JBL LINK AUDIOCONNESSO
Entertainment Guida 4K/BD/DVD

Zona d’ombra [UHD]

zona d'ombra

Video ottimo, ma extra modesti e audio italiano da DVD (con ulteriore beffa) per questo film d’inchiesta dall’intento lodevole ma avaro di emozioni.

Zona d’ombra racconta la vera storia di Bennet Omalu, un neuropatologo di Pittsburgh di origini nigeriane che cercò in ogni modo di portare all’attenzione pubblica una malattia degenerativa del cervello da lui scoperta, che colpiva i giocatori di football vittime di ripetuti colpi subiti alla testa. Durante la sua ostinata ricerca, il medico tentò di smantellare lo status quo dell’ambiente sportivo dominato dalla potentissima NFL che, per interessi politici ed economici, metteva consapevolmente a repentaglio la salute degli atleti.

Sarà per quella patina un po’ buonista, per quella love-story che poco c’entra con il resto o per l’assenza di scene davvero emozionanti o rivelatorie (complice anche un Will Smith poco espressivo). Fatto sta che nonostante le buone intenzioni da film d’inchiesta, Zona d’ombra non si eleva mai al di sopra di una resa da discreto TV-movie con annessi e connessi, tanto che i magri incassi al box office non suonano come una sorpresa.

Zona d’ombra [UHD]

VIDEO

Un quadro video di ottimo livello, nonostante l’origine sia il solito DI 2K (il film però è stato girato in 3.4K). Se già il Blu-ray eccelle su questo versante, i 2160p e l’HDR riescono a dare una marcia in più su tutti i versanti. Si vedano ad esempio la compattezza dei totali su Pittsburgh, il risalto dei dettagli sui tanti primi piani dei volti, la qualità della carta di giornale all’inizio del capitolo 9, la tenuta dei neri e del contrasto negli interni più scuri della casa di Omalu.

Anche quando la scena si fa un po’ più particolare (il blu acceso al capitolo 4, le luci asettiche dell’obitorio) il quadro non dà segni di cedimento, con l’HDR che rende il tutto più incisivo e brillante seppur senza una particolare ”esplosione” di colori. Qualche flessione qua e là c’è e in generale il miglioramento rispetto al Blu-ray non è di quelli fenomenali, ma tutto sommato siamo rimasti piacevolmente sorpresi.

Zona d’ombra [UHD]

AUDIO

È vero che Zona d’ombra non è un film “ambizioso” sul versante audio, tanto che il Dolby Atmos inglese è fin quasi sprecato. Eppure dobbiamo sottolineare ancora una volta con parecchio fastidio una traccia italiana da DVD in Dolby Digital 5.1 a 640 Kbps, che pur risultando dignitosa viste anche le poche velleità spettacolari del film, è comunque inferiore alla controparte inglese.

La cosa più assurda questa volta è che sul Blu-ray troviamo un ottimo DTS-HD Master Audio 5.1 italiano e davvero non capiamo come sia possibile non ritrovarlo anche sull’Ultra HD Blu-ray. Il voto basso al DD 5.1 italiano si piega anche per questo motivo, ma per il resto siamo di fronte a una traccia dignitosa, con i dialoghi come elemento centrale del messaggio sonoro, qualche intervento dei posteriori a supporto della musica (il primo ballo tra Omalu e Prema) e qualche raro momento di maggior impatto (la scarica elettrica al cap. 4).

Zona d’ombra [UHD]

Pochissimi invece (per non dire inesistenti) gli inserti sul campo da gioco, che avrebbero potuto arricchire la scena con elementi ambientali e con qualche apertura di maggior respiro data dal blocco posteriore.

EXTRA

Per un film dagli incassi piuttosto modesti Sony Pictures ha confezionato un comparto extra molto limitato, che trova il suo elemento più interessante nel bel commento audio del regista Peter Landesman presente sia sul Blu-ray, sia sull’Ultra HD Blu-ray. Il resto è affidato a nove scene tagliate di non grande interesse (14’), a una featurette sul rapporto tra il film e la storia vera da cui è tratto (11’) e a un dietro le quinte di stampo promozionale (13’), il tutto sottotitolato in italiano e ospitato sul Blu-ray.

Zona d’ombra [UHD]

UHD vs. Blu-ray

A livello video l’Ultra HD Blu-ray di Zona d’ombra è preferibile (seppur non di molto) al già eccellente quadro in 1080p, mentre lo stesso non si può dire dell’audio. Se infatti il Blu-ray sfoggia un valido DTS-HD Master Audio 5.1 italiano, l’Ultra HD Blu-ray contiene una traccia italiana in Dolby Digital 5.1, cosa che suona come un’autentica beffa.

Zona d’ombra [UHD]
6,5 Recensione
Pro
Il video non delude le aspettative
Dolby Atmos inglese diligente pur se poco spettacolare
Contro
Traccia italiana da DVD
Extra non del tutto sufficienti
Riepilogo
Titolo originale: Concussion
Prodotto da: Sony Pictures
Distribuito da: Universal
Durata: 122’
Anno di produzione: 2015
Genere: drammatico
Regia: Peter Landesman
Interpreti: Will Smith, Alec Baldwin, Luke Wilson, Adewale Akinnuoye-Agbaje, Albert Brooks
------
Supporto: UHD 66 + BD 50 (39 GB occupati)
Aspect Ratio: 2.40:1
Codifica Video: 2160p HEVC
Audio: inglese Dolby Atmos
Italiano, francese, giapponese, portoghese, spagnolo, tedesco Dolby Digital 5.1
Sottotitoli: ita, ing per non udenti & altri
Qualità artistica
Video
Audio italiano
Audio originale
Extra
Il giudizio di AF

TESTATO CON: TV Samsung UE55KS7000U, UHD player Samsung UBD-K8500

Ultra HD Blu-ray disponibile su dvd-store.it


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest