimento e l’eccitazione sono due aspetti che accogliamo sempre con piacere quando analizziamo dei diffusori, ma i B&W 705 S2 sembrano essere stati fin troppo sintonizzati in questa direzione. Il risultato è una sorta di implacabilità che rende ogni ascolto qualcosa di avventuroso ed esaltante anche quando ci si vorrebbe semplicemente rilassare.

Verdetto

Questi diffusori da supporto sono audaci, belli e sfrontati e mirano a emozionare a ogni ascolto, ma ci sono rivali sul mercato che combinano livelli di eccitazione simili con una maggiore flessibilità (e raffinatezza) in fase di riproduzione. Alla fine avere in casa i B&W 705 S2 è un po’ come comprarsi una macchina sportiva: tutto bello finché si cercano brividi ed ebbrezza, ma perché dover spingere sull’acceleratore anche negli spostamenti di tutti i giorni?

© 2018, AF Digitale. Tutti i prodotti sono stati provati nelle apposite sale di ascolto e di visione di B&W 705 S2: diffusori energici e audaci ma poco riflessivi e B&W 705 S2: diffusori energici e audaci ma poco riflessivi dal team editoriale con sede nel Regno Unito.

  • Verdetto
4

Riassunto

I diffusori da supporto B&W 705 S2 esprimono un sound eccitante e audace, ma se cercate anche flessibilità e raffinatezza potete trovare di meglio.

Pro
Costruzione impeccabile
Design unico
Molti dettagli
Sound profondo, corposo e autoritario

Contro
Una simile sfrontatezza sonora non è sempre ideale
Non aspettatevi grande flessibilità o raffinatezza

Scheda tecnica
Design: 2 vie bass reflex
Trasduttori: 1 tweeter disaccoppiato con cupola in carbonio da 25 mm, 1 woofer/midrange con membrana Continuum da 165 mm
Risposta in frequenza: 50 Hz – 28 kHz ±3 dB
Efficienza: 88 dB spl (2,83 V RMS, 1 m)
Distorsione armonica: <1% 100 Hz – 22 kHz, <0,5% 150 Hz – 20 kHz
Impedenza nominale: 8 Ω (minimo 3,7 Ω)
Amplificazione consigliata: 30 W – 120 W su 8 Ω
Dimensioni (AxLxP): 407x200x285mm
Peso: 9,3 kg
Prezzo: 2200 euro la coppia
Sito del produttore: www.bowers-wilkins.it
Distributore italiano: www.audiogamma.it


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest