Audio portatile Featured home Notizie

Bose Noise Cancelling 700: ecco le eredi delle QC35 II

Noise Cancelling 700

Bose ha abbandonato la gamma Quiet Comfort per le sue nuove cuffie premium con cancellazione attiva del rumore, che si chiameranno Noise Cancelling 700.

Bose ha aperto i preordini per le sue nuove cuffie wireless premium con cancellazione del rumore, presto disponibili anche in Italia a 399,95 euro (manca ancora una data di uscita precisa). Si tratta delle Bose Noise Cancelling 700, che sembrano allontanarsi dal marchio QuietComfort grazie al quale Bose è diventata così famosa e apprezzata nel settore delle cuffie con cancellazione di rumore da quando il primo modello è sbarcato sul mercato nel 2006. E ciò solleva inevitabilmente una domanda: questa è la fine delle QuietComfort dopo 13 anni di onorata carriera?

Con le Noise Cancelling 700 Bose sembra infatti desiderosa di inaugurare una nuova generazione di cuffie e possiamo considerare questo nuovo modello di fascia alta come un ideale sostituito del Bose Noise Cancelling 700: ecco le eredi delle QC35 II. Non solo infatti le NC 700 rinunciano al nome QuiteComfort, ma ne rinnovano profondamente anche l’estetica. Se quella delle QC35 II è infatti datata, con le NC 700 siamo di fronte a cuffie più al passo con i tempi e con un look decisamente più modaiolo. E dobbiamo dire che, vedendole nelle prime immagini promozionali, ci piacciono molto.

Bose Noise Cancelling 700: ecco le eredi delle QC35 II

Molte delle funzioni principali le conosciamo già. Ecco allora connettività Bluetooth (non sappiamo ancora in che versione), cancellazione del rumore attiva (naturalmente), un’autonomia di circa 20 ore con una carica e la possibilità di sfruttare Google Assistant o Amazon Alexa tramite l’app Bose Music. Nonostante però il successo costante dei modelli QuietComfort nel corso degli anni, Bose è chiaramente consapevole della crescente concorrenza di Sony e Sennheiser e soprattutto di temibili rivali come le Sony WH-1000XM3, da molte considerate come le migliori cuffie sul mercato per chi cerca soprattutto una cancellazione del rumore allo stato dell’arte.

Su questo versante Bose afferma di aver migliorato la sua tecnologia noise cancelling, che, come abbiamo riportato nella nostra recensione delle QC35 II, “è sempre stata in prima linea nel silenziare rumori costanti”. Le cuffie Noise Cancelling 700 utilizzano un sistema a quattro microfoni con ben 11 incrementi di cancellazione del rumore tra cui scegliere. Per interruzioni veloci, come un annuncio quando siamo in stazione o quando un collega di lavoro ci chiede qualcosa, è possibile premere un pulsante per la modalità conversazione in modo da interrompere la musica e far entrare il rumore circostante.

Bose Noise Cancelling 700: ecco le eredi delle QC35 II

Le NC 700 sono anche un prodotto Bose AR, nel senso che hanno sensori di movimento incorporati che rilevano l’orientamento della testa e il movimento del corpo, consentendo all’app Bose Music di adattare l’audio all’attività dell’utente. Bose definisce Bose AR come “una piattaforma di realtà aumentata audio di prima qualità” e non vediamo davvero l’ora di provarla.

Bose ha poi specificato le differenze tra le nuove NC 700 e le QC35 II, sostenendo che le prime presentano un design acustico nuovo di zecca per ottenere una cancellazione del rumore leggermente migliore, consentendo al tempo stesso di passare dall’isolamento totale alla piena trasparenza. Un altro miglioramento chiave è il sistema adattivo a quattro microfoni che si adatta automaticamente all’ambiente circostante, isolando la vostra voce dai rumori esterni in modo da poter rispondere a una chiamata o parlare con l’assistente vocale. E una nuova interfaccia touch offre controlli intuitivi basati sui gesti.

© 2020, MBEditore, riproduzione riservata.


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest