Audio portatile Featured home Notizie

Astell & Kern SA700: il DAP portatile hi-res con doppio DAC

sa700

L’Astell & Kern SA700 integra un doppio DAC targato AKM e può riprodurre file in alta risoluzione fino a 32bit/384 kHz e DSD fino a 11,2 MHz

Il nuovo DAP portatile ad alta risoluzione di Astell & Kern si chiama SA700, costa 1299 dollari (per il prezzo italiano attendiamo aggiornamenti dal distributore Audiogamma) e ha tutta l’aria di essere un gioiellino, sempre se siete fan della rotellina del volume in alto a destra, dello chassis in acciaio inossidabile e di tutto quello che solitamente offre Astell & Kern nei suoi gettonatissimi player audio hi-res. Dopotutto l’A&futura SE100 è ancora oggi un gioiellino (anche perché costa quasi 2000 euro), per non parlare del più economico (ma per molti ancora costosissimo) Kann da 799 euro.

A&K ha dichiarato di aver ripreso il design originale di uno dei suoi primi DAP portatili, l’AK120 del 2013, e di averlo rielaborato per l’SA700, un prodotto in cui “le emozioni passate e la tecnologia attuale si incontrano” (naturalmente non lo diciamo noi ma il comunicato stampa). L’Astell & Kern SA700 integra tanto per cominciare un doppio DAC, ovvero due AK4492ECB di AKM. È il primo player portatile in assoluto a offrire questi componenti, il che, secondo A&K, promette di portare “una nuova firma sonora” ai suoi DAP portatili.

Astell & Kern SA700: il DAP portatile hi-res con doppio DAC

L’SA700, che offre 128 GB di storage interno e uno slot microSD per ospitare schedine fino a 512GB, può riprodurre file in alta risoluzione fino a 32bit/384 kHz e DSD (in formato nativo) fino a 11,2 MHz. La parte frontale è occupata quasi interamente da un display touch da 4,1 pollici (1280 x 720 pixel) e non mancano una nuova interfaccia utente grafica e il supporto per quasi tutti i formati di file audio esistenti.

Un’altra caratteristica interessante è l’indicatore luminoso a LED attorno all’ormai iconica rotellina del volume, che si illumina di colori diversi a seconda della profondità in bit della canzone riprodotta (rosso per 16 bit, verde per 24 bit, blu per 32 bit, viola per DSD). Inoltre, sono ben 150 i livelli di saturazione del rosso per mostrare cromaticamente il volume di ascolto.

Troviamo poi un ingresso USB-C, uscite cuffie bilanciate (2,5 mm) e sbilanciate (3,5 mm) e, per finire, sono presenti all’appello anche il Wi-Fi n, il Bluetooth aptX HD per lo streaming offline di brani ad alta risoluzione, un processore quad-core e una batteria da 3150 mAh che dovrebbe fornire un’autonomia fino a 8,5 ore con una carica, stima basata sull’ascolto di file FLAC a 16-bit/44.1kHz con il volume a 80 e utilizzando l’uscita cuffie da 3,5mm.


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest